1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lala

    lala Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    La percentuale di vendita di un immobile sia dal proprietario dell'immobile che dal futuro acquirente?? se si quale sarebbe la giusta percentuale da dividersi? e poi per correttezza l'agente immobiliare "X" è tenuto ad informare e far vedere quanto ha chiesto all'uno e quanto all'altro per la sua provvigione?
    Mi fareste chiarezza a riguardo?
    Inoltre vi sarei grata se mi diceste che differenza in termini di "svalutazione percentuale" vi sarebbe per immobili nuovi ma invenduti e incompleti ad esempio di pavimentazione , fermi da 2/3 anni senza che siano stati venduti?

    E' vero che il riscaldamento a pavimento non si puo' installare nelle taverne?
    ed è vero che non scaldano a sufficienza gli ambienti troppo spaziosi o sono dicerie?
    Che differenza vi è fra una classe energetica C alta e una classe energetica B? in sostanza chiedo in termini di struttura delle pareti dell'abitazione quali potrebbero essere le differenze?
    Grazie

    Scusate le tante domande:occhi_al_cielo:
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    si

    dipende dagli usi da città a città. dal 2 al 3% per ciascuno

    no. se nn lo fa nessuna scorrettezza

    trooppe cose da valutare x una risposta precisa: non credo che un costruttore serio vada sotto al 10% del prezzo richiesto, ma bisogna valutare tante cose.

    direi che sono dicerie (cosa intendi x troppo spaziosi?)



    lascio la risposta ai tecnici ... :occhi_al_cielo:
     
  3. lala

    lala Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Grazie Umberto,ma per trasparenza non dovrebbe dire le % ad entrambi? potrebbero pretendere il 2 dall'uno e il 3 dall'altro ecc. ecc.non sarebbe affatto equo e giusto .
    Per spaziosi intendo stanze ampie sui 40mq ad esempio.Nei bagni invece dicono che farebbe freddo solo con i riscaldamenti a pavimento??? è così? per le taverne invece è vero che non si possono o mettere i riscaldamenti a pavimento ma vanno messi i classici caloriferi?
    grazie
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non vedo perchè le mediazioni dovrebbero essere identiche.
    Possono esserlo, in linea generale, ma intervengono tante variabili che possono farle differire: per es. ho un proprietario che mi dà vari appartamenti da vendere, è ovvio che avrà un trattamento particolare, ecc.

    Silvana
     
    A studiopci piace questo elemento.
  5. Miguelito

    Miguelito Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Comunque lo verrai a sapere quanto prenderà l'altra parte, in quanto in fase di rogito l'agenzia viene menzionata e viene indicato anche l'importo della mediazione.
     
    A ANTONELLA65 piace questo elemento.
  6. annaitalia

    annaitalia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La provvigione spettante va comunque sempre concordata preventivamente, quindi possono essere stabilite in percentuali diverse tra acquirente e venditore.
     
  7. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Anche se nn è più di "moda", anni fa ci fornivano il tariffario anche le associazioni di categoria, io ce l'ho attaccato alla parete insieme agli articoli degli usi e costumi che determinano le percentuali nella nostra provincia. Però con i clienti sono sempre chiara non oltrepasso mai le % indicate ... purtroppo vado sempre al di sotto!!! Ma un cliente felice oggi ti presenta un altro futuro cliente felice domani :risata::risata::risata:
     
    A Bagudi e studiopci piace questo messaggio.
  8. uitko

    uitko Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    andrebbe applicata soltanto al proprietario dell'immobile.
     
  9. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    e da quando? :shock::shock: O meglio è una tua opinione?
     
  10. uitko

    uitko Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    più che una opinione personale è una fotografia di quanto accade in altre realtà internaziionali (USA - Canada - etc)
     
  11. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma noi siamo in Italia .. quindi fino a che le cose stanno così ..
     
  12. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nelle altre realtà internazionali il ruolo dell'agente immobiliare è diverso dal nostro.

    Silvana

    P.S. Se cerchi fra i thread passati, troverai parecchie discussioni sul tema.
     
  13. uitko

    uitko Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    puoi delineare un profilo italiano e uno straniero (USA o Canada)?
     
  14. GFCase

    GFCase Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sarei d'accordo con te se in Italia l'agente immobiliare venisse considerato come un professionista a cui rivolgersi x vendere casa, ma siccome il nostro settore è una giungla in cui tutti ci sguazzano soprattutto gli abusivi :confuso:............
     
    A annaitalia piace questo elemento.
  15. lala

    lala Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Intanto grazie a tutti , devo dire che effettivamente la % dovrebbe essere quantomeno riconosciuta dal proprietario dell'immobile,in effetti è lui che in primis si affida all'agenzia, oltrettutto è chi vende che ne trae un vantaggio economico (a differenza dell'acquirente) imminente, al limite si potrebbe riconoscere una commissione da parte dell'acquirente per eventuali spese accessorie,ma il più deve a mio avviso essere regolato fra chi commissiona il lavoro all'agenzia e l'agente in questione.

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    Miguelito grazie, che tu sappia la commissione in questione oltre in fase di rogito,è obbligatoriamente da menzionarsi anche in caso di affitto?

    Aggiunto dopo 5 minuti :

    Nessuno ancora mi ha risposto però,sulle sostanziali differenza fra classe energetica B e classe energetica "C alta"????
    Vi riporto quanto sopra esposto:

    E' vero che il riscaldamento a pavimento non si puo' installare nelle taverne?
    ed è vero che non scaldano a sufficienza gli ambienti troppo spaziosi o sono dicerie?
    Che differenza vi è fra una classe energetica C alta e una classe energetica B? in sostanza chiedo in termini di struttura delle pareti dell'abitazione quali potrebbero essere le differenze?
    Grazie
     
  16. catia

    catia Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma scusami anche l'acquirente chiede un servizio all'agenzia è la stessa identica cosa. L'acquirente viene portato in giro a visitare gli immobili, ti chiede un sacco di notizie: fiscali, giuridiche, tecniche, pratiche ... viene tutelato nè più ne meno del venditore quando si stipula il preliminare, io non vedo alcuna differenza se poi gli fornisci anche una consulenza per il mutuo ...


    Idem come sopra
     
  17. lala

    lala Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Grazie catia,
    diciamo che non sempre l'acquirente chiede i servigi all'agenzia,ma si trova costretto perchè l'immobile è nelle sue commissioni, ma potrebbe darsi anche che lo stesso immobile si trovi in mani o di altra agenzia a di privati e già lì mi sorgono domande e dubbi...
    Inoltre si spera di essere tutelati poichè spesso noto che gli Agenti Immobiliari sono vecchi conoscenti con imprese costruttrici o proprietari e cio' non infonde molta fiducia al cospetto dei futuri acquirenti purtroppo e quindi o ci si deve per forza interfacciare con loro o devi ulteriormente pagare un altro Agenti Immobiliari o chi per esso per avere un parere più arbitrario....e in questo caso a chi la provvigione?????
     
  18. uitko

    uitko Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    si divide al 50% la commissione pagata dal proprietario :soldi:
     
  19. Miguelito

    Miguelito Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Da menzionarsi no, nel senso che nel contratto di affitto non viene indicata la mediazione pagata.

    Ma è comunque da pagarsi, di solito una mensilità per il Proprietario ed una per l'Inquilino.
     
  20. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare



    Se l'acquirente trova un immobile per mezzo di un'agenzia, anche se non vuole, la provvigione la deve pagare, perchè ha usufruito di un servizio.

    Se l'appartamento è in mano anche di altre agenzie, te la puoi prendere solo con il proprietario che non capisce che gli utenti interessati ad un determinato immobile sono sempre gli stessi, ma la provvigione spetta alla prima agenzia con cui l'ahi visto.

    Non confondere "mandatari a titolo oneroso" che hanno un mandato da un'impresa e non ti chiedono la provvigione perchè in teoria lavorano a favore della proprietà, e agenti immobiliari che hanno normali "incarichi": in ques'ultimo caso, dato che siamo mediatori, la parola stessa ti dice quello che facciamo, cioè mediamo tra le esigenze della proprietà e quelle degli acquirenti.
    E' inutile che prendi una altro agente immobiliare, se non per amicizia.

    Silvana
     
    A catia piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina