1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    ho affittato da 4 mesi il mio negozio a milano, che è diventato una pizzeria

    l'attività va bene, e ci sono già anche dei potenziali acquirenti della attività, se mai venisse messa in vendita

    il conduttore non vuole vendere, ma.....fino ad oggi non mi ha pagato la cauzione di 3 mesi(era prevista in contratto posticipata) e su 4 mesi di affitto ne ha pagato 1 solo....per quanto ne so, non si tratta di mancanza di soldi, ma di soldi investiti altrove......in pratica il conduttore in questi 4 mesi ha aperto altre 2 attività commerciali, e anzichè pagare me, ha pensato di usare i
    '' miei soldi '' per aprire in giro nuove attività

    in questa situazione verrebbe naturale pensare di iniziare la procedura di sfratto,
    ma nel mio caso ho in mente un altra cosa...

    vorrei fare cosi =

    1)fare decreto ingiuntivo per i canoni impagati e la cauzione

    2)una volta diventato esecutivo il decreto, pignorare la proprietà della pizzeria

    3)vendere la proprietà della pizzeria ad uno dei potenziali acquirenti
    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    prima di fare questa cosa, e prima di minacciarla al conduttore, chiedo agli esperti se è fattibile

    grazie a chi risponderà
     
  2. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Salve, la procedura per il recupero delle somme dovute ( escluso lo sfratto per morosità ) è quella del decreto ingiuntivo, che puoi far iniziare dall'avvocato per le somme dovute.. solo che non è possibile mettere in atto il tuo piano di pignorare l'attività perchè l'iter sarà questo:
    1 - Lettera dove chiedi il pagamento delle somme arretrate entro tot giorni, in mancanze del quale inizierai la procedura del decreto ingiuntivo
    2- se la persona non risponde entro i termini stabiliti, inizierai la procedura ed una volta arrivato alla fine il decreto con l'intimazione a pagare entro tot giorni verrà notificata al debitore con l'indicazione dell'importo da pagare oltre spese.
    3- qualora il debitore non dovesse aderire al pagamento, allora dovrai iniziare la procedura di pignoramento presso terzi...
    4- a questo punto potrai decidere di pignorare: i beni dell'attività per il valore del debito ( sconsigliato ) ; i soldi presenti o che verranno versati sul conto corrente dell'attività, sempre per l'ammontare del debito ; se è una società è possibile pignorare il capitale sociale o parte di esso; gli emolumenti dell'amministratore; beni mobili o immobili dell'attività, della società o dell'amministratore o del proprietario dell'attività ;
    Tieni presente che se il debitore non è stupido ti pagherà alla lettera di intimazione... se è stupido ti pagherà al decreto ingiuntivo se è inguaiato di debiti... dovrai corrergli dietro. Fabrizio
     
    A Bastimento e pinacio piace questo messaggio.
  3. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    grazie studiopci della risposta

    mi dici una cosa nuova, perchè io in passato avevo già accertato che in casi come questo si possono ad esempio pignorare le quote sociali di proprietà dei soci di una srl, se di srl si tratta

    nel caso mio è una ditta individuale...oltretutto proprio ieri ho parlato velocemente al telefono con il mio avvocato, prospettandogli la mia idea e lui, sempre velocemente, mi ha detto che si poteva fare

    che cosa ne pensi?? ciao
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Che normalmente gli avvocati ( senza offesa ) dicono sempre che si può fare tutto... tanto comunque vadano le cose, gli unici che vincono di sicuro sono loro. Certo potrai arrivare anche al pignoramento delle quote sociali, ma prima di questo dovrai prima tentare le altre strade e comunque, ripeto, se arriverai a questo significa che la società è svuotata di tutto... ergo dovrai iniziare procedura per fallimento ed allora .... campa cavallo che l'erba cresce. Fabrizio
     
  5. frvanel

    frvanel Membro Attivo

    Altro Professionista
    grazie fabrizio della risposta

    ora ho trovato in rete l'informazione che non si può pignorare una licenza commerciale..io però volevo pignorare la proprietà dell'attività, e non per forza la licenza commerciale..e si tratta di una ditta individuale, e non di srl(e non credo che sia un soggetto fallibile)

    ti chiedo semplicemente = secondo te è possibile pignorare solo la proprietà formale dell'attività, e venderla ad acquirenti interessati, che già ci sono?? ciao
     
  6. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Forse sono stato incompleto nell'esporre la risposta alla tua domanda... l'iter da seguire per la riscossione di un credito è indicativamente quello... la legge impone determinati passi da seguire, non è possibile espropriare il debitore di un bene prima di non aver tentato tutte le strade per il pagamento spontaneo ( l'accordo extra giudiziale o altra soluzione meno invasiva... ) la legge interviene a tutela del tuo credito ma questo non significa che non deve tutelare anche i diritti principali del debitore... pensa per esempio che il solo richiedere a voce ( per telefono o di persona ) di onorare il debito, può essere letto come una richiesta estorsiva... quindi è obbligatorio seguire determinati iter giudiziari nei modi e nei tempi stabiliti dalla legge a pena di decadenza del diritto... in parole povere : no... non è possibile entrare a gamba tesa come vorresti fare, devi rivolgerti ad un avvocato e seguire la trafila. Fabrizio
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina