• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Luther

Membro Junior
Privato Cittadino
Buongiorno, domani andrò a firmare compromesso che l’ AI ha redatto per la vendita di un mio appartamento, e conseguente registrazione alla AE.

Rogito fra 4 mesi.

Nel compromesso non si fa menzione di un mutuo contratto da me proprietario unico e che scadrà fra pochi mesi, con residuo di poche migliaia di euro, mutuo di cui è a conoscenza l’AI.

L’acquirente chiederà mutuo, non c’è sospensiva in quanto vi è un garante in famiglia e non è stata richiesta sospensiva come condizione.

La mia intenzione è di procedere a estinzione anticipata del mio mutuo, ed arrivare a rogito con ipoteca cancellata. Credo che 4 mesi siano tempo tecnico sufficente.

Domande:

E opportuno segnalare presenza del mutuo in essere nel compromesso?

e opportuno inserire clausola che, se non si riuscisse a procedere ad estinzione anticipata, si procederà ad estinzione a rogito?

meglio estinguere a rogito con funzionario della mia banca presente?

Allego estratto del preliminare.

Grazie, e buona pensione al godibilissimo Truce, che mi auguro continuerà a scrivere sul forum.









La vendita è fatta con i seguenti patti e condizioni

La parte promittente venditrice dichiara che l’immobile descritto al punto 1. verrà ceduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, comunque libero da vincoli, ipoteche o altre trascrizioni pregiudizievoli al diritto di proprietà e ne garantisce tanto la piena proprietà quanto la legittima provenienza.
 
Ultima modifica di un moderatore:

Manicostretto

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Fai menzione che eventuali ipoteche presenti saranno estinte prima del rogito. Sei sicuro che la banca estinguera' per tempo l'ipoteca dato che ancora non hai estinto il mutuo? Lo sai che sono operazioni che richiedono tempo se non mesi? Richiesta conteggio, pagamento e cancellazione richiedono tempi che non per forza devono rispettare le tue scadenze. Io per stare tranquillo metterei il rogito tra 6 mesi e chiederei subito il conteggio alla tua banca per procedere subito all'estinzione e alla cancellazione dell'ipoteca.
 

Mihaela Olos

Membro Attivo
Agente Immobiliare
E opportuno segnalare presenza del mutuo in essere nel compromesso?
Io lo specifico, ovvero : "con riguardo alla esistenza di iscrizioni e/o trascrizioni pregiudizievoli:" ipoteca di 1° grado a seguito mutuo, da estinguere contestualmente all'atto di compravendita. Poi, tu lo puoi estinguere anche anticipatamente, l'importante è che al momento del rogito liberi l'immobile di ipoteca (se hai un residuo mutuo, la banca di parte acquirente rilascia un assegno intestato alla tua banca, con l'importo esatto del mutuo residuo e di conseguenza il notaio attesta la cancellazione dell'ipoteca a saldo mutuo residuo.
 

Luther

Membro Junior
Privato Cittadino
Temo proprio i tempi tecnici della banca e quelli di estinzione ipoteca.
Il residuo è una cifra bassa, di cui ho disponibilità.
E' possibile mettere una clausola che mi tuteli dall'essere inadempiente non per dolo ma per i tempi tecnici di estinzione ipoteca?
Quattro mesi non sono sufficenti?
 

Mihaela Olos

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Fai menzione che eventuali ipoteche presenti saranno estinte prima del rogito. Sei sicuro che la banca estinguera' per tempo l'ipoteca dato che ancora non hai estinto il mutuo? Lo sai che sono operazioni che richiedono tempo se non mesi? Richiesta conteggio, pagamento e cancellazione richiedono tempi che non per forza devono rispettare le tue scadenze. Io per stare tranquillo metterei il rogito tra 6 mesi e chiederei subito il conteggio alla tua banca per procedere subito all'estinzione e alla cancellazione dell'ipoteca.
no, per favore non fare confusione.
 

Luther

Membro Junior
Privato Cittadino
Mi sfugge un passaggio tecnico: il notaio si "accontenta" dell'assegno dato al funzionario di banca per l'estinzione, ma tecnicamente l'ipoteca non è cancellata istantaneamente, o sbaglio? Io vorrei estinguere anticipatamente perchè ho contratto il mutuo in una piccola filiale di paese, e non ho molta fiducia sulla solerzia degli impiegati
 

Manicostretto

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Temo proprio i tempi tecnici della banca e quelli di estinzione ipoteca.
Il residuo è una cifra bassa, di cui ho disponibilità.
E' possibile mettere una clausola che mi tuteli dall'essere inadempiente non per dolo ma per i tempi tecnici di estinzione ipoteca?
Quattro mesi non sono sufficenti?
Un mese per il conteggio
Uno per il pagamento
Uno per la conferma del pagamento
E se ti va bene 1 o 2 per l'estinzione dell'ipoteca. Con le festività natalizie io metterei 6 mesi per il rogito.
 

Manicostretto

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Mi sfugge un passaggio tecnico: il notaio si "accontenta" dell'assegno dato al funzionario di banca per l'estinzione, ma tecnicamente l'ipoteca non è cancellata istantaneamente, o sbaglio? Io vorrei estinguere anticipatamente perchè ho contratto il mutuo in una piccola filiale di paese, e non ho molta fiducia sulla solerzia degli impiegati
Dalla richiesta del conteggio passa un mese abbondante come minimo e comunque non è la filiale del tuo paese che fa tutto ma la sede centrale. La filiale è più un passa carte
 

Mihaela Olos

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Temo proprio i tempi tecnici della banca e quelli di estinzione ipoteca.
E 2 (per citare IL TRUCE )

se vendi per 100 e hai residuo mutuo (con relativa ipoteca) per 20, la banca di parte acquirente rilascia 2 assegni circolari. uno da 80 per te, e uno da 20 per la tua banca, che incassa e toglie ipoteca contestuale.
non facciamo confusione.

se vuoi saldare prima, ok. se vuoi saldare contestualmente alla vendita, ok, ma una settimana prima (1 settimana, non 3 mesi), chiedi il residuo mutuo alla tua banca, al giorno dell'atto di compravendita (esempio: puoi richiedere conteggio oggi 25/11/20 se hai l'atto di compravendita il 5/12/2021). l'importante è che saldi il residuo e liberi automaticamente l'immobile da ipoteca.
 

Mihaela Olos

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Un mese per il conteggio
1 settimana.
Uno per il pagamento
assegno circolare
Uno per la conferma del pagamento
lo incassa il funzionario di banca che ha messo ipoteca e rilascia ricevuta
E se ti va bene 1 o 2 per l'estinzione dell'ipoteca
avviene contestualmente nel momento in cui il funzionario di banca incassa l'assegno di importo € residuo mutuo.
 

Mihaela Olos

Membro Attivo
Agente Immobiliare
Sono di coccio e mi scuso: assegno funzionario a rogito, contestuale estinzione ipoteca.
Estinzione anticipata in banca, l'ipoteca è contestualmente cancellata?
L'ipoteca è stata messa sul tuo immobile, perchè la banca abbia una "garanzia" che o paghi, o si tiene l'immobile. Ma se tu saldi il mutuo, la banca non ha più nessun motivo/diritto per continuare a tenere su un'ipoteca!
l'ipoteca va tolta al momento dell'atto di compravendita, o prima. Non dopo.
 

Luther

Membro Junior
Privato Cittadino
Questo mi è chiaro.
Voglio avere certezza della cancellazione ipotecaria, per questo chiedo se è sufficiente presentarsi a rogito con ricevuta della banca. Credevo vi fosse un certo tempo dal versamento del residuo alla effettiva cancellazione, e che il notaio potesse rilevare obiezioni
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
La parte promittente venditrice dichiara che l’immobile descritto al punto 1. verrà ceduto nello stato di fatto e di diritto in cui si trova, comunque libero da vincoli, ipoteche o altre trascrizioni pregiudizievoli al diritto di proprietà e ne garantisce tanto la piena proprietà quanto la legittima provenienza.
Io aggiungerei “tranne ipoteca per mutuo acquisto casa, che sarà estinto entro o contestualmente al rogito”

Così deciderai se estinguere prima , o a rogito
 

Luther

Membro Junior
Privato Cittadino
Estinzione/cancellazione ipoteca, quale differenza?
Ovvero, se saldo il mutuo in banca, poniamo qualche giorno prima del mutuo, secondo quanto mi dite esco dalla banca con ipoteca estinta contestualmente al saldo. La cancellazione è contestuale? Il notaio è soddisfatto dal documento bancario che attesta l'estinzione del muto o troverà ancora l'ipoteca non cancellata? Mi conviene far gestire tutto dal notaio scelto dall'acquirente, rapporto con la mia banca, ed estinzione al rogito?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Discussioni simili a questa...

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Tommaso B ha scritto sul profilo di ingelman.
Buonasera, ho letto che ha grande esperienza in merito, ed ho anche letto una sua risposta a un quesito vecchio.

Mi trovo a 2 giorni dal rogito, a non avere ancora la minuta del mutuo, specificamente con banca BNL.

Ho letto da lei che è quasi normale purtroppo l'invio last minute della minuta al notaio.
Mi conferma anche con BNL?

Grazie mille, gentilissimo
il Custode ha scritto sul profilo di Miciogatto.
Non avevo dubbi che saresti il primo a usare la nuova funzione di modifica del nome utente 🥰
Mi dai sempre delle soddisfazioni! 😁
Alto