• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Abat

Membro Junior
Privato Cittadino
Salve, ho ricevuto una proposta di acquisto conforme alle mie richieste, quindi il prezzo non lo posso rialzare e dovrò pagare il compenso all'agenzia.
Poiché è una agenzia nota per le cose molto poco limpide (ahimè) ho voluto fare una controproposta all'acquirente che è straniero.
Intanto, la proposta non è corredata da un assegno e questo è il primo campanello d'allarme. Secondo, il pagamento dell'immobile avverrà tramite bonifico bancario. Io ho richiesto di lasciare la casa dopo tre mesi, in questo modo se i soldi non sono accreditati io potrò rivalermi sull'immobile.
Tra l'altro dovrò fare un trasloco in un'altra città e ho bisogno di tempo, l'acquirente vive all'estero e non necessita di entrare a casa.
La cosa che mi puzza è che l'agenzia non vuole mettere per iscritto le mie richieste. Ho anche detto che vorrei assegni circolari italiani e non bonifici dall'estero.
Può un'agenzia rifiutare di mettere per iscritto la mia controproposta? Da notare che se io rifiutassi una proposta conforme alle richieste pago una penale.
Grazie.
 

brina82

Membro Senior
Professionista
Salve, ho ricevuto una proposta di acquisto conforme alle mie richieste, quindi il prezzo non lo posso rialzare e dovrò pagare il compenso all'agenzia.
Poiché è una agenzia nota per le cose molto poco limpide (ahimè) ho voluto fare una controproposta all'acquirente che è straniero.
Intanto, la proposta non è corredata da un assegno e questo è il primo campanello d'allarme. Secondo, il pagamento dell'immobile avverrà tramite bonifico bancario. Io ho richiesto di lasciare la casa dopo tre mesi, in questo modo se i soldi non sono accreditati io potrò rivalermi sull'immobile.
Tra l'altro dovrò fare un trasloco in un'altra città e ho bisogno di tempo, l'acquirente vive all'estero e non necessita di entrare a casa.
La cosa che mi puzza è che l'agenzia non vuole mettere per iscritto le mie richieste. Ho anche detto che vorrei assegni circolari italiani e non bonifici dall'estero.
Può un'agenzia rifiutare di mettere per iscritto la mia controproposta? Da notare che se io rifiutassi una proposta conforme alle richieste pago una penale.
Grazie.
Intanto posticiperei il rogito dei mesi necessari a te per restare in casa.

Però per non sfumare l'affare e per avere i soldi al sicuro, si può trascrivere il preliminare (prima però fatti dare l'anticipo, o contestualmente al preliminare). In quell'occasione l'accordo potrebbe prevedere che l'acquirente effettui il pagamento nei confronti del Notaio entro la data X (tra tre mesi quando a te la casa non servirà più), che terrà le somme in deposito; lui sarà il garante di questo accordo. Quando il Notaio ha in mano i soldi, si fissa l'incontro per fare l'atto, altrimenti salta tutto e tu ti tieni la somma indicata come caparra confirmatoria.

Non sono sicuro che si possa fare quanto descritto tramite un preliminare trascritto, oppure se è necessario fare un atto condizionato (ovvero 2 atti, ma meglio se si può fare col preliminare e atto successivo). Comunque di sicuro ci sono artifizi per poter fare questa cosa. Parlane col Notaio.

Ovviamente ti ho indicato una soluzione artificiosa per risolvere il tuo problema, ma sono dell'idea che le cose limpide sono le migliori: assegni circolari o bonifici immediati, contestuali al rogito.
 

miciogatto

Membro Senior
Privato Cittadino
Per capire se una proposta è veramente conforme all'incarico non basta guardare il prezzo ma anche le modalità di pagamento.

Caparra e tempi per andare a rogito, che dice il tuo incarico?
 

Abat

Membro Junior
Privato Cittadino
Per capire se una proposta è veramente conforme all'incarico non basta guardare il prezzo ma anche le modalità di pagamento.

Caparra e tempi per andare a rogito, che dice il tuo incarico?
Nell'incarico non è indicata la modalità di pagamento. Sono stata ingenua a firmare pensando che pagando una commissione potessero fare i miei interessi. Invece vedo che propendono sempre per l'acquirente. Senza una data scritta di uscita da casa potrebbero obbligarmi a fare un rogito pure domani e io devo uscire per forza anche perché nel modulo prestampato della proposta c'è scritto che la consegna della casa avverrà contestualmente.
 

Abat

Membro Junior
Privato Cittadino
La data del rogito è entro il 31 dicembre. Quindi anche domani se accettassi la proposta a queste condizioni.
 

Abat

Membro Junior
Privato Cittadino
Non c'è caparra. La proposta non ha la caparra.
Io ho chiesto che le mie richieste vengano messe per iscritto e si sono rifiutati.
 

Azzurra8888

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Buongiorno... la caparra ci deve essere.. questa ti dovrebbe tutelare nel caso il promissario acquirete cambiasse idea.. ma hai gia accettato?
 

Abat

Membro Junior
Privato Cittadino
Buongiorno... la caparra ci deve essere.. questa ti dovrebbe tutelare nel caso il promissario acquirete cambiasse idea.. ma hai gia accettato?
No. Non ho accettato perché è una proposta molto sbilanciata. Sono prevenuta verso questa agenzia e infatti è notoriamente tra il legale e l'illegalità.
 

Azzurra8888

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Io non so esattamente come funziona.. ma avendo acquistato da poco un'appartamento posso dire quello che mi disse l'agente.. la proposta deve essere accompagnata da un assegno di euro 5000 altrimenti non possiamo procedere con la proposta... mettiamo che io faccio una proposta per un appartamento "x" senza dare nessuna caparra questa viene accettata, ma nel frattempo che aspetto la data del rogito mi piace di piu un appartamento "y" che ho visto... cosa succederebbe?
 

davideboschi

Membro Assiduo
Privato Cittadino
Ma è anche illegale non farmi fare una controproposta
Illegale non credo. Le condizioni di vendita le hai specificate nell'incarico, e se la proposta che hai ricevuto è conforme, non puoi cambiarle a tuo piacimento.
Certo che non allegare una caparra non è conforme agli usi.
La data del rogito è entro il 31 dicembre.
Questo è scritto? nella proposta o nell'incarico?
 

Abat

Membro Junior
Privato Cittadino
Io non so esattamente come funziona.. ma avendo acquistato da poco un'appartamento posso dire quello che mi disse l'agente.. la proposta deve essere accompagnata da un assegno di euro 5000 altrimenti non possiamo procedere con la proposta... mettiamo che io faccio una proposta per un appartamento "x" senza dare nessuna caparra questa viene accettata, ma nel frattempo che aspetto la data del rogito mi piace di piu un appartamento "y" che ho visto... cosa succederebbe?
Secondo me l'assegno ce l'hanno, ma lo hanno fatto a loro nome. Ecco perché non risulta nella proposta.
Anche per me una proposta senza assegni sarebbe da scartare, ma credo che legalmente sia valida.
Illegale non credo. Le condizioni di vendita le hai specificate nell'incarico, e se la proposta che hai ricevuto è conforme, non puoi cambiarle a tuo piacimento.
Certo che non allegare una caparra non è conforme agli usi.

Questo è scritto? nella proposta o nell'incarico?
Proposta
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Ciao a tutti, dovrei acquisire una quota di proprietà di un immobile di cui sono già erede , desideri sapere i costi notarili prima di accettare la quota.
Ho bisogno di una consulenza
Alto