1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Squattrinato

    Squattrinato Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti, mi chiamo Stefano e sono di Vicenza.

    Alla fine dello scorso anno ho superato l'esame presso la CCIAA per ottenere l'abilitazione all'iscrizione a ruolo mediatori immobiliari. Ad oggi però non mi sono ancora iscritto in quanto sono titolare di P.IVA poichè ho una mia ditta individuale che però ha come oggetto un' attività diversa dalla mediazione (procacciatore d'affari e venditore di spazi pubblicitari su siti web).

    Oggi un collega (mediatore) mi ha detto che, se voglio, posso comunque iscrivermi a ruolo mediatori e mantenere la mia attuale attività purchè, finchè la esercito, non svolga anche l'attività di mediazione, nemmeno in forma occasionale.

    Sinceramente quando ho sentito questa cosa sono rimasto un poco confuso: posso realmente fare quello che mi è stato detto senza rischiare di incorrere in sanzioni da parte della CCIAA (sospensione/cancellazione/radiazione)? Una volta che mi iscrivo a ruolo mediatori, non sono obbligato ad aprire un'attività come mediatore?

    Grazie in anticipo a chiunque potrà aiutarmi a fare chiarezza.
     
  2. Susi

    Susi Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ...prima ancora di approfondire la tua domanda, me ne sorge un'altra:
    per quale motivo ti vorresti iscrivere (costa anche dei soldi), se poi non eserciti ??????

    Comunque, non penso neanche che sia possibile, nell'iscrizione tu dichiari che entro 30 gg. ti iscriverai al registro delle imprese (con attività mediatore), cosa che però non puoi fare perché svolgi un'altra attività...
     
  3. Squattrinato

    Squattrinato Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vorrei iscrivermi perchè non vorrei mai che proprio ora che mi sono guadagnato il patentino mi cambiassero la legge 39/89 e mi chiedessero di fare qualche altra cosa per poter iscrivermi a ruolo (è più una para mentale mia che altro :disappunto: ).
     
  4. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E' solo la mia opinione, ma secondo me puoi iscriverti al Ruolo ed esercitare un'altra professione, a patto ovviamente che tu non dichiari l'inizio dell'attività!
    La cosa migliore da fare, secondo me, è chiedere in CCIAA! :?

    ;)
     
  5. riko

    riko Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Occorre iscriversi al registro imprese entro 30 gg dall'inizio dell'attività che corrisponde all'apertura della partita IVA...
    Se non erro, si può essere iscritti al ruolo anche senza esercitare, esercitando occasionalmente, come legale rappresentante/preposto di società o come dipendente...tutte figure che non richiedono l'apertura di una partita IVA personale...
     
  6. feprat

    feprat Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Si puoi iscriverti al ruolo, non esercitare, ed entro 30 giorni i cui decidi di svolgere questa professione, devi comunicarla alla camera di commercio. Attenzione che sei iscritto alla camera di commercio, su altri settori, o generi devi scegliere quale il settore che vuoi tenere. Io dovetti rinunciare l'iscrizione al settore speciale per il turismo, per tenere, quella del ruolo agente immobiliare, ottenuta dopo tanto sacrificio, di studio, specie dell'estimo. Malgrado tutto ciò credo, credo anche che la necessità di dover avere un patentino per praticare, la trovo un impedimento alla libertà dell'uomo. Viva l'eliminazione del tanto famigerato patentino e di tutti gli ordini e i tutti i ruoli di qualsiasi settore. Viva la libertà
     
    A MauroSambucini piace questo elemento.
  7. minnie83

    minnie83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Viva la libertà... aboliamo ordini e ruoli così cani e porci potranno svolgere qualsiasi attività o professione senza capirci nulla e senza garantire un minimo di qualità... proprio una bella idea!!! :disappunto:
     
    A MauroSambucini piace questo elemento.
  8. feprat

    feprat Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Certo, non appena uno ha finito il corso, da gli esami, e proprio un bravo, competente, consulente immobiliare. bene. A parte il fatto che qui stiamo parlando tra agenti immobiliare iscritti al ruolo, e pertanto come se discutessimo in un riunione riservata, anche se il web è aperto a tutti. Ma perchè ci tenete tanto a questo benedetto patentino? Ma onestamente, se dovreste parlare ad un vostro figlio gli direste solo se acuisti con uno iscritto al ruolo, sei consigliato al meglio e faranno solo i tuoi interessi o sono imparziali?
    Chi scrive, è uno che ha patito molto tempo prima di avere questo famigerato patentino, e lo sto difendendo con le unghie, ma sarei veramente contento, che tutte le professioni fossero libere, no solo per alcuni.
    Poi sarà il mercato a fare la selezione. E se uno sbaglia pagherà con il suo capitale, oppure dovrebbe esserci solo l'assicurazione obbligatoria come le auto. Cari colleghi, dove c'è reticolato non c'è libertà. Ed io amo la libertà. Viva la libertà, viva la libertà dai ruoli, dagli ordini, alle caste, da tutto ciò che limità la creazione e le iniziative dell'essere umano.
     
