Cris10

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno, a mio avviso c’è molta confusione riguardo le pertinenze.
Mi è stato detto che una cosa sono le pertinenze per il catasto e una
cosa per il fisco.
Pongo quindi alcune domande, tenendo presente un ipotetico appartamento
in condominio con una classica cantinetta (c2), un classica soffitta (c2), un
seminterrato (c2) e un box (c6)
1) dal punto di vista catastale si possono considerare tutte e 4 pertinenze?
2) come si fa a capire in catasto che una è una pertinenza di un’altra?
3) dal punto di vista fiscale le agevolazioni spettano solo a 3 pertinenze
a scelta e diverse per categoria?
Grazie
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Quello che conta è il punto 3.
In fase di acquisto solo una fra le tre unità c/2 può essere acquistata come prima casa , insieme ad appartamento e box.
Ugualmente , uno solo dei c/2 sarà esente da IMU,
 

PyerSilvio

Membro Storico
Agente Immobiliare
Buongiorno, a mio avviso c’è molta confusione riguardo le pertinenze.
Mi è stato detto che una cosa sono le pertinenze per il catasto e una
cosa per il fisco.

Il catasto prima era agenzia del territorio.
Poi e' confluito in quella delle entrate.

Quindi a fare confusione sarai tu.

Il catasto serve per pagare correttamente le tasse.

Detto questo, una o più pertinenze eo accessori di una casa, di diversa classificazione, possono rientrare e beneficiare delle agevolazioni.

Tuttavia, cosi' come ti ha detto Francesca, la norma prevede che il beneficio sia destinato ad una sola, tra ciascuna categoria catastale di quelle che hai indicato.

Quindi l'unica e' fondere tra loro due pertinenze.
 

brina82

Membro Storico
Professionista
Buongiorno, a mio avviso c’è molta confusione riguardo le pertinenze.
Concordo.
1) dal punto di vista catastale si possono considerare tutte e 4 pertinenze?
Bella domanda. Anche relativamente al bonus 110 di edificio con unifamiliare, non sono convinto del fatto che in caso di 2 C/2 si possa accedere al bonus...
2) come si fa a capire in catasto che una è una pertinenza di un’altra?
Impossibile. Sono accatastate separatamente. L'unico modo per "intuirlo", in certi casi, è visionare l'elaborato planimetrico.
Quindi l'unica e' fondere tra loro due pertinenze.
Non sempre è possibile: per esempio, se non comunicanti, non dovrebbe essere fattibile (credo ti bocciano il docfa).
 

aldoiaco

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Rispondo al quesito n. 2. La pertinenzialità è definita nell'atto d'acquisto, sia nel caso che la pertinenza abbia una rendita propria (in questo caso ha una data categoria catastale) sia nel caso opposto.
 

Cris10

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Ringrazio tutti per la risposta. Nessuno però ha riposto alla prima e cioè:
indipendentemente da quali pertinenze usufruiranno di agevolazioni (3) è possibile avere quante pertinenze si vuole (4,5,6..) ? il sito di un architetto cita cosi:
è possibile avere tutte le pertinenze che si vogliono, ma solo tre di diversa categoria catastale beneficeranno delle agevolazioni
 

Cris10

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Riguardo il modo per capire quali siano le pertinenze sono in parte d’accordo con Brina82 (impossibile, si cerca di intuire dalle planimetrie), in parte con Aldoiaco (la pertinenzialita’ e’ scritta nell’atto d’acquisto). In questo secondo caso però se uno compra un box nel cui rogito d’acquisto non c’e’ scritto pertinenza come fa poi eventualmente a farla diventare tale?
 

aldoiaco

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Ritengo che con un atto notarile si possa rendere una u.i. (ad es. un box), dotata o meno di rendita autonoma, pertinenziale ad un'altra (un'abitazione).
 

Bastimento

Membro Storico
Privato Cittadino
Io , da profano, introdurrei un diverso aspetto.
Dato per scontato che si possano avere plurime pertinenze, ma che le agevolazioni fiscali possano riguardare solo un max di 3, di distinta categoria, meglio: una sola per ogni categoria, ho l'impressione che ci siano due tipologie di pertinenze.

Pertinenze che chiamo legali: e sono quelle legate quasi indissolubilmente da convenzioni o da rogiti ad una unità immobiliare, tipicamente residenziale. Esempio i box realizzati con la legge Tognoli, o quelli vincolati ad un appartamento tramite rogito.
Poi ci sono le pertinenze d'uso: compro un appartamento ed un box del medesimo edificio o edificio in prossimità, ed uso il box come pertinenza del mio alloggio.

Fiscalmente sono pertinenze agevolabili. La differenza sorge se intendo venderli separatamente.

Slaglio?
 
Ultima modifica:

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità
Alto