1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti,
    ho un quesito da porvi.
    Un mio cliente ha acquistato un paio di anni fa un appartamento in edilizia convenzionata, quindi prima casa, con mutuo e vi ha trasferito la sua redidenza.
    Adesso vorrebbe darlo in locazione con canone concordato con il Comune, ma solo a conduttori che non chiedessero la residenza.
    Cosa succederebbe se il conduttore non stesse ai patti dopo la stipula del contratto e cosa potrebbe cambiare al proprietario se spostasse la sua residenza in un altro alloggio nello stesso comune?
     
  2. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ciao, bisogna leggere la convenzione cosa dice, in linea di massima l'alloggio si può affittare a canone stabilito dalla convenzione e non c'è nessun problema a trasferirvi la residenza da parte del conduttore.
     
  3. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    il proprietario però non vuole perché ha paura di perdere le agevolazioni di prima casa se toglie la residenza
     
  4. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    La legge sulla prima casa dice che bisogna portare la residenza entro 18 mesi dall'acquisto, non che bisogna averla per tot, quindi vai tranquillo.
     
    A track piace questo elemento.
  5. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    però con il mutuo in edilizia convenzionata forse ci sono altri obblighi, bisogna interpellare Bagudi:occhi_al_cielo:

    Scusa Elisabetta perché vorrebbe darlo in affitto a canone concordato?:occhi_al_cielo:
     
  6. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il canone l'ha fissato il Comune in base alla convenzione: può ritrarre un reddito che non superi il 4,5% annuo del prezzo pagato rivalutato in base all'istat. Ho scritto concordato, ma è un libero 4+4.
    per quanto riguarda la residenza, in effetti c'è un mutuo.
    Sta diventanto un problema trovare un conduttore che possa mantenere la residenza altrove
     
  7. Limpida

    Limpida Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In effetti un concordato non sarebbe consigliabile, perché un conduttore, anche se non prende la residenza, deve dichiarare che la utilizza come abitazione principale se il locatore vuole usufruire delle agevolazioni fiscali.
    Gli studenti non hanno interesse a spostare la residenza ma dovresti sentire Bagudi che lei è specializzata in edilizia convenzionata.
     
  8. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ok spero mi risponda, grazie
     
  9. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Salve. Una mia amica ha un problema analogo, ma in tal caso prevede di affittare solo una parte dell'immobile: avendo acquistato un immobile come prima casa, tenendosi una stanza (effettivamente utilizzata da lei), potrebbe spostare la residenza senza alcun problema, giusto? L'immobile risultava affittato ancor prima che lei acquistasse, e i vecchi inquilini hanno un reale interesse a prendere in locazione solo parte dell'appartamento... Quale tipo di problema potrebbe sussistere?

    Grazie.
     
  10. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    in ogni caso se la porta nello stesso comune non esistono problemi.
     
  11. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Credevo occorresse mantenerla per un certo tempo, almeno 2 anni avev letto da qualche parte...
     
  12. topcasa

    topcasa Membro Storico

    Agente Immobiliare
    30 mesi ed 1 giorno nello stesso comune non necessariamente nella stessa casa acquistata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina