• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Giovanni1982

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Sera a tutti!
Ho fatto una proposta d'acquisto ed è stata accettata
In proposta c'è la differita di massimo 30giorni per le chiavi dopo il rogito e sfortunatamente, essendo neofito e non avendo avute dritte dall'agente immobiliare non ho fatto scrivere che avrei lasciato un assegno al notaio che il venditore avrebbe preso quando mi dava le chiavi
Qualche giorno fa sono stato avvisato dal AI che il venditore vorrebbe anticipare il rogito di un mese e allungare di 45 GG per il trasloco.
Vorrei sapere se si può modificare il preliminare in modo da accettare le sue richieste e chiedergli di lasciare un assegno al notaio così da fargli accettare le mie richieste
Quando ho fatto la proposta ho lasciato una caparra ed eravamo rimasti che prima del compromesso saldavo l'agenzia e facevo un secondo assegno al venditore che sinceramente vorrei lasciare al notaio.
Un'altra cosa, il compenso all'agenzia e il secondo assegno al venditore vanno dati prima o posso il compromesso?
Grazie mille
 

IL TRUCE

Membro Attivo
Agente Immobiliare
In proposta c'è la differita di massimo 30giorni per le chiavi dopo il rogito
Sempre un cruccio..ma se diversamente non si poteva fare..ormai l hai fatto.
non avendo avute dritte dall'agente immobiliare
Male molto male.Ma molto molto male: l agente esiste per TOGLIERE i problemi NON per lasciarli.
Qualche giorno fa sono stato avvisato dal AI che il venditore vorrebbe anticipare il rogito di un mese e allungare di 45 GG per il trasloco.
Quello che "vorrebbe" e' totalmente ininfluente, vale quanto scritto es accettato in proposta. Mi chiedo. piuttosto, se non potesse fare altrimenti..e a te nn stesse bene, che facciamo, una causa ? Maledetta incompetenza, non tua.
Vorrei sapere se si può modificare il preliminare in modo da accettare le sue richieste e chiedergli di lasciare un assegno al notaio così da fargli accettare le mie richieste
Per quanto confusa sia la tua domanda, la risposta e' SI.
Potrai SE VORRAI ( ma a questo punto cos'altro fare ?) accettare nuove condizioni, ANCHE porle.
Quando ho fatto la proposta ho lasciato una caparra ed eravamo rimasti che prima del compromesso saldavo l'agenzia
Io gli dare dei calci, altro che il saldo. Normalmente non vado mai contro """colleghi"" ma visto la totale impreparazione se accetterai nuove condizioni, stabilisci che lo pagherai DOPO il preliminare modificato. Pressapochismo...
Un'altra cosa, il compenso all'agenzia e il secondo assegno al venditore vanno dati prima o posso il compromesso?
Due cose diverse..
a) L agente lo vorrebbe subito...bel lavoro che ha fatto...daglielo al preliminare e se fossi io, a questo punto, al rogito. Non tollero il pressapochismo: sono probabilmente due o tre volte piu caro dell agente in questione MA sono PERFETTO e questi pasticci non li combino.
b) al propietario al preliminare comunque esso avverra'.

Per chiarezza..l accettazione della proposta e' GIA un preliminare. Cio che citi come 'compromesso" e' solo una integrazione a maggior garanzie delle parti.

Truci saluti.
 

francesca63

Membro storico (ex agente)
Privato Cittadino
Concordo, agente approssimativo.
Renditi disponibile ad accettare le modifiche richieste dal venditore, solo a fronte dell’inserimento in contratto del deposito presso il notaio di assegno da dare al venditore alla consegna chiavi, e magari anche di previsione di penale per ogni giorno di eventuale ritardo dopo i 45 giorni.
Sii determinato.
 

Giovanni1982

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Si infatti voglio fare così!
Curiosità...il deposito dell'assegno dal notaio è a pagamento sicuramente, a chi spetta pagare il deposito?
 

Giovanni1982

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Sempre un cruccio..ma se diversamente non si poteva fare..ormai l hai fatto.
Si, mi aveva chiesto 30giorni per il trasloco ed ho accettato in buona fede.

Male molto male.Ma molto molto male: l agente esiste per TOGLIERE i problemi NON per lasciarli.
Infatti! Il fatto è che non mi abbia dato un modo per tutelarmi dal rogito al possesso delle chiavi!



Per quanto confusa sia la tua domanda, la risposta e' SI.
Potrai SE VORRAI ( ma a questo punto cos'altro fare ?) accettare nuove condizioni, ANCHE porle.
Infatti la mia idea è quella di accettare le sue nuove condizioni solo se accetta le mie (lasciare l'assegno al notaio come garanzia per i 30 giorni che mi occupa l'appartamento e può ritirarlo alla consegna delle chiavi)
Ma a chi spetta il costo per lasciare l'assegno al notaio? Venditore o acquirente?

Io gli dare dei calci, altro che il saldo. Normalmente non vado mai contro """colleghi"" ma visto la totale impreparazione se accetterai nuove condizioni, stabilisci che lo pagherai DOPO il preliminare modificato. Pressapochismo...
Sicuramente!

]👍

Per chiarezza..l accettazione della proposta e' GIA un preliminare. Cio che citi come 'compromesso" e' solo una integrazione a maggior garanzie delle parti.
Grazie !!
 
Ultima modifica di un moderatore:

Giovanni1982

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Un ultima domanda
Nel caso accettassi una modifica alla proposta d'acquisto e di conseguenza farne una quale sarebbe meglio per me tutelarmi nei 30gg post rogito?
Chiedere una rata del mutuo o lasciare un assegno al notaio?
Chiederò di visitare l'immobile prima del rogito per non avere sorprese
Grazie
 

Giovanni1982

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Quindi sei riuscito ad ottenere quanto ti eri proposto, come suggerito ?
Ottimo !
Sisi
Assegno fermo per i 30gg e penale ogni giorno di ritardo sulla consegna.
Ho fatto scrivere dal notaio anche le tende e il climatizzatore e ha detto che a volte diventa un problema non scriverli anche se per alcuni le tende sono, una volta installate, parte dell'immobile.
Fortunatamente il venditore è stato molto alla mano anche se ho il dubbio che l'errore della data l'ha fatto il mediatore ma comunque ho preso la palla al balzo e ho modificato una mia disattenzione
Comunque ora sono più tranquillo
Grazie ancora!!!
Ho trovato un forum utilissimo in questo mare di squali!!
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Buonasera, avrei un quesito da porvi.
Vorrei acquistare degli immobili da mettere a reddito con una srl immobiliare della quale sono amministratore.
L’immobile potrebbe essere dato in usufruttò all’amministratore in modo che locandola possa usufruire della cedolare secca?
g123456 ha scritto sul profilo di francesca63.
Ciao Francesca scusami se ti scrivo qui, sono quella che ha visto la stessa casa con due agenzie diverse. Premetto che non sapevo di essere vincolata alla prima agenzia, e molto ingenuamente ho visto un prezzo minore e ho chiamato la seconda, sbagliando. Ma se ora io dovessi procedere con la prima sarebbe tutto "risolto"? o anche la seconda ha diritti sul compenso?
Alto