1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. naralis

    naralis Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti voi,
    volevo porre un quesito già affrontato ma con situazione leggermente diversa.
    Se ho acquistato un immobile dove ho avuto la residenza per 2,5 anni+ 1 giorno dall'acquisto e sempre nei 2,5 anni+1 giorno è stato locato con contratto transitorio x 18 mesi, quindi senza residenza dell'inquilino, la plusvalenza si paga lo stesso oppure no?
    Ringrazio per l'attenzione
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Viene calcolato l'uso dell'immobile come dimora principale, non avendola utilizzata come tale nel periodo della locazione, sei soggetto a plusvalenza nell'eventuale vendita infraquinquennale.
     
  3. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    le utenze a chi erano intestate?
     
  4. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Ciao, secondo me nessuna plusvalenza, fa fede la residenza-
     
  5. naralis

    naralis Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti e grazie per i pareri...
    volevo rispondere alla domanda di Umberto: le utenze sono intestate all'inquilino...
    Ma è possibile che la legge italiana non è mai chiara e lascia spazio a mille interpretazioni???
     
  6. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    ma se ha avuto la residenza per la maggior parte del tempo intercorso tra l'acquisto e la vendita!!
     
  7. Abakab

    Abakab Ospite

    La legge italiana è chiara, non parla di residenza ma di utilizzo come dimora principale, le utenze intestate all'inquilino sottintendono un tuo non utilizzo per quel periodo.
     
  8. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Buongiorno e buone ferie. Quindi, affinchè non pagare le tasse sulla plusvalenza non è necessario trasferire la residenza, ma andarci ad abitare? e come si fa a dimostrare ciò? Nel senso: io potrei acquistare, il giorno dopo intestarmi le bollette senza effettivamente abitarci e rivendere anche subito... In questo modo starei a posto, non pagherei plusvalenza? Certo che leggi che esistono...

    Come si fa a dimostrare che trattasi di domora principale?
     
  9. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Mettendoci la residenza...

    " Fanno eccezione a questa regola (la plusvalenza non è, quindi, tassabile):
    - gli immobili pervenuti per successione o usucapione
    - quelli ricevuti in donazione, se, con riferimento alla persona che ha donato l’immobile,
    sono trascorsi cinque anni dall’acquisto o costruzione dello stesso (in questo caso, il costo
    d’acquisto o di costruzione è quello sostenuto dal donante)
    - le unità immobiliari urbane che, per la maggior parte del periodo intercorso tra l’acquisto (o la costruzione) e la cessione, sono state adibite ad abitazione principale del cedente o dei suoi familiari, cioè, il coniuge, dei parenti entro il terzo grado e degli affini entro il secondo. Va considerato familiare anche il coniuge in regime di separazione."
     
    Ultima modifica di un moderatore: 8 Agosto 2016
  10. brina82

    brina82 Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Ok grazie! Da quello che ho capito leggendo anche in rete, per essere Abitazione Principale è necessaria la residenza nell'immobile (non basta nel Comune, credo); inoltre occorre abitare nell'immobile effettivamente (con eventuali bollette che provino ciò).

    Dunque abitando nell'immobile ma non portandovi la residenza, non è Abitazione Principale...
     
  11. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Esatto, residenza + bollette con consumi dovrebbe essere sufficiente a dimostrare.
     
    A brina82 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina