odessa81

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno a tutti,

voglio raccontarvi il mio primo tentativo di acquistare una casa a Milano, per la precisione a Cologno Monzese.

Vedo un annuncio di casa in villetta che mi piace molto su Idealista/Immobiliare, contatto agenzia immobiliare che mi mostra la casa per ben 2 volte, gli dico da subito che mi piace e che richiederò un mutuo 80/20 per comprarla.

Alla seconda volta andiamo in agenzia a formulare la regolare proposta d' acquisto, rilasciando caparra confirmatoria intestata al venditore, per il prezzo pieno richiesto (con condizione sospensiva mutuo).

Dopo 3/4 gg l' agente immobiliare mi comunica con un sms il rifiuto da parte del venditore.

Mi reco in agenzia per il ritiro dell' assegno, l' assegno mi viene restituito ma non mi viene consegnata nessuna prova scritta che la mia proposta sia stata davvero mostrata al venditore nonostante ne facessi richiesta (la cosa mi insospettisce perchè in agenzia il tipo che mi restituisce l' assegno non era il solito agente immobiliare ma un impiegato che non ne sapeva nulla).
Mi danno solo un pezzo di carta scritto a penna in cui c'è scritto che l' agenzia mi restiuisce l' assegno, con firma mia da apporre e nessun'altra firma.

Chiamo l' agente immobiliare e chiedo di spiegarmi il motivo del rifiuto , mi si dice che il venditore ha accettato un'altra proposta presentata al venditore insieme alla mia, per un prezzo inferiore ma senza clausola sospensiva del mutuo.

Siccome la casa mi piace molto chiedo se c'è qualche controproposta possibile, ma mi dice che per quanto gli riguarda il venditore potrebbe già avere incassato l' assegno della caparra dell' altra proposta e a quel punto mi liquida cercando di propormi la casa di sopra che non mi interessa affatto.

A quel punto noto che su tutti i portali immobiliari sul web viene rimesso l' annuncio da parte della stessa agenzia dello stesso immobile in vendita.

Ho provato a chiamare e richiamare in agenzia ma ogni volta mi risponde una tipa diversa che non sa nulla e dice che mi farà richiamare.

Del venditore conosco solo nome cognome e data di nascita ma non ho altri dati per contattarlo e sapere se davvero ha visto la mia proposta.

Siccome era la mia prima proposta d' acquisto vorrei un parere su cosa ho sbagliato e se ho ancora qualche possibilità di comprare questo immobile.

Grazie a chi vuole lasciare un parere
 

Giuseppe Di Massa

Membro Senior
Agente Immobiliare
Buongiorno a tutti,

voglio raccontarvi il mio primo tentativo di acquistare una casa a Milano, per la precisione a Cologno Monzese.

Vedo un annuncio di casa in villetta che mi piace molto su Idealista/Immobiliare, contatto agenzia immobiliare che mi mostra la casa per ben 2 volte, gli dico da subito che mi piace e che richiederò un mutuo 80/20 per comprarla.

Alla seconda volta andiamo in agenzia a formulare la regolare proposta d' acquisto, rilasciando caparra confirmatoria intestata al venditore, per il prezzo pieno richiesto (con condizione sospensiva mutuo).

Dopo 3/4 gg l' agente immobiliare mi comunica con un sms il rifiuto da parte del venditore.

Mi reco in agenzia per il ritiro dell' assegno, l' assegno mi viene restituito ma non mi viene consegnata nessuna prova scritta che la mia proposta sia stata davvero mostrata al venditore nonostante ne facessi richiesta (la cosa mi insospettisce perchè in agenzia il tipo che mi restituisce l' assegno non era il solito agente immobiliare ma un impiegato che non ne sapeva nulla).
Mi danno solo un pezzo di carta scritto a penna in cui c'è scritto che l' agenzia mi restiuisce l' assegno, con firma mia da apporre e nessun'altra firma.

Chiamo l' agente immobiliare e chiedo di spiegarmi il motivo del rifiuto , mi si dice che il venditore ha accettato un'altra proposta presentata al venditore insieme alla mia, per un prezzo inferiore ma senza clausola sospensiva del mutuo.

Siccome la casa mi piace molto chiedo se c'è qualche controproposta possibile, ma mi dice che per quanto gli riguarda il venditore potrebbe già avere incassato l' assegno della caparra dell' altra proposta e a quel punto mi liquida cercando di propormi la casa di sopra che non mi interessa affatto.

A quel punto noto che su tutti i portali immobiliari sul web viene rimesso l' annuncio da parte della stessa agenzia dello stesso immobile in vendita.

Ho provato a chiamare e richiamare in agenzia ma ogni volta mi risponde una tipa diversa che non sa nulla e dice che mi farà richiamare.

Del venditore conosco solo nome cognome e data di nascita ma non ho altri dati per contattarlo e sapere se davvero ha visto la mia proposta.

Siccome era la mia prima proposta d' acquisto vorrei un parere su cosa ho sbagliato e se ho ancora qualche possibilità di comprare questo immobile.

Grazie a chi vuole lasciare un parere
Non sei stato fortunato alla tua prima proposta, comunque l'agenzia non può darti troppi dettagli per la nota normativa sulla privacy (se insisti inventeranno scuse probabilmente), pertanto accontentati del dato fondamentale, la proposta è stata rifiutata e parrebbe che l'immobile sia già venduto, capita con clausole relative al mutuo in un mercato immobiliare brillante in bocca al lupo per le future ricerche.
 

odessa81

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Grazie a tutti per la risposta.
Sicuramente non sono stata ben consigliata nè dall' agente immobiliare in quanto dal momento in cui ho visto la prima volta la casa e quando ho fatto la proposta d' acquisto sono passati almeno 15/20gg non per mio volere) e in quel lasso di tempo avrei potuto richiedere alla banca una predelibera reddituale, cosa che invece la banca non mi ha minimamente proposto di fare quando sono andata a parlargli per l' immobile in questione( "mi porti la proposta d' acquisto accettata che partiamo subito con la richiesta di fattibilità").
Infatti sto scoprendo solo adesso su questo forum che è più conveniente non subordinare la proposta al mutuo ma piuttosto ottenere una predelibera reddituale. (anche se a quel punto mi viene da pensare che avrei rischiato comunque di perdere la caparra qualora il mutuo non venisse concesso ugualmente nonostante la predelibera).
Sicuramente sono esperienze che si fanno, ma siccome la casa mi piace un botto e la ricercavo cosi da almeno un anno sarei stata disposta anche a pagare di piu chi mi avrebbe consigliato meglio il da farsi.
 

Lady25

Membro Attivo
Privato Cittadino
Grazie a tutti per la risposta.
Sicuramente non sono stata ben consigliata nè dall' agente immobiliare in quanto dal momento in cui ho visto la prima volta la casa e quando ho fatto la proposta d' acquisto sono passati almeno 15/20gg non per mio volere) e in quel lasso di tempo avrei potuto richiedere alla banca una predelibera reddituale, cosa che invece la banca non mi ha minimamente proposto di fare quando sono andata a parlargli per l' immobile in questione( "mi porti la proposta d' acquisto accettata che partiamo subito con la richiesta di fattibilità").
Infatti sto scoprendo solo adesso su questo forum che è più conveniente non subordinare la proposta al mutuo ma piuttosto ottenere una predelibera reddituale. (anche se a quel punto mi viene da pensare che avrei rischiato comunque di perdere la caparra qualora il mutuo non venisse concesso ugualmente nonostante la predelibera).
Sicuramente sono esperienze che si fanno, ma siccome la casa mi piace un botto e la ricercavo cosi da almeno un anno sarei stata disposta anche a pagare di piu chi mi avrebbe consigliato meglio il da farsi.
A meno che le tue condizioni reddituali , non cambino in peggio, nel lasso di tempo che intercorre tra l’aver ottenuto la pre delibera e l’aver individuato l’immobile, non corri molti rischi. Se il mutuo viene rifiutato per problemi dell’immobile, la responsabilità non è tua ma del venditore. È vero che non tutte le banche danno una pre delibera vera e propria. Alcune , prima della richiesta danno uno studio di fattibilità, per esempio. Ed è anche vero che sono talmente oberati di richieste, che cercano di sviare le pre delibere. In questo caso basta saper chiedere alla persona giusta. In bocca al lupo per la tua ricerca!
 

elisabettam

Membro Senior
Agente Immobiliare
Non sei stato fortunato alla tua prima proposta, comunque l'agenzia non può darti troppi dettagli per la nota normativa sulla privacy (se insisti inventeranno scuse probabilmente), pertanto accontentati del dato fondamentale, la proposta è stata rifiutata e parrebbe che l'immobile sia già venduto, capita con clausole relative al mutuo in un mercato immobiliare brillante in bocca al lupo per le future ricerche.
cosa c'entra la privacy?
 

francesca63

Moderatore
Membro dello Staff
Privato Cittadino
Mi reco in agenzia per il ritiro dell' assegno, l' assegno mi viene restituito ma non mi viene consegnata nessuna prova scritta che la mia proposta sia stata davvero mostrata al venditore
E che prova ti devono dare ?
Il venditore non è obbligato a dare spiegazioni, o a mettere per iscritto il suo rifiuto.
L'agente ha l'obiettivo di trovare l'acquirente; se la tua proposta avesse avuto possibilità di essere accettata, avrebbe fatto di tutto per farla accettare, magari dopo una trattativa al rialzo.
Evidentemente la sospensiva per il mutuo al venditore non andava bene,
dal momento in cui ho visto la prima volta la casa e quando ho fatto la proposta d' acquisto sono passati almeno 15/20gg non per mio volere) e in quel lasso di tempo avrei potuto richiedere alla banca una predelibera reddituale,
La predelibera reddituale, a ben vedere, avresti potuto chiederla ancora prima di metterti a cercare case, proprio per sapere con esattezza quanto sei finanziabile, e per quale valore massimo di immobile.
siccome la casa mi piace un botto e la ricercavo cosi da almeno un anno sarei stata disposta anche a pagare di piu chi mi avrebbe consigliato meglio il da farsi.
Purtroppo capita; ora lo sai , quindi vai in banca , e non pensare più a quella casa.
Chiedi una predelibera, e cerca altro mettendo a frutto l'esperienza acquisita (purtroppo sgradevole).
per quanto gli riguarda il venditore potrebbe già avere incassato l' assegno della caparra dell' altra proposta
Detta così, sembra che la casa sia stata venduta da un'altra agenzia, se non sanno nemmeno a che punto stanno...forse non avevano esclusiva...
 

eldic

Membro Storico
Privato Cittadino
una delle ipotesi (dico una perché il gioco degli annunci è quantomeno sospetto) è che chi ti ha bruciato sul tempo abbia fatto una proposta non vincolata al buon esito del mutuo.
bene faresti a farti rilascia una predelibera e poterti mettere nelle stesse condizioni.
 

Gratis per sempre!

  • > Crea Discussioni e poni quesiti
  • > Trova Consigli e Suggerimenti
  • > Elimina la Pubblicità!
  • > Informarti sulle ultime Novità

Le Ultime Discussioni

Alto