• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
In data 16/04/2019 è stato approvato in senato l'art 2 della DDL Europea 2018 che riguarda l'incompatibilità dell'esercizio della professione degli agenti di affari in mediazione che riporto di seguito.

Art. 2.

(Disposizioni in materia di professione di agente d'affari in mediazione – Procedura di infrazione n. 2018/2175)

1. All'articolo 5 della legge 3 febbraio 1989, n. 39, il comma 3 è sostituito dal seguente:

« 3. L'esercizio dell'attività di mediazione è incompatibile con l'esercizio di attività imprenditoriali di produzione, vendita, rappresentanza o promozione dei beni afferenti al medesimo settore merceologico per il quale si esercita l'attività di mediazione, nonché con l'attività svolta in qualità di dipendente di ente pubblico o privato, o di dipendente di istituto bancario, finanziario o assicurativo ad esclusione delle imprese di mediazione, o con l'esercizio di professioni intellettuali afferenti al medesimo settore merceologico per cui si esercita l'attività di mediazione e comunque in situazioni di conflitto di interessi».

Pertanto sarà possibile per gli agenti di affari in mediazione da oggi svolgere anche altre attività imprenditoriali (non da dipendente) purché non ci sia conflitto d'interesse. Su questo visto che è alquanto vago secondo me si apre un mondo.
Faccio presente che non sono stati eliminati i requisiti richiesti, quindi per svolgere la professione di agente di affari in mediazione sarà comunque obbligatorio superare l'esame presso la Camera di Commercio di residenza.
Di fatto non si tratta, come molti credono, di una liberalizzazione della professione, ma di dare l'opportunità ai mediatori di offrire ulteriori servizi ai clienti.
 

Slartibartfast

Membro Attivo
Agente Immobiliare
La mia impressione è che cani e porci si riverseranno nella professione. Mi vengono in mente avvocati, commercialisti e amministratori di condominio tanto per iniziare.
Non so se abbiamo fatto un affare.
 
U

Utente Cancellato 76487

Ospite
La mia impressione è che cani e porci si riverseranno nella professione. Mi vengono in mente avvocati, commercialisti e amministratori di condominio tanto per iniziare.
Non so se abbiamo fatto un affare.
Agli amministratori di condominio "impedirglielo" il conflitto di interessi...
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
Per gli amministratori di condominio non gli era impedito di fare gli agenti immobiliari gia dal 2003 grazie alla circola del ministro delle attività produttive del 4/07/2003 n°554611
I portieri non possono fare gli AI perchè dipendenti.
Gli avvocati non gli è consentito dal loro albo in base a quanto previsto dall’art. 18 della legge n. 247/2012: l’esercizio della professione di avvocato è incompatibile con diverse altre attività. In particolare: a) con qualsiasi altra attività di lavoro autonomo svolta continuativamente o professionalmente, escluse quelle di carattere scientifico, letterario, artistico e culturale, e con l’esercizio dell’attività di notaio. È consentita l’iscrizione nell'Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, nell'elenco dei pubblicisti e nel registro dei revisori contabili o nell'Albo dei consulenti del lavoro. Professione avvocato, incompatibilità
L’esercizio della professione di commercialista è incompatibile con lo svolgimento di attività imprenditoriale in forma individuale, anche non prevalente e/o abituale, cosi come con lo status di socio illimitatamente responsabile nelle società di persone.
Sono peraltro incompatibili con l’esercizio della professione le seguenti attività: agente di commercio, giornalista professionista (compatibile con la professione è invece l’attività di giornalista pubblicista), promotore e/o intermediario finanziario, procacciatore d’affari, agente di assicurazione e mediatore immobiliare” Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma - Le attività incompatibili con lo svolgimento della Professione
 

Moro1974

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Non ho ancora cercato approfondimenti su queste nuove disposizioni....ma semplicemente leggendo il paragrafo modificato, ancora non mi è chiaro:
1) L'attività da dipendente, anche in settori non in conflitto, continua ad essere vietata? Cioè ancora non si può essere AI e magari fare il barista (dico un lavoro a caso) part-time durante il week end?
2) Con la stessa partita IVA da AI posso svolgere anche attività, ad esempio, di consulenza aziendale (non inerente l'immobiliare)?
grazie mille
 

STUDIO CONTAB

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Buongiorno Colleghi, rimango senza parole dal nuovo testo approvato, va bene eliminare le incompatibilità , ben venga, ma di certo questo testo non rafforza la Professione e la figura dell'Agente Immobiliare. Apriremo un ristorante, un bar (chissà magari tra le chiacchere dei clienti escono notizie di acquisizione) e comunque attività al di fuori del settore merceologico, oltretutto da articoli , fatti con copia ed incolla sul web, sembra che adesso l'agente immobiliare sia autorizzato a "cambiare la biancheria , fornire servizio di pulizie negli affitti brevi ecc. ecc. ", il passo in avanti per la professione é notevole.
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
Non ho ancora cercato approfondimenti su queste nuove disposizioni....ma semplicemente leggendo il paragrafo modificato, ancora non mi è chiaro:
1) L'attività da dipendente, anche in settori non in conflitto, continua ad essere vietata? Cioè ancora non si può essere AI e magari fare il barista (dico un lavoro a caso) part-time durante il week end?
2) Con la stessa partita IVA da AI posso svolgere anche attività, ad esempio, di consulenza aziendale (non inerente l'immobiliare)?
grazie mille
La nuova normativa recita " l'attività svolta in qualità di dipendente di ente pubblico o privato" e anche se poi continua dicendo "afferenti al medesimo settore merceologico per cui si esercita l'attività di mediazione " ma si riferisce agli altri settori nominati successivamente, pertanto sembra che ci sia ancora incompatibilità con tutti i lavori svolti da dipendente. A me sembra una inutile restrizione, perchè come nell'esempio che hai proposto non vedo nessun conflitto d'interesse che io faccia l'AI durante la settimana e il barista nel WE o la sera o il bagnino d'estate o altro.
Ad ora mi viene da pensare che per chi svolge la professione si possa allargare ad altri servizi da offrire alla clientela come ad esempio la gestione degli immobili per gli affitti brevi (pulizie, cambio biancheria, gestione continuativa dell'immobile) quindi per i BeB e le case vacanze. Fino ad oggi pensavamo solo a vendere immobili per la finalità di investimento ad uso BeB, ora possiamo proporgli anche la gestione.
Se avete altre idee e soprattutto se c'è qualcuno che ha trovato un articolo che interpreta al meglio la nuova normativa sarebbe utile.
Le battute e le ironie andate a farle nelle sedi appropriate, questo è un cambio epocale per la professione, pertanto rispondete a ragion veduta e dopo aver letto, non per sentito dire o per pareri infondati, Grazie
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
l'ultima parte del mio messaggio non era rivolto a Moro 1974 ma a chi commenta con frasi inutile e affolla inutilmente una discussione che dovrebbe essere costruttiva per tutti... scusate
 

Moro1974

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Infatti la formulazione della legge mi lascia molti dubbi riguardo alle parti che hai evidenziato in neretto nella tua risposta. E non chiarisce la mia seconda domanda. Magari nei prossimi giorni provo a chiedere direttamente al Presidente Fiaip

l'ultima parte del mio messaggio non era rivolto a Moro 1974 ma a chi commenta con frasi inutile e affolla inutilmente una discussione che dovrebbe essere costruttiva per tutti... scusate
nessun problema, avevo ben inteso le tue parole
 

Formatore Agenti

Membro Junior
Agente Immobiliare
Infatti la formulazione della legge mi lascia molti dubbi riguardo alle parti che hai evidenziato in neretto nella tua risposta. E non chiarisce la mia seconda domanda. Magari nei prossimi giorni provo a chiedere direttamente al Presidente Fiaip
Sicuramente parlare con chi ha aiutato a formulare questa frase aiuta, ma ciò non toglie che un giudice che interpreta la nuova normativa possa farsi condizionare dal lessico e non dalla Ratio.
 

STUDIO CONTAB

Membro Attivo
Agente Immobiliare
I chiarimenti in merito al nuovo testo avverranno nel tempo ed a seguito di circolari o giurisprudenza, il cambio epocale non avviene, a mio parere, con tre righe di legge che si presta ad ampie e controverse interpretazioni. Il tempo darà le risposte.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, volevo porvi una domanda . Ho un proprietario che ha stipulato un contratto transitorio di 18 mesi che è scaduto il 07/05/2019 , ora l'inquilino per motivi di lavoro vorrebbe prorogarlo di 12 mesi . E' possibile ??? Questi contratti sono particolari e si hanno sempre delle risposte divergenti . Voi che mi dite ??? Grazie
Prince2019 ha scritto sul profilo di Vittoria V..
Gent.ma, è possibile contattarla in privato perchè ho le sue stesse problematiche. Cordiali saluti
Alto