  9. minnie83

    minnie83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Allora mi dovrò scusare per l'intromissione, visto che ho sostenuto con esito positivo l'esame ma non mi sono ancora iscritta al ruolo preferendo per ora continuare a fare l'ingegnere...
    Ovviamente un corso di 80 ore è ridicolo di fronte alla molteplicità di nozioni giuridiche, burocratiche, tecniche che un agente immobiliare serio dovrebbe conoscere, così come neanche una laurea è sufficiente per muoversi in una professione, e l'unica vera strada per imparare rimane la gavetta, fatta con umiltà e voglia di imparare (e lo dico con cognizione di causa).
    Da quando mi sono iscritta a questo forum non sono mai intervenuta ma ho letto numerose discussioni, anche in merito all'abolizione del ruolo ecc ecc; è vero che è il mercato a fare la selezione, che non conta il pezzo di carta ma ciò che si sa veramente, che il sistema dell'esame può essere ingiusto perchè si sa che spesso agli esami ciò che conta è il famoso fattore "C..", ma essere obbligati a seguire un corso, seppur breve e riduttivo, permette almeno di capire cosa si dovrebbe sapere, e magari dove andarlo a cercare o a chi chiedere.
    Se non avessi dovuto frequentare il corso forse non avrei mai comprato e sfogliato il Codice Civile, su cui ho scoperto un sacco di cose interessanti. Se non avessi dovuto frequentare il corso, non ne avrei seguito un altro di 40 ore in estimo per le valutazioni immobiliari per approfondire una materia che non può essere esaurita in 6 ore (e sono ben consapevole che ora come ora non sarei cmq in grado di fare una valutazione immobiliare non avendo esperienza in merito, ma solo un'infarcitura di conoscenze teoriche). Se non avessi dovuto frequentare il corso, forse non avrei fatto alcune ricerche su internet e non avrei scoperto questo utilissimo forum, che mi sembra frequentato da persone serie e disponibili.
    Tra il fare le cose e il farle bene c'è un abisso. E penso che una persona che voglia vendere una casa e si affida a un agente immobiliare, lo faccia per non avere rogne, per scaricare su qualcun altro più esperto tutte le incombenze del caso. Ma se l'agente non sa neanche leggere una visura catastale, o non sa cos'è un'ipoteca, perchè fino al giorno prima faceva il medico o il bagnino o cmq tutt'altro, cosa succederebbe??
    Libertà e qualità non vanno molto d'accordo.
     
  10. feprat

    feprat Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Okei, sono d'accordo sui corsi, aiutano tanto per non dire moltissimo. Io ho 61 anni, a tutt'ora partecipo a corsi, perchè credo che non finirò mai di imparare. Ma tra questo e rendere il tesserino obbligatorio ce ne passa. Sarebbe meglio obbligare, tutti gli agenti immobiliari a partecipare almeno a due corsi all'anno, sulle nuove normative, sull'evoluzione del mercato e su quant'altro fosse necessario acquisire per svolgere al meglio la propria professione. La formazione è il sale di tutte le professioni. La limitazione a svolgere la professione solo a chi è munito di patentino o iscritti a ruoli o a ordini, sono convinto che si tratta di una limitazione di libertà di ogni individuo.
     
  11. minnie83

    minnie83 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non capisco una cosa. Rendere obbligatori dei corsi annuali come suggerisci, significa in primo luogo individuare tutti gli appartenenti alla categoria "Agenti immobiliari", e poi verificare il mantenimento di determinati requisiti formativi (cosa che non so bene in che modo mi pare facciano i geometri).
    Allora perchè non sarebbe giusto verificare in partenza i requisiti di chi vuole entrare in questo mondo? Che l'esame così strutturato non sia idoneo a perseguire tale scopo è evidente, ma se si rende obbligatorio l'aggiornamento continuo, vuol dire che si deve prima formare una base di conoscenze da approfondire e ampliare, altrimenti cosa aggiorno, il nulla??
    Non so, da un lato si parla di abolire un Ruolo, dall'altro si creano elenchi regionali nuovi di pacca come quelli per i certificatori energetici, 100 euro alla Regione Piemonte, non so quanti per le altre, nemmeno un unico elenco nazionale! (e un'unica normativa, tanto per confondere un pò le idee a tutti...), ma questo è un altro discorso...
     
  12. fiorebeige

    fiorebeige Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    scusate ma nn mi e' chiaro, io sostengo l esame mi iscrivo al ruolo e va bene, ma se nn trovo lavoro come agente immob. posso aspettare ad aprire la part. IVA , iscriv.alla cciaa. si insomma vi chiedo se posso sostenere l esame e tenermi iscrizione al ruolo ferma li e poi decidere un giorno se esercitare.. grazie
     
  13. Monica83

    Monica83 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    scusate l'intromissiome ma mi viene un dubbio:
    essendo stato abolito il ruolo, io che andrò a fare l'esame in cciaa ma non intendo aprire subito partita IVA vengo iscritta al registro anche senza quest'ultima? e se tra un'anno volessi aprirla mi basterà fornire la registrazione al registro?
    questa domanda mi sorge anche perchè mi hanno detto che se vengo assunta come dipendente da un'agenzia devo comunque avere l'iscrizione per poter esercitare!
    fino ad ora ho letto che bisogna aprire p.IVA ma la cosa mi sembra un pò contrastante!
    qualcuno può aiutarmi in merito?
    Grazie mille
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina