1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. daitanius

    daitanius Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ho ricevuto una lettera da un'avvocato incaricato da un'agenzia che chiede una provvigione per l'acquisto di due appartamenti. I fatti risalgono ad alcuni mesi fa quando mia moglie e mia suocera vedono due appartamenti direttamente con un costruttore ed un amico che le ha messe in contatto con tale ditta.
    2 mesi dopo tramite l'agenzia io vedo gli stessi 2 locali firmando il foglio di visita ma ignaro che gli stabili fossero gli stessi visti da mia moglie e c.
    Succede che terminata la visita e contattata mia moglie scopro l'inguacchio. Subito faccio contattare il costruttore da mia moglie per spiegare la situazione e questi si rivolge di conseguenza all'agenzia per riferire che era già in contatto con noi.
    Ora dopo aver fatto i rogiti l'agenzia chiede la provvigione sia a me che a mio suocero (che non sa nemmeno chi sono) per il semplice fatto che io ho firmato che era la prima volta che vedevo i locali in vendita.

    Ora capisco che molti si rivolgono prima all'agenzia e poi contattano il costruttore e vogliono fare i furbi, ma qui a me sta capitando il contrario. Ho testimoni e all'occorenza tabulati telefonici che dimostrano che il contatto con la ditta edile è avvenuto prima della mia visita con l'agenzia e che quest'ultima non ha partecipato in alcun modo alla trattativa e quant'altro. devo pagare ugualmente? grazie
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Purtroppo credo che la scelta sia fra pagare (magari trattando per ottenere uno sconto) ed infilarti in una causa lunga, costosa e dall'esito piuttosto incerto! :?
    Certo, sarebbe stato meglio che aveste affrontato la cosa con un po' più di attenzione ma, stando così le cose, sinceramente non so dirti quante probabilità tu abbia di dimostrare la tua buona fede! :occhi_al_cielo:

    ;)
     
  3. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Tua moglie e tua suocera visitano due immobili con il costruttore. Dopo due mesi Tu visiti gli stessi immobili con un Agenti Immobiliari.
    Non capisco: vi parlate in famiglia, perchè pare strano che tua moglie e tua suocera abbiano omesso, per due mesi, di informarti di aver visitato degli immobili.
    Premesso ciò, scoperto il "problema", a mio modo di vedere, avresti dovuto gestire in altro modo la questione mediante accordo con l' Agenti Immobiliari.
    Come stanno le cose adesso l' Agenti Immobiliari ha le sue buone ragioni.
    Adesso l' accordo devi cercarlo con l' avvocato di controparte.
    saluti

    Smoker
     
  4. m.dolores.cometto

    m.dolores.cometto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    potresti proporre il pagamento della provvigione per il solo appartamento da te acquistato, sollevando tuo suocero dall'onere. apprezzando la tua buona fede temo, purtroppo che Maurizio abbia ragione.
    Un suggerimento magari inutile, chiedi al costruttore se lui ha pagato la provvigione per la vendita dei tuoi appartamenti. Nel caso avesse pagato anche lui. comunque sia, rivolgiti ad un legale, con tutte le tue prove.
    in bocca al lupo.
    ciao
     
  5. m.dolores.cometto

    m.dolores.cometto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    omississ...nel caso avesse pagato anche lui, per te è ulteriormente difficoltoso dimostrare la vostra buona fede....
    ciao
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    :applauso: :applauso: :applauso: :applauso: :risata: :risata: :risata:
     
  7. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Un'altra volta pensa a cosa firmi! :ugeek: Comunque, tu la casa l'hai vista SOLO grazie all'Agenti Immobiliari, visto che, forse tua moglie si era "scordata" di avvisarti a riguardo. :^^:
     
  8. daitanius

    daitanius Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Certo che alcuni di voi "se la ridono" perchè io e mia moglie non abbiamo molto tempo da passare insieme visto che io lavoro a 1000 km di distanza è ho 2 figli da mantenere!!!!! Cmq io mi sono rivolto all'associazione italiana consumatori i quali mi tuteleranno perchè ho ragione io. La mediazione non è far vedere una casa ma ben altro..... (scusatemi per lo sfogo ma i soldi sono soldi e io li guadagno onestamente e per 5 minuti del mio tempo non chiedo 12000 euro) :rabbia: :rabbia: :rabbia:
     
    A Il Mattone e astro piace questo messaggio.
  9. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scusa se abbiamo ironizzato sulla tua situazione. Anzi, apprezzo che esistano ancora persone capaci di sacrifici del genere per la famiglia. :confuso:
    La mediazione non è solo quello, ma se tu hai visto quella casa è solo grazie al nostro collega Agente Immobiliare. ;)
    E ti garantisco che 12000 euro li guadagno, almeno io, non in 5 minuti ma in 10 mesi. Un'altra cosa sono i ricavi. La provvigione di un agente immobiliare è solo un ricavo... poi ci sono le spese:
    INPS, 358 euro/mese; Locazione dell'ufficio: 510 euro/mese; Bollette ENEL: 90 euro/mese; Stipendio segretaria part-time e contributi: 460 euro/mese; Pubblicità stampa specializzata: 50 euro per ogni pagina per ogni uscita (480 euro/mese); Bolletta telefonica e cellulare: 400 euro/mese... ; benzina per gli spostamenti: 200 euro/mese; Pubblicità internet: 100 euro/mese; E QUESTE NON SONO TUTTE!!!
     
  10. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
     
  11. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Nessuno ride xchè lavori lontano ect.. Perdonaci, ma la tua situazione è la classica scusa del coniuge/parente che va a vedere la casa all'insaputa dell'altro. Se devi comprare una casa, è 1 passo credo importante e siccome l'avete poi comprata risulta difficile credere che non abbiate MAI parlato, prima della seconda visita, di quell'appartamento che, evidentemente, vi piace visto che l'avete acquistato. Su una cosa hai ragione e cioè che la mediazione non è far vedere una casa ma ben altro, perchè se così fosse saremmo milionari.
    In bocca al lupo.
     
  12. daitanius

    daitanius Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino


    L'errore è tuo. Io non ho visto la casa con l'agente ma con il costruttore quindi non ho saltato nessuno. In secondo luogo se fosse successo che mia moglie avesse visto la casa con un'agenzia e io con un'altra cosa succedeva? Nasceva una disputa tra i vostri colleghi. Bene qui è la stessa cosa se la vedano tra costruttore e agente. Ripeto io ho i testimoni della visita di mia moglie e tabulati telefonici che dimostrano i contatti preesistenti. Mi spiace ma non vedo come un giudice possa dare ragione a un agente che di proffessionale ha avuto solo la bellezza di rivolgersi ad un legale.
     
  13. Il Mattone

    Il Mattone Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Allora, sarà bene che tu chiarisca con te stesso come è andata la vicenda... :occhi_al_cielo:
     
  14. daitanius

    daitanius Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino

    Certo che voi prendete tutto alla lettera.... Ho detto io ma intendevo mia moglie del resto siamo una famiglia e ora finalmente unita e pronda a vendere cara la pelle.... Voi vi accanite con chi fa il furbo per fregarvi ma poi vi schierate con quelli che si comportano allo stesso modo ma sono agenti immobiliari... forse fareste bene a chiarirvi le idee con voi stessi...
     
  15. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Allo stato degli atti converrà incaricare il tuo avvocato di fiducia. Le associazioni di consumatori solitamente collaborano con i legali, molte volte sono gli stessi legali ad averle fondate. Vedi tu.
    Non entro in sterili polemiche su chi abbia sbagliato ad interpretare i fatti o a scrivere (verba volant, scripta manent).
    Il fatto è che l' Agenti Immobiliari è entrato lecitamente in contatto con voi, quindi un larvale diritto alla provvigione è sorto essendo le compravendite andate a buon fine. Certamente l' attività professionale svolta è stata minima, quindi potresti, su questo presupposto trattare la percentuale applicata e cercare di ridurre le provvigioni chieste.
    Concludo dicendo che la mia è una semplice opinone priva di valore legale, per consigli giuridici rivolgiti ai professionisti della materia.
    Saluti

    Smoker
     
  16. daitanius

    daitanius Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Bene bene... da una visura camerale scopro che l'iscritto al ruolo è un uomo ma all'interno dell'agenzia lavorana solo due donne e quella che mi ha portato a vedere casa è una delle due... Le denuncio alla camera di commercio????
     
  17. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Puoi segnalare la cosa alla Camera di Commercio, procurandoti delle prove (schemi, mail, o informazioni firmate, o almeno testimonianze) per evitare una denuncia per diffamazione! :occhi_al_cielo:

    ;)
     
  18. m.dolores.cometto

    m.dolores.cometto Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    ...e no ora non ci stò, se la collega con cui ha trattato/firmato foglio visita, non è iscritta alla cciaa, allora NON è una collega, e fa bene avendone prova, fare la segnalazione e NON pagare.
    perdonate, ma se la vicenda ha questo risvolto, è giusto che non paghi, anzi magari succedesse sempre, forse i cittadini imparerebbero a rivolgersi ad un collega iscritto e non ad un abusivo.
    procedi dainart,
    se vogliamo migliorare la categoria che qui ben rappresentiamo, dobbiamo fare pulizia dall'interno.
    so di non incontrare il favore di alcuni...
    ma è il mio umile pensiero.
     
  19. marco 2

    marco 2 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    sei salvo
     
  20. Jordano

    Jordano Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Sei salvo....concordo con i colleghi, se la signorina che ti ha fatto visitare l'appartamento non e' una mediatrice iscritta al ruolo allora non ha diritto ad un bel niente. Probabilmente la loro agenzia e' una SAS , dove l'accomandatario e' un prestanome (iscritto al ruolo) e gli accomandanti sono quelli che effettivamente lavorano dentro l'agenzia ma NON hanno il patentino.... Peggio per loro, andranno nei casini giustamente.

    P.s. tuo cognato non deve nessuna mediazione a prescindere.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina