1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. fashion

    fashion Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    mia marito sta vendendo casa e noi abbiamo chiesto al preliminare assegno circolare.
    del resto mentre stiamo comprando casa, il venditore ha fatto lo stesso con noi.
    la cifra che dovremmo ricevere e' piuttosto alta, 60.000 euro ma e' stato l'acquirente
    ad offrirla.
    l'agente ci ha detto che e' un nostro diritto chiedere l'assegno circolare sia al preliminare che al rogito.
    ho letto proprio su questo forum che se il venditore accetta la proposta deve pagare la provvigione in ogni caso..
    e qui sorgono i problemi.
    un assegno bancario puo' essere anche scoperto....in quel caso la provvigione deve essere pagata lo stesso.. :shock:
    non voglio far polemica inutile, se le cose stanno cosi' mi adeguo.
    mettiamo che l'acquirente voglia fare solo assegno bancario, come possiamo tutelarci??.
    noi vogliamo pagare la provvigione ma vogliamo anche che l'assegno sia coperto al 100%.
    diciamo che siamo diffidenti.
    si puo' chiedere o scrivere che la provvigione sara' dovuta solo al buon esito dell'assegno e se cosi' non fosse l'agenzia non potra' pretendere nulla dal momento che noi in incarico abbiamo firmato assegno circolare al preliminare??
    grazie
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Tutto si può chiedere, anche all'acquirente.

    In genere, non si usano i circolari al preliminare, ma di questi tempi... forse è meglio !
     
    A fashion piace questo elemento.
  3. fashion

    fashion Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    grazie, sei molto gentile, gia' mi avete aiutato l'anno scorso e non vi ringraziero' mai abbastanza.
    mi sono spaventata perche' ho letto che se anche l'assegno fosse scoperto, a parte
    la provvigione ma il contratto sarebbe valido lo stesso.
    a me sembra una cosa enorme.:confuso:
    praticamente dovrei andare in causa per chiedere i danni.
    cosa che non vorrei se si puo' evitare.
    grazie mille.
     
  4. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    e già questo vale come una provvigione..... Occorrerà chiedere alla Banca conosciuta e dove verserete l' assegno un " BeneFondi" per avere una risposta immediata circa la solvibilità del cliente.
    Dopo ciò si farà, o non si farà, l' assegno al collega che avrà la gentilezza di attendere.Massimo:fiore:
     
  5. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Assegno circolare. Se ha i soldi non saranno 20 minuti in banca ad infastidirlo.

    Il bene-fondi non è una garanzia : non blocca i fondi che possono scomparire qualche minuto dopo.
     
    A Limpida e gatto _silano piace questo messaggio.
  6. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    non dico questo.... dico che ,quanto meno, dà un'idea del correntista ( solvibile, a rischio, pericoloso... etc.).
    Poi tutto può succedere.
    Ma allora, non muoviamoci più e stiamo seduti in casa ad aspettare.Massimo:fiore:
     
  7. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Si potrebbe scrivere nel preliminare la postilla in caratteri cubitali salvo buon fine.
    Comunque l'assegno bancario che dovrà essere intetstato e non trasferibile è un titolo esecutivo se fosse scoperto chi l'ha emesso avrà delle conseguenze.
    Se comunque il venditore chiede l'assegno circolare e l'agenzia ne è al corrente, dovrà muoversi di conseguenza e far preparare l'assegno circolare al preliminare.
     
    A fashion piace questo elemento.
  8. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Se uscire di casa vuol dire andare incontro a problemi, meglio stare a casa.
    In Italia avvocati e magistratura giustificano lo scetticismo.
    Il compratore farà il circolare, non è un'offesa. I venditori di automobili vogliono solo circolari. Non immatricolano l'auto senza. E nessuno si offende.
     
    A fashion piace questo elemento.
  9. fashion

    fashion Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    bravissimo.. ho letto solo adesso quello che hai scritto e lo trovo giustissimo.
     
  10. fashion

    fashion Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    interessante ma il salvo buon fine dell'assegno significa che se l'assegno bancario fosse scoperto il contratto non sarebbe valido??
    Ho chiesto ad un avvocato giovane che pero' lavora in uno Studio che a sua volta ha chiesto agli avvocati piu' anziani e gli hanno detto che se anche l'assegno fosse scoperto il contratto sarebbe valido lo stesso.
    e si dovrebbe andare in causa.
    a meno che al rogito non versasse l'intera somma, saldo rogito + assegno del preliminare.
    ma certamente una persona che versa un assegno bancario scoperto non e' una persona affidabile.
    ciao.
     
    A H&F piace questo elemento.
  11. fashion

    fashion Membro Ordinario

    Privato Cittadino

    scusa, ma io come venditrice devo fare i miei interessi... a me hanno detto che e' meglio un assegno circolare anche al preliminare.
    mica sei tu al mio posto che ti potresti trovare uno a secco sul c/c e soprattutto dovrei pagare anche la provvigione all'agente perche' la proposta e' diventata preliminare.:occhi_al_cielo:
    allora aggiungo sulla proposta che la provvigione non sara' dovuta in caso di assegno non incassabile.
    allora andrebbe bene cosi'.
     
    A H&F piace questo elemento.
  12. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ascolterei il parere già ricevuto dal giovane avvocato.
     
    A fashion piace questo elemento.
  13. fashion

    fashion Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    infatti, grazie.
     
  14. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Questo è vero, ma è anche vero che inserire una clausola risolutiva espressa il contratto si risolve automaticamente dietro invio di comunicazione alla parte inadempiente. In assenza di clausola risolutiva si va in causa.
    Comunque è un suo diritto chiedere ed ottenere l'assegno circolare al compromesso.
     
  15. massimoca

    massimoca Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    forse ti è sfuggito che io rispondevo a questo quesito..... il fatto che il versamento con l'assegno circolare sia più garantito lo sanno , mi sa, proprio tutti.:innocente: Massimo:fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina