1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Marco83c

    Marco83c Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve, sono un ragazzo in cerca di un locale in affitto fronte strada nel centro storico di Roma che vorrei destinare a studio professionale abbinando a questo anche la vendita di elementi di arredo e proprio qualche giorno fà ne ho trovato uno molto interessante sia per l ubicazione che per il prezzo. Questo locale però è accatastato come C3 (laboratorio e locali di deposito), il mio dubbio sorge qui...per le mie esigenze sono costretto a cercare un locale accatastato come C1 (Negozi e botteghe) oppure anche questo C3 può andare bene?!?!Può essere un incongruenza il discorso della vendita di oggetti di arredamento in un C3?!?!Vi ringrazio anticipatamente,qualsiasi chiarimento sarà ben accetto!!
    Marco
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Ciao marco83c.
    L'attività che vuoi insediare nell'immobile che intendi acquistare ha due categorie catastali diverse una A/10 e l'altra C/1, a mio parere per poter reaizzare ciò occorre procedere ad una dia per cambio destinazione d'uso e realizzazzione di due unità immobiliarie relativa docfa sempre chè il regolamento edilizio del comune ed eventuali vincoli lo permettono procedere ad un cambio senza le previste autorizzazioni profila il reato penale di abusivismo.:ok:
    Ciao salves
     
  3. enrica agnelli

    enrica agnelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    ciao...anche io ti consiglio di seguire cio' che ti ha detto salves anche perche' stai parlando del centro storico di roma e non della periferia dove magari avresi potuto fare un po' il vago...se ti beccano so dolori!!!
    bisogna vedere se nella zona e' previsto considera che da piano regolatore il tessuto storico si divide in 10 tipologie e dipende anche dal municipio!
     
  4. Marco83c

    Marco83c Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Enrica ciao, grazie mille per la risposta...il municipio di appartenenza è il primo, però ascolta. Mi sto informando bene sul tutto e credo proprio che il discorso di vendere oggetti da me creati sia impossibile in un contesto C3...Però mi è stato detto che in centro alcuni studi di architettura o di imprese di costruzioni, anche piccoli, a una vetrina, che danno su strada, sono accatastati come C3 e non necessariamente come A/10, perchè comunque non c'è un rapporto di compravendita col cliente, di vendita al dettaglio o similari, ma al massimo il cliente viene su appuntamento nello studio per parlare del progetto in questione!Che dici ha una base di fondamento questo discorso?!
    Grazie per l'aiuto, sto facendo il possibile per riuscire in questo lavoro, nel mio futuro,ho quasi 30 anni e ne ho mille di progetti in mente e tanta energia ma...aimè sono capitato in un momento in cui tutto sembra così difficile...non mollo!! :D

    Aggiunto dopo 1...

    Salves, grazie mille per la risposta...perdonami non sono pratico del forum quindi ti copio e incollo la risposta che ho dato ad un altra persona che ha risposto al mio forum...
    ...il municipio di appartenenza è il primo, però ascolta. Mi sto informando bene sul tutto e credo proprio che il discorso di vendere oggetti da me creati sia impossibile in un contesto C3...Però mi è stato detto che in centro alcuni studi di architettura o di imprese di costruzioni, anche piccoli, a una vetrina, che danno su strada, sono accatastati come C3 e non necessariamente come A/10, perchè comunque non c'è un rapporto di compravendita col cliente, di vendita al dettaglio o similari, ma al massimo il cliente viene su appuntamento nello studio per parlare del progetto in questione!Che dici ha una base di fondamento questo discorso?!
    Grazie per l'aiuto, sto facendo il possibile per riuscire in questo lavoro, nel mio futuro,ho quasi 30 anni e ne ho mille di progetti in mente e tanta energia ma...aimè sono capitato in un momento in cui tutto sembra così difficile...non mollo!! :D
     
  5. enrica agnelli

    enrica agnelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    allora...
    C/3 = laboratorio vuol dire che ci si deve produrre qualcosa, esempio falegname, meccanico, orafo, ci posso mettere anche imprese perche' ad esempio elettricisti, idraulici, muratori, sono classificati come artigiani...
    per cui se tu produci artigianalmente i tuoi oggetti ci potresti stare, prendi appuntamento con i clienti li per far vedere il prodotto e poi....................
    Mi sembra strano che uno studio di architettura sia C/3, forse hanno fatto un cambio d'uso e non lo sai, bisognavedere se tu hai fonti certe o per sentito dire, cambia molto.....
    uno studio/ufficio e' A/10, un negozio C/1 ogni locale deve essere poi "rimodellato" secondo l'attivita' che vi viene svolta e bisogna sempre parlare con i municipi...fatti amico il tuo nemico!!!!!
    e' un po' piu' complesso di com'era prima perche' adesso cercano di far rispettare leggi che comunque sono sempre esistite, e sono piu' accaniti con le multe perche' i comuni cosi' fanno i soldini, se tu sei in regola nessuna paura!!!!!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina