1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Ro85

    Ro85 Ospite

    Buongiorno,
    vorrei approfittare della vostra competenza nel settore per avere risposta ad un quesito che mi frulla già da un pò.
    2 mesi fa mi sono rivolta ad un agenzia rispondendo ad un annuncio di un appartamento che aveva messo in vendita. Si tratta di una palazzina molto recente e l'appartamento in questione viene pubblicizzato (e di fatto mostrato) come piccolo bicamere su due piani: 55 mq sotto con terrazzo e 75 mq sopra. L'agenzia ci mostra tutto e ci spiega che la parte sopra non è abitabile. Fin qui tutto bene. Chiediamo il mutuo, firmiamo un preliminare vincolato al mutuo con caparra e quando il perito della banca va a fare la perizia si scopre che l'immobile non è conforme in quanto la parte sopra esite nella realtà ma non esiste da nessuna altra parte scritta! Ora dico, non abitabile è un conto ma che non esiste proprio è un altro!! Lei si è giustificata dicendo che non se lo aspettava perchè in zona tutti gli appartamenti simili sono fatti tutti così e che lei ci ha rimesso quanto me (ma io ho sborsato i soldi della perizia e permessi a lavoro). Ma può essere una giustificazione? Posso chiedere i danni? Le agenzie non possono mettere in vendita un immobile non conforme e poi tirarsi indietro. E la cosa bella è che gli attuali venditori, all'epoca avevano pure ottentuo il mutuo.. perito corrotto?? Cosa posso fare?

    Grazie a tutti coloro che saranno così gentile di darmi dei suggerimenti
     
  2. Abakab

    Abakab Ospite

    Non sò quanto ti convenga intentare un' azione legale, anche se ne avresti ben donde considerando che nel preliminare il venditore si sarà sicuramente impegnato a venderti l'immobile in regola con tutte le normative vigenti; per il resto non posso che commentare negativamente l'operato dell' agenzia la quale dovrebbe, prima di mettere in pubblicità, conoscere tutto relativamente l'immobile con i relativi documenti: atto di provenienza, schede catastali, concessioni ed autorizzazioni, eventuali modifiche eseguite, visure ipotecarie . .etc. etc..
    Fissa un appuntamento in agenzia in presenza anche del venditore e, prima di iniziare una causa, vedi se riesci ad ottenere almeno parte di quanto hai speso ..inutilmente. Ciao!
     
  3. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    la prossima volta prima di sottoscrivere qualsiasi cosa, prima, prima fai i controlli con un tecnico di tua fiducia e solo dopo che sei sicuro che tutto sia a posto firmi una proposta-preliminare. soprattutto se e' un immobile mezzo abusivo non firmi niente.
    soprattutto i controlli Urbanistica occorrerebbe fare

    Accertamenti presso l'Ufficio tecnico del Comune

    1. Accertare tutti gli atti amministrativi che riguardano l'immobile ovvero Concessioni, autorizzazioni, art. 26, D.I.A. ed altro, Concessioni a Sanatoria o richieste Certificati di abitabilità e/o agibilità, apertura e chiusura lavori (un lavoro aperto ma non chiuso diventa un abuso); estrarre copie ultimo progetto e verificare la conformità (anche degli ingombri esterni del fabbricato) dell'immobile, planimetricamente, prospettivamente, di destinazione d'uso, ecc…
    Controlla che l’immobile che stai acquistando sia in regola con la normativa edilizia ed urbanistica, ovvero che non sia abusivo oppure che la scheda catastale sia conforme allo stato di fatto.
    oramai bisogna difendersi solo cosi'.
    ciao
     
  4. Ro85

    Ro85 Ospite

    Si ma allora che la pago a fare un'agenzia se poi devo fare tutto da sola?Poi la richiesta di certi documenti non implica un costo? o li puoi vedere senza pagare nulla?
    Credevo che rivolgendosi ad un esperto nel settore una persona potesse fidarsi.. invece sempre diffidare di tutti.
    Non va bene.. Poi il bello è che mi ha suggerito più volte di rifare la perizia con un altra banca ed eventualmente fingere che la parte sopra non ci sia anche se di fatto c'è. Mi incita a fare le cose fuori legge.. La voglia di chiedere i danni sale.. Si è pure giustificata dicendo che non se lo aspettava.. Ma anche voi mi confermate che doveva saperlo!
    Mi sento presa in giro e derubata!
     
    A prisco79 piace questo elemento.
  5. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io non credo che tu sia stata presa in giro (a che pro?) o derubata (di cosa?).
    Semplicemente l'agenzia non ha imposto al venditore di fare un certificato di conformità urbanistica prima di mettere l'immobile sul mercato ( o il proprietario sicuro di sè non lo ha voluto fare..) I danni puoi chiederli al proprietario se ha firmato per accettazione, ma con una sospensiva è il cane che si morde la coda. Dovresti avere una delibera da un istituto di credito senza fare perizie sull'immobile, ma solo in riferimento alla tua capacità reddituale (cosa non difficilissima da ottenere) e successivamente potresti chiedere il doppio della caparra versata (oppure i danni ma nn credo che ti convenga). Io credo nel caso in questione che, sommando tutto, ti convenga cambiare (amaramente) pagina-
    Nella compravendita tu non devi fare nulla, solo chiedere l'esistenza dei documenti o meglio la copia del certificato di conformità che deve essere prodotto dal venditore (dipende per la verità da luogo a luogo, ma di solito è a carico del venditore). A meno che tu non voglia far redarre il certificato da un TUO tecnico di fiducia, allora dovrai sostenere un costo, ma è una tua scelta.
     
  6. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    Hai perfettamente ragione ma e' naturale che il certificato di conformita' urbanistica lo deve richiedere l'acquirente nella proposta di acquisto e se il venditore non e' in grado di procurarlo deve rimborsare il doppio della caparra all'acquirente ma entrambi dovranno lo stesso pagare la provvigione all'agente.
    ed ho detto tutto.
    molto meglio pagare prima di firmare qualsiasi cosa un geometra di fiducia e far fare i controlli urbanistici e siccome il geometra e' al di sopra delle parti, in quel caso l'acquirente sara' abbastanza sicuro che l'immobile non sia abusivo neanche in parte...........................
    o ritirarsi nel caso in cui sia abusivo e non sanabile spendendo relativamente poco per la parcella del geometra.
    vuoi mettere con un caso in cui si scopre dopo che l'immobile e' abusivo e tutto il maldicuore che ne viene dietro???
     
  7. Ro85

    Ro85 Ospite

    Parlo da persona comune che non sa del tutto come vanno queste cose: ma perchè devo pagare la provvigione se l'unica cosa che doveva fare l'agenzia non l'ha fatta? A prescindere dal venditore che ha dichiarato conforme un immobile che non lo era, ma l'agenzia!? Non doveva fare tutti i controlli del caso prima di metterlo in vendita? Uno non può lavarsene le mani.. credo che in parte sia colpa di un intermediario che forse fino in fondo non ha fatto bene il suo lavoro. Poi ovvio vi parlo con un pò di amarezza dato che la cosa è da poco successa.
    Poi per il resto da inesperta mi sono fidata. Sicuramente è stata la prima volta e ora so cosa fare per le prossime volte.. Vi ringrazio intento.. tutti molto chiari fino ad ora..
     
  8. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    purtroppo devi pagare l'agenzia perche quando tu hai compilato la proposta e il venditore l'ha firmata per accettazione in quel momento quella proposta e' diventata un preliminare e secondo il codice civile la provvigione va pagata quando il contratto e' concluso.
    quando si puo' dire che il contratto e' concluso???
    Al preliminare.
    non dimenticartelo mai piu' e se vuoi ritentare a ricomprare in futuro, devi informarti, informarti e informarti.
    su questo forum si puo' fare.
    ma prima di comprare, prima di firmare la proposta.
    ah................l'agente immobiliare non e' obbligato a garantirti che l'immobile non e' abusivo, lo deve garantire il venditore.
    certo l'agente ha lavorato malissimo.................senza coscienza ma va pagato ugualmente.
    questa purtroppo e' la Legge in italia.
    Per non pagarlo dovresti avere le prove che l'agente era a conoscenza dell'abuso.
     
  9. Ro85

    Ro85 Ospite

    Io ho firmato un preliminare che sarebbe diventato tale solo se la banca rilasciava il mutuo. e' decaduto tutto nel momento in cui la banca non lo ha concesso a causa di difformità dell'immobile valutato in perizia pari a 0
    Ad ogni modo lei doveva saperlo in quanto lei stessa mi ha consegnato una piantina che presentava solo un piano e non entrambi. Quando le ho chiesto spiegazioni è stata vaga e mi ha detto"viene venduto così".
    Io ingenua e in buona fede non potevo immaginare. Fessa doppia insomma ma poco chiara e disonesta lei secondo me perchè ha puntato su questo.

    Quindi lo sapeva e non ha specificato e io mi sono fidata. Ma è stata la prima e l'ultima.. questo è sicuro!
     
  10. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    L'agenzia non deve fare i controlli perchè non li può certificare. Deve far produrre quei certificati che tutelano le parti.se il proprietario ha garantito la conformità, ne pagherà (in solido) le conseguenze.
    In qst frangenti l'agente (soprattutto se poteva fare qualcosa in piu di quello che ha fatto) dovrebbe venirti incontro: potrebbe, ad esempio, cercarti un altro immobile senza farti ripagare (ovviamente) la mediazione, ad esempio-
    Considera che la provvigione che paghi è un costo che puoi farti risarcire dal venditore nel caso tu risolva il contratto (se farai una causa)
     
  11. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    scusa tu hai messo una clausola sospensiva mutuo???
    Cosa c'e' scritto esattamente sulla proposta a proposito del mutuo che ti doveva rilasciare la banca???
     
  12. Ro85

    Ro85 Ospite

    Si, non essendo certa di ottenere il mutuo, ho vincolato la proposta. Praticamente ho firmato una proposta del mutyo ma la clausola non mi ricordo bene che dice esattamente. Era vincolata al fatto che se la banca non concedeva, lei mi restituiva la caparra versata. E così è stato. Però quello che dico è: qui c'è qualcuno che ha giocato sporco.. e ci rimette sempre l'acquirente!
     
  13. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    ma scusa non potevi specificarlo prima ed essere piu' chiara da subito???
    Se hai messo la clausola sospensiva mutuo sei a posto.................hai diritto alla caparra che ti deve essere restituita e NON devi pagare la provvigione.
    assolutamente non devi pagare la provvigione.
    Ti e' andata bene e sono contentissimo per te.
     
  14. Ro85

    Ro85 Ospite

    scusate non sono pratica, ma io l'ho scritto nel mio primo messaggio. "firmiamo un preliminare vincolato al mutuo con caparra"

    Quindi non ho diritto di chiedere il rimborso delle spese sostenute a nessuno?
    Caspita siete tutti gentili.. grazie..
     
  15. Abakab

    Abakab Ospite

    Assolutamente vero ma la collega doveva attivarsi facendo pressione sul proprietario nel sanare (se sanabile) la situazione sapendo bene che un'immobile soggetto a perizia bancaria non corrispondente alla scheda catastale non poteva che avere queste conseguenze.
     
  16. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    Era scritto chiaramente nel primo post perciò ho scritto che nessuno l'ha derubata.
     
  17. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    hai ragione...............l'hai scritto ma non e' stato visto da nessuno. (almeno da me)
    tu non devi pagare la provvigione perche' hai messo la sospensiva mutuo.
    se tu non l'avessi messa avresti dovuto pagare la provvigione e sarebbe stato un guaio.
    questa e' la differenza.
    che spese hai sostenuto???

    Aggiunto dopo 1 :

    hai ragione............................se e' stato l'agente a consigliarla di mettere la sospensiva, diciamo che e' stato anche onesto................anche se poteva controllare se c'era un abuso
    anche se non e' obbligato a farlo.
    proprio per evitare tutto questo.
     
  18. Ro85

    Ro85 Ospite

    Ma io, privato, cittadino comune.. posso richiedere il certificato di conformità urbanistica? Se si a chi?
     
  19. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Credo ci sia stata un pò di 'leggerezza', ma non malafede. Sono situazioni che lasciano l'amaro in bocca, ma poteva succedere di (molto) peggio.
     
  20. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    lo devi richiedere al venditore che te lo dovrebbe dare, per la validita' del contratto specificandolo bene nella proposta.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina