1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. StefanoT

    StefanoT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    vi spiego per sommi capi la situazione.
    Abbiamo letto un annuncio di una vedita di un immobile che recitava più o meno così: "Vendita immobile sito in... composto da balcone verandato, 3 camere, cucina..."
    Ci rechiamo in agenzia, andiamo a vedere l'immobile e, attirati anche dal balcone verandato di circa 6Mq, facciamo il preliminare con una caparra confirmatoria di 15mila euro.
    All'arrivo del perito della banca per il mutuo ci viene richiesta tutta la documentazione relativa al balcone verandato che a catasto non risulta.
    Il venditore ci dice chiaramente che la documentazione non c'è perchè non è mai stato denunciato e che non ha nessuna intenzione di sanare la situazione perchè costerebbe troppo.

    Il mio cruccio ora è: sono obbligato ad acquistare l'immobile anche se il venditore decide di smantellare la veranda?
    In caso decida di sanare la situazione cosa succede se i tempi per terminare la pratica, vanno oltre il limite che è stato imposto all'atto del preliminare?

    Ringrazio chiunque sia in grado di rispondere :) ... è una situazione un po' incasinata per me.
     
  2. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    dipende da cosa hai firmato esattamente ossia come è menzionata la veranda/balcone nella promessa di vendita

    se il proprietario decide di sanare e va oltre il termine (sempre che in preliminare si parli di veranda) sarà indempiente per aver sforato i tempi, tuttavia se siete d'accordo ti toccherà aspettare un po...
     
  3. StefanoT

    StefanoT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta.
    Perciò dipende tutto da cosa ha scritto il notaio nel preliminare :triste:
    Se disgraziatamente, nel preliminare, non si parla di "balcone verandato" siamo veramente messi male? Anche se nell'annuncio di vendita si parla esplicitamente di "balcone verandato" ?

    Ora non ho ancora fisicamente il preliminare in mano e sinceramente non mi ricordo cosa ha scritto il notaio (ha letto un documento di 10 pagine e non mi ricordo proprio:triste: ).

    I venditori non sono proprio dei "simpaticoni" e non siamo in buonissimi rapporti... questo incasina ulteriormente la situazione.
     
  4. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    se si parla di balcone deve essere smantellata la veranda, se si parla di veranda (o balcone verandato) va sanata, sempre che sia possibile.

    Nella proposta d'acquisto cosa c'era scritto?
     
  5. StefanoT

    StefanoT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non mi ricordo :triste:
    Ho già chiamato lo studio notarile ma devono ricontattarmi.
    Se le cose stanno così ho tanta paura che no nci sia scritto ...
    Perciò l'annuncio di vendita non fa testo?
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    direi di no, hai firmato un documento da un notaio......
    Poi scatta la pratica: alla peggio ti conviene imbarcarti in una causa con spese e mal di fegato oppure sanartela da solo? Alla fine opterai x la seconda soluzione :shock:

    Comunque prima di fasciarti la testa guarda cosa avete scritto
     
  7. StefanoT

    StefanoT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si aspetterò di capire cosa c'è scritto.
    Grazie per le risposte.
     
  8. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il preliminare supera quanto stabilito precedentemente.
    Per quanto riguarda un eventuale giudice è fondamentale che tu abbia firmato un atto che comprende la tua volontà di acquistare un appartamento con balcone (senza veranda).
     
  9. StefanoT

    StefanoT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Io ho anche firmato una proposta in agenzia dove c'era scritto che il balcone aveva la veranda, ho visto la casa, ho delle foto, sul compromesso c'è scritto vista e piaciuta...non si può comunque fare qualcosa?

    Con il senno di poi, avrei dovuto incaricare un perito ancora prima di fare il preliminare per verificare l'appartamento o il notaio avrebbe, dopo essersi sccertato che non c'erano ipoteche e che i documenti erano in regola, avrebbe dovuto verificare lo "stato di fatto" dell'immobile... non dovrebbe essere compito del'agenzia?

    Se penso che dopo che è uscito il problema, il venditore ci ha detto tranquillamente che sapevano che la veranda non era in regola mi sento ancora più idiota :triste: probabilmente sapeva che non potevamo farci nulla e ci ha anche preso per i fondelli.

    Comunque non è giusto fatto così. Hanno consapevolmente fatto credere di vendere qualcosa che non poteva essere venduto e che aumentava di parecchio il valore dell'immobile.
     
  10. Mil

    Mil Membro Senior

    Altro Professionista
    eh, lo fanno, lo fanno....
     
    A alupini piace questo elemento.
  11. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Dovresti chiedere ad un avvocato, ma il problema rimane sempre che se tu successivamente hai accettato un preliminare dove è chiaro che la veranda non c'è, ti troveresti a dover dimostrare che la firma ti è stata estorta con l'inganno o qualcosa del genere.
    Non la vedo particolarmente facile.
     
  12. StefanoT

    StefanoT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho sentito il Notaio ed è tutto scritto nel preliminare! Perciò ora dovrei essere tranquillo da quel punto. Ora i problemi che si pongono sono: Se non vogliono spendere per sanare che succede? Mi ridanno i miei 15mila euro e non se ne fa più niente? ...io ho già accordi con muratori,elettricisti...
    Oppure se decidono di sanare e non riescono a farlo per la fine del mese (che è il limite scritto sul compromesso) che mi succede?
     
  13. alupini

    alupini Membro Ordinario

    Privato Cittadino

    Casomai ti ridanno il doppio della caparra: quindi ti tornano indietro i 15000 euro + incassi ulteriori 15000 euro. Stante così le cose, magari potrebbero accettare una riduzione del prezzo di vendita pattuito
     
  14. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    In questa storia, pare, l' agente, non avere il "valore aggiunto".....però chi pagherà le conseguenze, oltre le laute provvigioni, saranno le parti intermediate....

    domandina: come si riconosce un agente con "valore aggiunto" da altro senza? c' è il bollino?

    Smoker
     
  15. StefanoT

    StefanoT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Smoker sfondi una porta aperta... l'agente sarebbe dovuto intervenire subito al momento della messa in vendita secondo me. Noi, inquanto acquirenti, "ce lo siamo beccato" senza possibilità di scelta.

    Ora dobbiamo pensare a cosa fare, essendo un intervento degli anni 70, a detta del nostro geometra, ci vorrà parecchio tempo per portare in fondo la pratica.

    Il venditore ci deve ancora dire cosa intende fare ma le possibilità mi sa che sono poche: o smantella e abbassiamo il prezzo, o sana la situazione o recede la proposta.

    In caso di smantellamento e ribasso, secondo voi (il balcone è 2 x 3) quale potrebbe essere il "valore" per cui chiedere il ribasso del prezzo? Devo considerare un eventuale preventivo per la costruzione + spese varie di permessi?

    In caso di sanatoria vorrei capire quanto ci toccherebbe aspettare, se fosse nell'ordine del mese nessun problema, di più invece potrebbe venire male (con i lavopri si finirebbe trooppo vicino a Natale e Capodanno ...)... in questo caso potrei decidere di non acquistare più giusto?
     
  16. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il venditore, non puo' candidamente lavarsene le mani, dando la motivazione, che gli intermediari sapevano che la veranda, al momento della promessa di vendita, non fosse stata n regola.

    Se gli intermediari lo sapevano, allora lui, lo STRAsapeva.

    Non gli resta altro da fare, che sanare la situazione, a propria cura e spese.
    Diversamente, dovra' restituire le somme e riconoscerti i danni, oltre a rimborsare anche le spese sostenute per le mediazioni.
     
    A dormiente, francesca7, Bagudi e 1 altro utente piace questo messaggio.
  17. Tobia

    Tobia Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Come no?

    Ha fatto maturare il diritto ad incassare 15.000€ agli acquirenti, esentasse e senza provvigione
    :sorrisone:

    :confuso:

    :disappunto:
     
    A francesca7, Rosa1968 e Bagudi piace questo elemento.
  18. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    la colpa maggiore è del mediatore.... non doveva far firmare un preliminare sapendo dell' abuso....
    in fin dei conti è un "professionista" dell' immobiliare...

    Smoker
     
    A dormiente piace questo elemento.
  19. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ma non si sa come siano andate effettivamente le cose. Io non mi sento di giudicare ma piuttosto capire come uscirne e aiutare il cliente. Poi chi ha sbagliato pagherà.
     
    A francesca7 piace questo elemento.
  20. StefanoT

    StefanoT Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, anche se l'Agenzia non ci è piaciuta da subito, magari il venditore non li aveva avvisati.

    Adesso il problema adesso è riuscire ad uscirne.

    Nel preliminare avevamo indicato una data limite per andare al rogito (fine Settembre) e con tutti sti casini la sforeremo sicuramente.
    In questo caso non ho idea di cosa potrebbe succedere.

    Altro problema da prendere in considerazione è che le l'offerta che abbiamo ricevuto da parte della banca relativa al tasso da applicare al mutuo ha validità 3 mesi dopodichè bisogna rinegoziare, perciò se sforiamo anche questo limite noi dobbiamo rivedere un paio di cose con la banca e sinceramente il tasso che avevamo spuntato era buono.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina