1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. peopeo

    peopeo Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mi è stato posto il quesito circa la possibilità di dare in affitto un appartamento medio piccolo (circa 70 mq) ad una famiglia numerosa (fra genitori, nonni e figli saranno almeno 7 credo). Si vorrebbe sapere se esiste una norma di livello nazionale per stabilire con certezza quale può essere il numero massimo di persone per superficie abitativa. Questo per escludere conseguenze eventualmente a seguito di un esposto da parte dei vicini dato che siamo in condominio. Grazie per le cortesi risposte.
     
  2. elisabettam

    elisabettam Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ci sono dei limiti se i conduttori sono stranieri
     
  3. CheCasa!

    CheCasa! Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Quando gli inquilini sono dentro, si devono poter chiudere le porte.
     
    A brina82, leolaz, Bagudi e ad altre 3 persone piace questo elemento.
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    E magari sdraiarsi ogni tanto ..... In piedi ci stanno ma sdraiati la vedo difficile.
    Il problema a volte non è se ci stanno ma come la riducono .....
     
    A sarda81 piace questo elemento.
  5. sarda81

    sarda81 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Almeno questi inquilini sono stati onesti a dirti in quanti erano.. :sorrisone:
    Comunque nn credo ci siano problemi..
     
  6. gmp

    gmp Membro Storico

    Privato Cittadino
    poi dipende, mq utili o commerciali? :fico:
     
  7. Pennylove

    Pennylove Membro Assiduo

    Privato Cittadino

    Ogni locale destinato ad abitazione, deve essere proporzionato al numero di persone che lo occupano. Al fine di verificare se sei in regola oppure no, occorre riferirsi ai criteri alloggiativi previsti dal decreto Ministero della Sanità 5 luglio 1975.

    Gli art. 2 e 3 contengono norme relative al rapporto superficie abitabile (calpestabile) e numero degli occupanti dell’alloggio (da intendersi come inquilini ed eventualmente ospiti permanenti). L'art. 2 stabilisce che: “Per ogni abitante deve essere assicurata una superficie abitabile non inferiore a mq. 14, per i primi 4 abitanti, e mq. 10, per ciascuno dei successivi. Le stanze da letto debbono avere una superficie minima di mq. 9, se per una persona, e di mq. 14, se per due persone. Ogni alloggio deve essere dotato di una stanza di soggiorno di almeno mq. 14. Le stanze da letto, il soggiorno e la cucina debbono essere provvisti di finestra apribile”.

    L’art. 3 prevede che: "Ferma restando l'altezza minima interna di m 2,70, salvo che per i comuni situati al di sopra dei m. 1000 sul livello del mare per i quali valgono le misure ridotte già indicate all'art. 1, l'alloggio monostanza, per una persona, deve avere una superficie minima, comprensiva dei servizi, non inferiore a mq 28, e non inferiore a mq 38, se per due persone".

    Questi parametri vengono in genere riprodotti (con lievi modifiche) nei vari regolamenti comunali di igiene. Vedo che scrivi da Cuneo. Il Regolamento Comunale di Igiene e Sanità di Cuneo, all’art. 120 del Titolo III, Capo IV, distingue gli occupanti in base all’età e al volume per occupante, fissando la capienza degli alloggi “in ragione di: almeno mc. 10 di vano [da intendersi probabilmente come vano utile (da verificare), al netto di servizio, disimpegno, ingresso, ripostiglio ecc.: quindi, ai fini del calcolo, posto un’altezza media di mq 3,00, il volume complessivo non sarebbe metri cubi 210 (70 x 3), ma un valore inferiore, ad esempio 150 (50 x 3)] con mq. 4 di superficie di pavimento per ogni fanciullo fino a 10 anni di età; almeno mc. 15 dì vano con mq 6 di superficie per ogni persona di età superiore”, per cui, una volta verificato se il numero degli occupanti è in linea con tale regolamento, i vicini non potranno avere nulla da eccepire al riguardo (in caso contrario potranno agire attivando l’Azienda sanitaria locale di Cuneo).
     
    A leolaz piace questo elemento.
  8. Bruno Sulis

    Bruno Sulis Membro Attivo

    Altro Professionista
    Parametri o meno posso dire che in 70 mq già in quattro ci ci sta stretti.
    Lo dico per esperienza personale: io e mia moglie più due bambini abbiamo abitato per alcuni anni in una casa di 68 mq e vi posso assicurare che è dura, molto dura!
     
    A sarda81, Bagudi e Rosa1968 piace questo elemento.
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    quesito gia postato e avuto tante risposte, forse non sei stato soddisfatto?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina