1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. trippy

    trippy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buonasera ho bisogno di aiuto... nel condominio dove abito ci sono al 6 piano(ascensore arriva al 5)due mansarde
    speculari(ex sottotetti)io sono propietaria di una dal 2000, la casa è del 1970.nel 1985 il primo propietario con concessione edilizia e condono modifico un lastico solare chiudendolo a metà nel 1995 il secondo propietario fini i lavori con nuovo condono trasformando in abitazione con abitabilità .nel corso degli anni il condominio aumento i millesimi nel 1993 da 9 a18 e nel 2007 con perizia fatta pagare tutta dai propietari delle mansarde da18 a 32.ora con dichiarazione del perito dell amministratore che certifica la vetustà dei lastrici solari viene chiesto il rifacimento degli stessi. per l altra mansarda con assemblea è stato approvato secondo la legge 1/3e 2/3per quanto riguarda la mia mansarda le spese tutte a carico mio oltre che vogliono denunciarmi perché i lavori anche se condonati e risultanti al tavolare non son stati approvati dal condominio.(le modifiche non si vedono dalla strada mentre tutta la colonna sottostante ha terrazzi chiusi a veranda) Vorrei sapere è possibile che si sveglino dopo 20-30 anni perché nn hanno. contestato subito,il fatto che i millesimi son stati aumentati può essere un accettazione delle modifiche di cui erano gia a conoscenza da almeno 20 anni.Ora vogliono fare altre perizie x dimostrare che gli spandimenti son causa delle modifiche assurdo.laspesa totale x rifacimento lastri (ovviamente solo la parte rimasto aperta) è di tot. 6000 euro 4000 x il condominio circa 150 euro a testa.come faccio a convincere assemblea che tra perizie spese legali viene a costar molto di più.ho speranze di aver ragione o no? son molto preoccupata xkè accollarmi tutta la spesa mi è un problema .se tutte le modifiche per trasformar sottotetto in abitazione non erano state approvate dal condominio cosa possono farmi dopo tanti anni c è una scadenza?vi prego rispondetemi ditemi se devo cercarmi un avvocato son molto preoccupata Trippy
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Ciao, penso che ti sia utile e necessario un consiglio di un buon legale, perchè le istruttorie comunali, sono state completate con istanze in sanatorie di condono e pertanto, dopo 20 anni, entra in gioco l'usucapione (artt. 1158 e segg. cc.), pertanto secondo me, non hanno nulla da recriminare.
     
    A ROSFRUM piace questo elemento.
  3. trippy

    trippy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ok grazie mille
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    ok prego ...
     
  5. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    ok prego ...
     
  6. lucacerniglia

    lucacerniglia Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Salve, sicuramente sarà meglio rivolgersi ad un legale ma mi pare abbastanza evidente che se negli anni le tabelle millesimali sono state variate, il condominio aveva eccome contezza dei lavori effettuati. Sarebbe utile risalire al verbale di assemblea che fu fatto in occasione delle variazioni. Diceva per caso "variazione tabelle millesimali soffitte per trasformazione in abitazione" o qualcosa del genere? In questo caso va da se' che il condominio non solo aveva informazione dei lavori ma ha accettato la trasformazione in abitazione. Tra l'altro non credo che il condominio dovesse autorizzare i lavori, se non previsto espressamente dal regolamento di condominio.
    Saluti
     
  7. angy2015

    angy2015 Membro Junior

    Altro Professionista
    è ovvio che non ci sia stata l'autorizzazione del condominio ai lavori visto che non era stata presentata la pratica in comune prima di effettuarli, altrimenti il comune avrebbe chiesto l'autorizzazione del condominio.
    Poichè successivamente l'assemblea condominiale ha adeguato i millesimi e sono pure passati molti anni si può ritenere che ci sia stata una tacita approvazione ma sarebbe meglio leggere le delibere assembleari.
    Adesso direi di verificare che i lavori non abbiano creato problemi al lastrico e poi contestare la perizia che affermi il contrario. Un lastrico dopo 20 anni può avere dei problemi e questo è senz'altro più vecchio, il condominio ha tratto beneficio essendosi ridotta la superficie esposta alle intemperie.
    Nella prossima assemblea farei presente queste cose e chiederei ai condomini che sono d'accordo con quanto dico di far mettere a verbale che non intendono accollarsi le spese legali per eventuale lite. Si metta a verbale quali condomini intendono avviare la causa e pagarne le spese.
    Intanto manda una raccomandata all'amministratore dicendo che le spese per il rifacimento dei lastrici ti debbono essere addebitate come da regolamento di condominio, eventualmente falla fare da un legale.
     
  8. joshuatri

    joshuatri Membro Attivo

    Certificatore energetico
    Questione di lana caprina... se il tuo immobile è sanato, posso lamentarsi quanto gli pare. Poi ormai i tempi di prescrizioni eventualmente sono ben più che trascorsi. Essendo poi intervenuti modifiche nelle tabelle millesimali hanno accettato lo status quo. Siccome al solito soldi non ne vuole scucire nessuno, ci si ritrova sempre in queste situazioni, che sono senza senso. Cerca di farli ragionare, per come ti è stato suggerito.
     
  9. lucacerniglia

    lucacerniglia Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Concordo.
    Come provocazione io direi ai condomini: non avevate accettato? Allora il condominio mi deve risarcire per tutti gli anni in cui ho versato le quote condominiali secondo tabelle millesimali maggiorate.
    Fai un bel calcolo e portargli una richiesta di risarcimento con quattro zeri. Riservandomi azioni legali ulteriori.
    Ovviamente tutto questo nel caso non si riesca a comporre la questione in via amichevole.
    Saluti
     
    A joshuatri piace questo elemento.
  10. trippy

    trippy Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ringrazio tutti vi saprò dire com è finita
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina