1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mirellavioletta

    Mirellavioletta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno!

    Vorrei un consiglio. Stiamo per acquistare la nostra prima casa [​IMG] , l'agente immobiliare ci aveva consegnato le planimetrie ed i dati catastali, però facendo la visita ci siamo accorti che la posizione della zona cottura non coincide con quella della planimetria. Sulla planimetria la zona cottura e prevista sul parete sinistro del soggiorno-cottura, invece in realtà la cucina si trova nell'angolo destro della stanza. Vorrei chiedervi se potremo avere problemi alla firma del rogito o in caso di eventuale (chi sa) rivendita, visto che esiste questa modifica? Bisogna fare l'aggiornamento del catasto tenendo conto che i vani sono gli stessi?

    Grazie per le risposte!

    P.S. Non abbiamo firmato ancora il preliminare. [​IMG]
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Non mi risulta che nelle planimetrie catastali sia indicato il lato dove si trovano gli allacci per la cucina. Da un punto di vista catastale, quindi, direi che non ci sono problemi.
     
    Ultima modifica: 24 Marzo 2014
    A PROGETTO_CASA e Rosa1968 piace questo messaggio.
  3. Mirellavioletta

    Mirellavioletta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Nella planimetria catastale a mia disposizione è specificato "cottura" nella parte sinistra del soggiorno (verde), invece in realtà si trova nella parte destra in angolo (rosso).
     

    Files Allegati:

  4. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mah...non so dirti. Se è un immobile in costruzione (o un frazionamento) può darsi che si tratti di una semplice variante in corso d'opera. Piuttosto non capisco il perchè; aveva molto più senso dov'era stato pensato in origine.[DOUBLEPOST=1395675745,1395675675][/DOUBLEPOST]In ogni caso la planimetria andrà adeguata.
     
  5. Mirellavioletta

    Mirellavioletta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Anche per me aveva più senso dove era pensata prima, l'appartamento è del 2007. Cosa succede se acquisto ed la planimetria non e stata adeguata?
     
  6. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    i segni colorati li hai fatti tu?
    è la prima volta che leggo la dicitura cottura su una planimetria
    secondo me non va modificata, non cambia nulla a livello catastale, nè fiscale, ma solo di impiantistica e al rogito l'immobile non deve essere "impiantisticamente" conforme
     
    A PROGETTO_CASA piace questo elemento.
  7. Mirellavioletta

    Mirellavioletta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, i segni colorati gli ho fatto io (per capire meglio), invece la dicitura "cottura" esiste già nel originale.
     
  8. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Se non va a incidere sulla rendita catastale non serve nessuna variazione.Se il prbolema e' solo la dicitura non incide su tale rendita. E comunque e' il venditore che si prende la responsabilità della dichiarazione di conformità catastale e eventualemente sarebbe lui che dovrebbe adeguarla.
     
  9. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    E' lo stesso ambiente, non cambia nulla a livello catastale. Se vuoi spostarti il lavabo nel bagno mica devi fare aggiornamenti catastali.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  10. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Lo dicevo perchè qui in Toscana vige l'obbligo della relazione di conformità e sono convinto che più di qualche tecnico farebbe storie a dichiararla con un angolo cottura che risulta in posizione diversa da quella indicata nella planimetria catastale.
     
  11. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    e te pareva se in toscana qualcosa passasse ......
     
  12. od1n0

    od1n0 Membro Senior

    Privato Cittadino
    Dovrebbe pero' anche dare una spiegazione logica e circostanziata sui motivi dell'eventuale diniego.....
    Catastalmente non credo proprio che una dicitura del genere incida sulla rendita catastale che e' quello che interessa all'ADE per dichiarare conforme o meno la planimetria depositata allo stato di fatto.Mi sembra che si passi da un estremo ad un altro in questo paese grazie anche all'aiuto di norme spesso ambigue.... :)
     
    Ultima modifica: 24 Marzo 2014
    A Bagudi e Sim piace questo messaggio.
  13. agenzialeonardo

    agenzialeonardo Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Chiedi al tuo notaio di fiducia.
    :)
     
  14. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    L'assurdo delle normative senza giuste eccezioni.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  15. Mirellavioletta

    Mirellavioletta Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    In parte ci siamo informati, dal punto di vista catastale non cambia nulla, resta da vedere se non ci saranno problemi dal punto di vista impiantistico, anche se non siamo convinti al 100%, vedendo la scarsa utilità della zona giorno di questo appartamento .
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina