1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. dindina

    dindina Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve a tutti,

    sono molto interessata all'acquisto di un appartamento che ho visionato attraverso un'agenzia, il problema è che l'amministratore condominiale non vuole darmi le informazioni relative allo stato dell'immobile per una questione di privacy..

    Anche l'agente immobiliare non vuole farmi vedere nessun documento fintanto che non presenterò una proposta d'acquisto..(è normale???)

    Sul fatto dei documenti della casa posso anche capire, ma non sapere nulla sui problemi dell'edificio NON MI STA PROPRIO BENE!

    Ho fatto capire all'agente immobiliare che sono seriamente interessata all'acquisto ma non intendo muovermi finchè non mi fanno almeno visionare i ducumenti relativi allo stato dell'immobile (verbali assemblee, ecc.)...ho chiesto all'agente di chiedere un consenso alla proprietaria per potermi far vedere qualcosa..

    La mia richiesta è stata fatta ieri e oggi l'agente non mi ha ancora contattata per farmi sapere.. Come procedereste al mio posto? Vado a cercare la proprietaria?
    Grazie.
     
  2. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Prepara una lettera, intestata all'agente immobiliare, nella quale dichiari il tuo interesse a valutare l'acquisto dell'unità immobiliare X e, per fare questo, chiedi di poter prendere visione della seguente documentazione.
    L'agente immobiliare sarà così più convincente con la proprietà o con l'amministratore e non avrà problemi ad incontrarti per farti visionare quanto richiesto.
     
  3. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Altrimenti puoi fare una proposta di acquisto, sottoposta a condizione sospensiva, che diverrà efficace solo dopo aver preso visione ed accettato la documentazione dell'immobile, compresa quella condominiale.
    In fondo se fai un'offerta scandalosamente bassa (anche se da come scrivi non mi sembra il tuo caso) perde tempo l'agente e il proprietario, quindi vuole magari vedere prima di trovare un accordo sul prezzo.
     
  4. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Nella lettera cui accennavo sopra, non vincolante per le parti, è opportuno specificare anche il prezzo che si intende "offrire" e, se possibile le modalità ed i tempi indicativi di pagamento.
    E' un modo serio per aprire una trattativa.
     
  5. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Francamente ritengo che sia compito dell'agente immobiliare esercitare pressione con il proprietario affinchè quest'ultimo si rivolga all'amministratore per ottenere le informazioni di base da comunicare a TUTTI coloro che sono interessati all'immobile.

    Altrimenti che ci stiamo a fare? :occhi_al_cielo:

    g
     
  6. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Chiedi un incontro col proprietario e ti fai autorizzare da lui/lei a visionare i documenti relativi al condominio. L'amministratore sta solo applicando (alla lettera) la legge. L'AI potrebbe essere ostacolato dal proprietario che a sua volta potrebbe avere qualcosa da nascondere (tipo lavori straordinari a breve o spese insolute).
    In bocca al lupo
     
  7. mariluz

    mariluz Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    In effetti in quello che hai scritto la faccenda risulta poco chiara.gia' che l'amministratore non ti dice nulla x privacy ti dice gia' qualcosa xche' se non ci fosse niente non si sarebbe avvalso della privacy ma semplicemente di una risposta chiara.e questo in un certo senso ti avrebbe anche sollevato un po'.per quanto riguarda i doveri dell'agente immobiliare questo è uno dei principali compiti che gli competono e cioe' dire,informare il futuro accquirente di tutti gli eventuali difetti che puo' presentare l'immobile. altre responsabilita' possono derivare dalla perdita di documenti di comunicazioni alle parti in tempo utile, inesattezza di affermazioni fatte x indurre una parte alla conclusione dell'affare e qualsiasi comportamento che sia causa di danno per una o entrambe le parti.le sanzioni x le responsabilita' a seconda dei casi possono essere civili o anche penali.questo x quanto riguarda lo stato dell'immobile. x quanto riguarda invece i documenti della casa quelli vengono mostrati in un secondo momento e in questo caso rientra la privacy perche' i documenti che si hanno non si possono mostrare ad uno sconosciuto del quale non si possono conoscere le sue reazioni. ad esempio una volta accertato chi è il proprietario dell'immobile potrebbe andare direttamente dalla proprietaria scavalcando cosi il nostro lavoro .per questo si possono far vedere dopo aver fatto una proposta d'accquisto.spero che ora hai un pochino le idee + chiare. facci sapere ciao mery :risata:
     
  8. Artan

    Artan Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mi sembra alquanto difficile che un cliente prima ancora di fare una proposta di acquisto voglia vedere addirittura i vebali Assemblee
     
  9. alberto guietti

    alberto guietti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Salve, oltre all'agente immobiliare faccio anche l'amministratore, e credo sia un tuo diritto sapere se sono state deliberate spese straordinarie (di solito molto costose) e a quanto ammonta la rata mensile(annuale) del condominio e cosa comprende (assicurazione, riscaldamento, ecc.)

    L'agente te le deve fornire senza fare troppe storie altrimenti vuol dire che ci sono cose poco chiare e quindi è meglio aspettare a fare proposte.

    Alberto Guietti
    Imm. Carlotta srl
     
  10. Diego Zucchini

    Diego Zucchini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Magari non tutti i clienti richiedono i verbali (ma ce ne sono, ce ne sono...), ma sul fatto che questo sia un loro diritto non ci piove!
    E se dopo essersi accordati sul prezzo dovessi scoprire che tra un paio di mesi ci sono da tirare fuori €50.000 per il rifacimento del tetto?? Io ne terrei sicuramente conto nella determinazione del prezzo.
    Quoto l'Agente/Amministratore (chiedo venia, non mi sono memorizzato il nome) che mi ha preceduto nei commenti.
     
  11. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Concordo. Sapere la "vision" condominiale oltre ad essere un sacro santo diritto di ogni cliente è una discriminante essenziale sulla valutazione di un acquisto. Ma che scherziamo? :shock:

    g
     
  12. alberto guietti

    alberto guietti Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Imm. Carlotta srl

    Magari il cliente non lo chiede ma un buon agente deve sapere cosa vende e se il prezzo è determinato da fattori particolari (anche spese straordinarie, lavori di chiusura strade imminenti, ecc.) e ha l'obbligo di dare un servizio completo al suo cliente mettendolo al corrente, questo non vuol dire che il cliente scapperà, anzi avrà maggior fiducia dell'agente che lo sta consigliando per il meglio.
    Ai miei clienti metto a disposizione le mie info e no il documento e Lui mi paga per questo (mediazione)
     
  13. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma se le straordinarie sono già state deliberate restano a carico del venditore! L'acquirente non corre rischio a meno che nella proposta o nel preliminare non si accolli dette spese dunque da questo punto di vista starei tranquilla però concordo con tutti sul fatto che è normale che il potenziale acquirente sia messo a conoscenza di tutto prima della proposta.
     
  14. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    E' obbligo dell'agente immobiliare fornire tutte le notizie inerenti l'immobile e l'amministrazione condominiale. Normalmente il cliente non deve rivolgersi per niente all'amministratore ma all'Agenti Immobiliari
    E' pur vero che, così come ha già detto il collega RobertoSpalti, puoi sottoporre una proposta condizionata alla visione di tutta la documentazione dell'immobile e delle copie dei verbali condominiali in possesso della parte venditrice, oltre che inserire anche in proposta la calusola che ogni spesa condominiale già deliberata resta a carico della parte venditrice.
     
  15. Immoarmy

    Immoarmy Ospite

    Se non ricevi notizie da nessuno, non è buon segno, potrebbe significare che ci sono delle problematiche o spese sufficientemente gravi da poter far desistere una persona dall'acquisto. Ti consiglio di cambiare agente immobiliare, poichè è probabile che lui pensi più ai suoi interessi :)cash: ) che a quelli delle parti contraenti.
     
  16. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ok e se c'è una causa condominiale incasinatissima, o il condominio è soggetto a cedimenti strutturali?
    Su su l'acquirente ha il diritto di sapere e a dire il vero l'agente immobiliare ha il "dovere" etico di sapere.

    E non per ultimo a seconda di come è messo il condominio il prezzo cambia!
    Come può un cliente formulare un offerta senza tutte le informazioni? Una riserva sulla proposta non basta di sicuro.

    g
     
  17. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    A me chiedono le spese condominiali ordinarie e straoridinare una volta si e l'altra ancora, e io mi rendo sempre disponibile ad intervenire con l'amministratore se il venditore non è al corrente (o non ne ha voglia capitano pure quelli).

    Non ho mai avuto ostacoli da parte di nessun amministratore nel indicarmi lo stato dell'immobile e le varie decisioni in preventivo.

    Qui gatta ci cova.
     
  18. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    GUARDATE che non spetta all'amministratore del condominio a fornire a TERZI estranei qualsiasi cosa riguardante la singola proprietà del condominio da lui amministrato!!!...CIO' (sancito anche da ultimi chiarimenti in proposito dagli Uffici del Garante) E' assolutamente da non fare!!!...la privacy non centra nulla e non va invocata solo fra i condomini proprietari dello stesso immobile!!!...Insomma solo il proprietario eo il suo agente delegato potrà accedere a qualsiasi informazione e fornirla direttamente all'interessato...saluti!
     
  19. casa.gi

    casa.gi Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo con il collega che è anche amministratore (lo sono anch'io!) :applauso:
    La privacy è una scusa bella e buona. Io stessa in qualità di agente imm. quando prendo il mandato per la vendita di un appartamento richiedo subito all'amministratore una copia del prospetto delle spese e mi informo sulle varie delibere.
    Nessun amministratore mi ha mai detto di no per la privacy. :?
    Fatti valere! Queste sono notizie che si devono sapere prima della proposta di acquisto altrimenti vuol dire essere interessato ad una cosa che non ti è stata spiegata fino in fondo! :rabbia:
    Ciao
    Giulia
     
  20. noelferra

    noelferra Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    In trenta e piu' anni , ho incontrato poche persone che alla proposta hanno anteposto le situazioni condominiali.
    Di solito i condomini in genere funzionano tutti allo stesso modo.
    Chi acquista puo' tutelarsi poi nei confronti del venditore, per eventuali spese straordinarie ed ordinarie prima del rogito o contestualmente a questo.
    Non capisco cosa ci sia di tanto strano che l'agente immobiliare dica di pensare prima alla proposta e poi alla documentazione, fissando gia sulla proposta che tutto dovra' essere conforme e chiaro.
    Cordialmente
    Noelo
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina