1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lupinnicola

    lupinnicola Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Io e l'acquirente vogliamo dare la percentuale degli usi e consetuedini della camera di commercio.

    Loro voglio farci la provvigione più alta del 1%.

    Cosa rischiamo se gli diamo quello dovuto per legge?
     
  2. Oris

    Oris Ospite

    Non c'è una legge che dice quanto deve chiedere una agenzia, le associazioni hanno preso una multa per averci provato (secondo le associazioni e il garante) fissando un minimo proprio prendendo come riferimento quello che tu chiam i"legge" che invece è un mero indice (che si dovvrebbe aggiornare) che viene redatto nelle CCIAA: gli usi e consuetudini.

    L'agenzia non rischia nulla, ha tutte le ragioni del mondo per chiedere quanto vuole, basta che vi abbia informato subito ad esempio e si è comportata anche in modo etico ( a me i clienti lo chiedono al primo incontro: "quanto prendete?")

    Gli usi e consuetudini indicano quanto è la provvigione media in uso nella zona, e ci rifà a quella quando avvengono contenziosi (ma i contenziosi si risolvono in giudizio e in questi casi si rischia di pagare si quanto previsto dagli usi, am anch edi pagare il giudzio)...

    In pratica è come pretendere di pagare un elettricista 1000 euro solo perchè in camera di commercio ci fosse scritto che in media un elettricista prende 1000 euro, ma un elettricista fa pagare una somma che ritiene giusta a seconda del alvoro che fa (quanti punti luci mette ad esempio).

    Il consumatore reagirà semplicemente non servendosi più di quella agenzia e spargendo voti negativi sulla stessa ai conoscenti.

    Se per esempio l'importo dell'acquisto è quello di un box, mettiamo intorno ai 20000, una agenzia secondo la tua logica dovrebbe prenderti 400 euro ( se gli usi fossero del 2 %) o 600% se fossero del 3%.
    Invece magari ti chiede 1500-2000 euro, che sarebbe anche il 10%.

    Se l'importo è di 5milioni di euro, anche uno 0,5% può essere una provvigione più che accettabile.

    A un collega è successo che dopo aver risposto alla domanda "quanto prendete?" con la cifra "3%" è toccato accontentarsi di 500 euro in una trattativa complicatissima per la vendita di un terreno agricolo (con tutta la trafila ai confinanti ecc.) tra l'altro prendendo invece di 1000 euro (500 dal venditore e 500 dall'acquirente) solo 500 euro dal venditore perchè al omomento dell'invio delle lettere contenente il compomesso fatto all'insaputa del collega, ha inserito che non c'era nessuna agenzia (evidentemente gli acquirenti o il proprietario non volevano pagare l'IVA) e quindi chi è subentrato (invocando l aprelazione) non ha dovuto dar nulla al colelga, che si ciuccia il ditino.

    ;)


    Poi bisogna vedere che costi ha, o deve sostenere in relazione a quell'affare.

    In soldoni, è lecito che chieda quanto gli sembra giusto esattamente come è lecito che tu ti opponga e cerchi di resistere e pagare il meno possibile.

    Trattando troverete un punto di incontro.

    Buon natale.
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ma non vi hanno detto subito quanto prendono? Il mio collega ha ragione: gli usi e consuetudini NON sono la provvigione prevista per legge, ma una tariffa nella maggior parte dei casi superata e da aggiornare.
    Inoltre dappertutto si sa quanto è la provvigione delle agenzie, quindi adesso che bisogna tirare fuori i soldi mi sembra un pò poco corretto appellarsi agli usi e consuetudini della cciaa, che sono l'ennesima vessazione ai nostri danni, per pagare meno.
    cordialità
     
  4. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    ...rischiano la pena di morte........
     
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    è vero...... l'avevo dimenticato!!!
    :disappunto:
     
  6. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Nulla...salvo che la provvigione sia stata regolarmente pattuita prima ed accettata...quello di chiedere una percentuale più alta degli Usi et Consuetudini non è "contro la legge"...dipende anche dalla "difficoltà" dell'incarico, cioè se hanno accettato di incaricarsi di riuscire a vendere qualcosa di particolarmente difficile da piazzare sul mercato...in caso contrario non ne vedo il bisogno...però, ripeto, se voi avete accettato di pagargli il 3% piuttosto che il 2%...oppure se si tratta di importi molto bassi, per la vendita di box o una cantina...è lecito chiedere il 4% o addirittura il 5%....il lavoro alla fine eo la responsabilità per il mediatore è sempre uguale...saluti!
     
  7. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Scusami, ma non sono assolutamente d'accordo. Se io dovessi stare con gli usi e consuetudini della mia città, che sono aggiornati al 1990 (si hai letto bene!) avrei già chiuso bottega da un bel pò.
    buon anno
     
  8. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Granducato...scusa sai ma le percentuali sono percentuali...cosa centra???...se io chiedo il 2% o il 3% su una vendita del 1990...le stesse percentuali nel 2010 non devono cambiare perchè è l'importo su cui vengono calcolate che è adeguato all'aumentato costo della vita...e del lavoro!...poi se mi dici che non "ci si stà più dentro"...è un altro conto...ma tecnicamente è già una percentuale, quella degli Usi e Consuetudini ampiamente "conforme"...o no?
     
  9. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mi dispiace, ma non è così. Gli usi e consuetudini della mia cciaa prevedevano (e prevedono) il 2% fino a 150.000.000 e l'1% sulla parte eccedente. Vedi tu...
    :stretta_di_mano:
     
  10. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ...e be... vabbè che vivi in un GranDucato...ehehehe...ma rinnovatevi un pò!...da noi è già 10 anni che dal 2 l'anno portato al 3% adeguandosi a Milano e Bergamo...d'accordo noi si è Ducato di Milano e l'altra e Repubblica Serenissima....eheheh...non Paglia!
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    hehehhe si è proprio un Granducato!!! La cciaa ferma al 1990!!! (HAI LETTO BENE ho detto 1990!!!) Sembra che quest'anno ci sia una revisione, ma lo dicono da circa dieci anni. Se faccio una causa e l'avvocato della controparte va a vedere gli usi della cciaa riesco probabilmente a rimetterci addirittura!!! Ora ti è chiaro xchè il discorso usi e consuetudini mi brucai un pò???
    :stretta_di_mano:
     
  12. Oris

    Oris Ospite

    Attenzione, gli usi e consuetudini hanno senso SOLo quando non sia stato sottoscritto un importo preciso per la mediazione.

    Consiglio a tutti di fissarla in termini di cifra all'atto della proposta. In quel caso gli usi e consuetudini vanno a farsi fottere.
     
  13. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Vero, ma se uno cerca di scavalcarti alla proposta non ci arrivi e farsi fott..... non ci vanno gli usi e cons, ma ci vado prima io!!! :disappunto: :disappunto:
    Per il resto hai ragione, ma mi è successo anni fa che una provvigione scritta (supero che calcolato in percentuale sarebbe stato del 5%) non mi venisse riconosciuto perchè considerato eccessivo. Il mio avvocato in base a sentenze di cassazione mi sconsigliò la causa ed accettai un 2.5%
     
  14. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ...infatti...è quello che dicevo pocanzi...anche a me successe la stessa cosa...anni fa...cmq, mi ripeto, se è stato concordato un compenso maggiore...è già una buona cosa...ma se viene impugnata e portata davanti al giudice...gli Usi e Consuetudini hanno (eccome!) il loro peso...
     
  15. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    e se ti dico che la nuova tariffa sarà del 2%, quando anche i muri sanno che sono almeno 13 anni che a parma TUTTI prendono il 3%? questa è una giungla! oltre ai doveri, obblighi, adempimenti ect.. anche qualche piccola tutela mi sembrerebbe dovuta non credi? :domanda: :domanda:
     
  16. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    mai detto il contrario...cmq era doveroso mettere al corrente l'utente in base alle sue perplessità a riguardo...
     
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :ok: :stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina