1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. FP84

    FP84 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    sono un cittadino italiano residente negli Stati Uniti e da un po' di tempo ho cominciato ad interessarmi alla compravendita di immobili pignorati (foreclosed homes) nel mercato staunitense. Qui c'è ancora una quantità enorme di immobili pignorati e grazie alla velocità del mercato immobiliare americano si possono ottenere ritorni sull'investimento a breve termine.
    Voi pensate che sia un buon affare? Conoscete qualcuno che opera nel mercato USA?
     
  2. Tommaso Badano

    Tommaso Badano Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Interessante la tua domanda. Io non ne so nulla, mi spaventano invece gli uragani che si portano via le case ogni tanto... E' anche vero che basta assicurarsi. Visto che ci sei, mi dici mediamente quanto durano le case negli USA? Sia le residenziali classiche "casette" in legno (che mi sa vengono demolite dopo 50 anni o giù di lì) che gli appartamenti cittadini. La qualità degli immobili com'è? Se non se le porta via una tromba d'aria, tetto e impianti sono costruiti per durare o per essere rinnovati regolarmente?
     
  3. FP84

    FP84 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao Tommaso,
    per quanto riguarda gli uragani posso dirti che l'assicurazione per questo tipo di calamità naturali è praticamente obbligatoria, in quanto se non la fai le banche non ti concedono il mutuo. Inoltre, alcuni stati come la Florida non permettono più la costruzione di case fatte solo di legno: l'esterno è sempre in mattoni e le stanze interne sono in genere separate da legno e carton gesso.
    Detto ciò, negli USA ci sono anche delle zone relativamente sicure per quanto riguarda le calamità naturali.
    La qualità degli immobili ovviamente dipende. Quando si acquistano immobili, soprattutto se pignorati o in attesa di essere pignorati, è buona norma far ispezionare la casa da un professionista.
     
  4. Mauskipper

    Mauskipper Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    dipende dalle zone (io ne ho viste alcune solo in California). Fatti un giro su zillow.com per vedere lo storico di vendita per unita' immobiliare e i rapporti di criminalita' per zona (se non le conosci).

    Guarda bene gli appartamenti in forclosure, molti proprietari, quando vengono sfrattati, spaccano tutto e si portano via pure le tubazioni e i fili elettrici.
     
  5. FP84

    FP84 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie, non conoscevo quel sito.

    Purtroppo lo so. Un modo per vendicarsi della banca, peccato che in realtà la banca non ci rimetta mai.
    Per questo stesso motivo è bene evitare di acquistare appartamenti all'asta (dove non li puoi vedere).
     
  6. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Alcune agenzie organizzano autobus per le visite, per le zone con pregio commerciale, in altri casi gli agenti non si avventurano nemmeno per le visite ( nelle zone hot delle citta' ), onde evitare problemi seri.
    Come sempre si dovrebbe...affidati a un broker serio, sapra' consigliarti al meglio.
     
  7. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Posso in parte soddisfare la curiosità di Tommaso, visto che è stata anche mia. Ho vissuto a Dallas per circa 18 mesi, in un complesso di apartments nuovo di zecca, allora ben abitato. Consisteva di molte villette affiancate, con piscina, area giochi e servizi vari comuni: lavanderia-dryers ecc. Sono tornato per lavoro dopo una decina d'anni, e per curiosità sono ritornato a vedere la ns casa: il degrado era notevole, ma non tanto per gli edifici, ma per il tipo di occupanti. La società americana tende a ghettizzare: invecchiando il residence forse diminuiscono i canoni e il livello degli inquilini scende: poi scatta il meccanismo del ghetto.

    Quanto alle villette unifamiliari, avevo anch'io lo stesso dubbio: ma quanto dureranno? Bene: la risposta datami è stata: "Casa mia a Boston avrà quasi 150 anni, ed è costruita allo stesso modo: struttura-intelaiatura in legno, pareti esterne in laterizi con funzione solo estetica. Si.. ogni tanto ci vuole un pò di manutenzione"

    Un inconveniente generalizzato: gli americani convivono con disinvoltura con i roaches.
     
    A Tommaso Badano piace questo elemento.
  8. Tommaso Badano

    Tommaso Badano Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Grazie Bastimento. Io ho abitato da bambino alcuni mesi a Ottawa, in Canada, per cui ho un ricordo ma abbastanza vago. Ero in un blocco di casette a schiera pressoché nuovo, ma mi ricordo di esempi di degrado veloce nel circondario. Ho rivisto la casa dopo 20 anni e non l'ho neppure riconosciuta, ma tutto sommato non mi sembrava molto degradata. Per i roaches ... temo che nel legno siano inevitabili.
     
    A Bastimento piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina