1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. albizoc

    albizoc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Panorama:
    Pinco va da agenzia X e vede un appartamento. Lo trova interessante ed il 2 gennaio fa un'offerta con caparra con validità di 45 giorni (scadenza 16 Febbraio circa).
    L'agenzia X tentenna (l'appartamento ha anche dei problemi di ipoteche), o forse lo fa il venditore o forse le banche; fatto sta che l'agenzia X, pur sollecitata, non da risposte al cliente Pinco il quale, un po' allibito, dopo 45 giorni (e più) va a ritirare l'assegno di caparra.
    A Pinco sembra che la sintonia fra il venditore e l'agenzia X sia venuta meno al punto che l'agenzia X non ha più mandato (nel sito) a vendere l'immobile.
    Ma a Pinco l'appartamento piaceva proprio ed era disposto a trattare sul prezzo.
    Ora, verso novembre, lo vede in un'altra agenzia e cerca di acquistarlo e, poiché quest'ultima agenzia Y è anche di un amico, non vuole comportarsi male verso nessuno e tanto meno cercare rogne.
    Detto questo però non gli andrebbe di pagare una provvigione ad un'agenzia (la X) che, non solo non ha portato a termine la trattativa, ma ha anche dato l'impressione, viste le sollecitazioni, che non gliene fregasse niente.
    Ora la scadenza dell'anno è vicina per i termini ma la domanda è: la scadenza decorre dal termine di 45 giorni validi della proposta d'acquisto o dalla data di sottoscrizione della proposta?

    Considerazione 1): Ovviamente l'impressione che sto dando è che si cerchi di aggirare i diritti di un libero professionista ma il cliente Pinco ha fatto tutto quello che doveva per portare a termine la compravendita.

    Considerazione 2): Il venditore, avendo dato mandato all'agenzia Y, è evidente che l'appartamento lo vuole vendere per cui qualcuno ha interrotto il filo della trattativa

    Considerazione 3): è giusto che ad un professionista, o che si definisce tale, venga riconosciuto un merito anche quando non è stato in grado di concludere l'affare (vuoi per incapacità, vuoi per leggerezza o per qualsiasi altro motivo) nonostante la reiterata sollecitazione dell'acquirente Pinco?

    Grazie a tutti per la collaborazione

    Alberto
     
    Ultima modifica: 22 Febbraio 2016
  2. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ciao. Purtroppo per te l'anno decorre dal momento in cui l'agenzia X ha modo, con la normale diligenza, di venire a conoscenza dell'avvenuta vendita ad un proprio cliente, oggettivamente questa condizione si realizza al rogito, che essendo un atto pubblico consente all'agenzia X con una semplice visura di venire a conoscenza della vendita. Finchè si resta nell'ambito delle scritture private dovresti fare all'agenzia X una raccomandata dicendo che stai comprando quell'immobile da Y, l'anno comincerebbe a decorrere dalla data di ritiro della raccomandata.
    Y è un amico? L'ideale è che Y e X si sentano ed accordino.
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  3. albizoc

    albizoc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Capisco, ma Pinco non intende premiare X poiché, di fatto, con lui non è stata neanche trasparente.
    E bada bene che Pinco, persona di specchiata onestà e correttezza, non ha aspettato lo scorrere dell'anno: aveva quasi rinunciato (immobile per le vacanze). Era solo curioso di vedere se era ancora in vendita e l'ha trovato.
    La domanda che si è posto, ripeto, visto che l'agenzia X non ha fatto il "suo mestiere" ed il termine è vicino (i termini se ci sono serviranno a qualcosa) perché non aspettare 30 giorni e non dover nulla ad un professionista che professionista non è?
    Perché questo "professionista" dovrebbe vantare un diritto che quando poteva sfruttarlo lo ha, di fatto rifiutato?
    Perché, come spesso succede, per fare bene il proprio lavoro tanti sono a dir poco "approssimativi" ma quando c'è da "mungere" un cliente senza averne merito sono tutti pronti?
    Per me qualcosa non va!
     
  4. albizoc

    albizoc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ...... e comunque rimane il quesito: decorrenza dalla data di sottoscrizione della proposta o dalla scadenza di questa (dopo 45 giorni)?

    Grazie
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    E chi ti dice che la trattativa si sia interrotta per colpa dell'agenzia che se ne è fregata...
    Secondo te, soprattutto di questi tempi è possibile che un agente rinunci a una trattativa ?

    E' probabile che l'immobile avesse dei problemi, che nel frattempo potrebbero essere stati risolti e il proprietario abbia cambiato agenzia...

    Perchè invece di screditare l'agenzia, la cui unica colpa forse è quella di non averti spiegato quali problemi ci fossero, non cerchi di capire il perchè ?
     
  6. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Questa è la risposta.
     
  7. albizoc

    albizoc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Osservazioni legittime!
    Ma Pinco ha fatto tutto in suo potere: lui voleva comprare l'appartamento! Oltretutto, nel modulo prestampato dell'agenzia ha fatto cambiare lui la scadenza (da 15 a 45 giorni) essendo venuto a conoscenza delle difficoltà di carattere finanziario e non volendo perdere quell'immobile.
    Inoltre Pinco (e non sono io) ha chiesto lumi all'agenzia senza ottenere spiegazioni! E' per questo che non ritiene giusto un eventuale compenso.
    L'impressione (non confermata) che ha avuto Pinco è che certe agenzie (in franchising) mettano sulla strada galoppini poco preparati che magari possano gestire male (e non è detto) una trattativa.... forse perché complicata.
    E comunque si: l'impressione è che di fronte alcune difficoltà, pur essendo tempi duri, l'agenzia abbia rinunciato o sia entrata in conflitto con il venditore.
     
  8. specialist

    specialist Membro Senior

    Privato Cittadino
    Lascierei perdere questi calcoli speculativi ed insidiosi. Vai invece da Y e visto che dici che è un tuo amico convincilo a trattare con X per spartire la provvigione (unica che pagherai) e poi concludi con Y la trattativa.
     
  9. albizoc

    albizoc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Vi ringrazio, mi sembra che la strada sia una sola da percorrere....
    Buona giornata
     
  10. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Come ti hanno già detto l'anno di prescrizione al diritto della mediazione scatta dal momento in cui l'agente è informato (od ha la possibilità di esserlo) della conclusione dell'affare.

    Poichè la proposta non accettata non rappresenta la conclusione di un affare... farà fede il compromesso successivamente sottoscritto dalla parti se trascritto (e quindi reso pubblico) o l'atto di vendita...

    Questo non significa che il primo mediatore abbia la certezza di incassare il compenso. Significa semplicemente che, in seguito ad un'eventuale azione giudiziaria, il giudice dovrebbe comunque esprimersi sul merito dei fatti.

    C'è da rilevare che il cosiddetto nesso causale si "indebolisce" col passare del tempo e, quindi, più tempo passa tra l'intervento del primo mediatore e la conclusione dell'affare più per il primo mediatore sarà difficile dimostrare l'esistenza del nesso. Certo, se la conclusione dell'affare fosse al medesimo prezzo della proposta in mano all'agenzia o addirittura ad un prezzo superiore... potresti risultare soccombente...

    Ma queste cose il mediatore tuo amico già dovrebbe saperle e suppongo che per questo abbia ritenuto irrilevante non aspettare che scadessero 12 mesi dalla vecchia proposta. In caso contrario ti saresti trovato dal trattare con un agente menefreghista al trattare con un agente in mala fede o, ancor peggio, poco preparato...
     
  11. albizoc

    albizoc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    grazie mille ancora
     
  12. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Purtroppo Pinco dovrebbe dimostrare la malafede dell'agenzia, anche se sono scarsi non perdono il diritto alla provvigione, salvo che non compiano enormi errori in buona fede, talmente grandi (e dimostrati) da aver compromesso la trattativa
     
  13. albizoc

    albizoc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ..... intendiamoci: l'agenzia non ha peccato di malafede!
    Ha solo sprecato, con o senza motivo non si saprà mai, l'opportunità di chiudere un affare con una proposta in mano che, a sentire le prime risposte anche delle banche, pareva accettabile.
    Boh.......
     
  14. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare


    L'obbiettivo principale e' che pinco concluda l'affare.

    Fino a quando non avviene la compravendita si parla del nulla.

    Se l'oggetto, e' di suo interesse, poco importa il tramite.

    Se Y, e' in condizione di condurre a buon esito l'acquisto, ben venga il suo meritato riconoscimento provvigionale.

    Non esiste che uno non possa concludere un affare perche' i mediatori si azzuffano tra loro.

    Fai una proposta a Y irrevocabile per 15 giorni.

    Se neppure Y torna a casa con il risultato, saprai che sono i venditori, a non essere pronti per la vendita.

    Cio' scagionera' X in questo caso.

    Se invece la vendita si conclude, si potra' tener conto di un riconoscimento per X, che esula dalla mediazione che non e' stata fatta.

    Capita.

    Sono cose che succedono tra vivi.

    Probabilmente X non conosceva a fondo la situazione del venditore.

    Errore a monte dunque.

    Ovvero in fase di acquisizione.
     
  15. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Giuseppe perdonami ma...

    Io vengo da te.

    Faccio la mia proposta e ti lascio l'assegno.

    A termini scaduti ti rinnovo la proposta.

    Niente.

    Arriva il giorno di recarmi da te a riprendermi l'assegno.

    Ormai sono stufo di aspettare.

    Immagino che in quella sede, a chiusura della pratica, firmeremo una di quelle forme giuridiche che si usano in questi casi.

    In fondo, se vero e' che il diritto non e' solo riferito alla mediazione, avro' pure io il diritto di sapere perche', la mia proposta e' caduta nel vuoto.
     
    Ultima modifica: 23 Febbraio 2016
  16. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    secondo me, Pinco ha tutto il diritto di concludere con la seconda agenzia e riconoscergli la giusta mediazione.
    Chi lo può incolpare di qualcosa? e di cosa?
    Chi lo potrebbe condannare a pagare anche la prima agenzia?
    Pinco vai!
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  17. Giuseppe Di Massa

    Giuseppe Di Massa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Però per la legge non essere soddisfatto dell'agenzia non fa decadere i diritti alla provvigione, solo cose gravi e dimostrate.
     
  18. albizoc

    albizoc Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ............ qui non parliamo di mancata soddisfazione...... perdinci!!
    parliamo di un cliente che ha chiesto all'agenzia di vendergli un immobile e non l'ha fatto!!
    la mancata soddisfazione, per me, è quando ad esempio l'agenzia dice che non ci sono problemi (ipoteche) ed invece ci sono, che il prezzo non è trattabile e poi si viene a sapere che lo era, ecc....
    qui l'agenzia non ha sostanzialmente portato a buon fine un affare..... non ha neanche detto: "no, al cliente la cifra non va bene" oppure: "si, il venditore ne vuole parlare ma rivediamo il prezzo".....
    magari il venditore non dato il feedback corretto..... non lo sapremo mai, ma a Pinco non è arrivata nessun tipo di notizia a riguardo della trattativa!!
    Si può parlare di insoddisfazione quando c'è una prestazione, non quando non c'è.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina