1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Naoto

    Naoto Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    ho stipulato contratto di locazione a conone concordato 3+2 ; il problema e' che il conduttore non prende la residenza nell'immobile ma solo il domicilio. Cosa succede in questo caso? nello specifico le bollette senza che lui abbia preso la residenza vengono maggiorate? il contratto e' nullo? il proprietario a livello fiscale ha delle conseguenze? il regime fiscale e' cedolare secca. La provincia di competenza e' Carrara (Ms) Saluti
     
  2. Taraka

    Taraka Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Andando in ordine:

    - costi delle bolletta dipendono dai propri consumi e dalla propria residenza: il cliente non residente paga più tasse;
    - perchè il contratto dovrebbe essere nullo? Non vi è alcun obbligo di spostare la residenza in un immobile preso in locazione e, specifico, col contratto stesso il domicilio si sposta automaticamente;
    - conseguenze per il proprietario per cosa?
     
  3. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    nei contratti concordati, il locatore, nel caso il conduttore prendesse la residenza nell'allogio, ha un ulteriore sgravio fiscale (IMU). Almeno dalla mie parti
     
  4. Taraka

    Taraka Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Perplessa. :shock:
    Stiamo parlando di prima casa?
     
  5. dormiente

    dormiente Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ha ragione anche Elisabetta, una volta era così, adesso hanno capito che non si può costringere nessuno a prendere la residenza in un immobile, tantomeno può farlo il proprietario e, mentre una volta i Comuni, per le agevolazioni fiscali dell'IMU al proprietario, richiedevano una dichiarazione del conduttore che utilizzava la casa locata come abitazione principale, adesso gli basta il solo contratto di locazione a canone concordato, tanto lo scopo dell'abbassamento del canone lo Stato, lo ha ottenuto.
    Non è mai troppo tardi.
     
  6. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    no
     
  7. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino
    Il contratto concordato si può fare anche per un inquilino non residente. Per le agevolazioni fiscali che derivano da leggi nazionali (legge n°392/1978 e legge n°431/1998) è del tutto ininfluente la residenza del conduttore. Diverso, invece, il discorso per quanto riguarda le leggi locali (IMU + convenzioni locali) che sono legate all’uso dell’immobile da parte dell’inquilino.

    Alcuni Comuni richiedono, se il proprietario vuole godere delle agevolazioni IMU (aliquota ridotta) sui contratti concordati, che il conduttore sia anche residente anagraficamente (Parma) oppure che occupi l’immobile come abitazione principale oppure ancora che, anche non residente, l’inquilino occupi l’immobile per motivi di studio o di lavoro (Bologna): tale condizione è bene che sia autocertificata dal conduttore fin dall’inizio della locazione, affinché il locatore possa poi darne atto a fronte di un eventuale accertamento).

    In alcuni Comuni, se il conduttore non è residente, ci sono solo le agevolazioni IRPEF e cedolare secca (il proprietario non beneficia dell’IMU ridotta). Inoltre alcune convenzioni locali (vedi Modena) prevedono – perché siano validi i contratti transitori ordinari sottoscritti in quel Comune – che il conduttore possa avere la residenza solo ed esclusivamente per alcune fattispecie (ad es. acquisto di una abitazione che si renda disponibile entro il periodo di durata del contratto), ma non per altre (ad es. contratto di lavoro a tempo determinato).
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina