1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ema82

    ema82 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    spero possiate aiutarmi, sto vivendo terribili momenti di angoscia...
    a marzo di quest'anno abbiamo stipulato un compromesso d'acquisto dove abbiamo versato 20000 euro alla proprietaria (altri 2.000 erano stati dati precedentemente, in fase di proposta d'acquisto) più quasi 4.500 euro all'agenzia.
    La data ultima per il rogito scritta sul contratto è quella del 30 ottobre 2010. Ora,io ho venduto un immobile,posto in altro comune il 04/11/2010(con pressione al notio per stipolarlo prima,ma non possibile),dopo che i proprietari della casa avevano accettato,a voce un ritardo minimo,da parte mia,per la mia avvenuta vendita.
    Ora sono venuta a conoscenza,graze al mio geometra, di un particolare che mi sta creando problemi allo stato fisico e mentale. In pratica è uscito fuori e soltanto ora,un errore catastale dell'orto annesso all'immobile; in pratica,il geometra dei venditori,si è dimenticato di cambiare le planimetrie di un orto,cosa che doveva essere fatta 1 ANNO FA.
    Non abbiamo idea dei tempi che possa richiedere la procedura e,di conseguenza l'atto notarile non sarà eseguibile fino e che anche al catasto la documentazione non sarà corretta.
    Ora, noi abbiamo venduto casa nostra;fortunatamente siamo dai suoceri,con la nostra mobilia che invade tutto.
    In più,i proprietari ci avevano detto che potevamo portare già i mobili nella casa, cosa che non è avvenuta e per di più hanno ancora buona parte del mobilio in casa.;quindi doppio trasloco!
    Ho dei diritti?
    Quali danni posso richiedere come risarcimento?
    Scusate se sono stata prolissa, ma ho cercato di dare più dettagli possibili!
    Grazie!
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    Unico particolare...nell'atto di compravendita, anche prima del rogito, vi è indicata la data che l'appartamento doveva essere lasciato libero???...se vi è la data, si può appellarsi alla postilla che in caso di ritardo la parte che causa il danno versa una quota pari a ??? giorno...
    Secondo problema...per la scheda catastale, voi non avete nessuna colpa, ovvero queste questioni ricadono alla parte venditrice che all'atto della consegna non è in grado di dimostrare che l'immobile è libero da vincoli, pendenze o pregiudizi che possono arrecare ritardi o annullamento dell'atto notarile...
    a mio parere sarebbe buona cosa fare immediatamente una comunicazione scritta sia alla parte venditrice, sia all'agenzia che al notaio che eventuali ritardi sono imputabili alla parte venditrice e che saranno quantizzati in €. ??? giorno.... (ovviamente sarà buona cosa sentire il suo notaio di fiducia che la supporterà sulla quantizzazione e sulle modalità della data del rogito....;)
    spero essere stato d'aiuto...:)
     
  3. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    non mi stanchero' mai di ripetere agli acquirenti che prima di fare qualsiasi proposta di acquisto e' consigliabile fare i controlli grazie all'aiuto di un tecnico di fiducia non dopo il compromesso. almeno la sorpresa non c'e' l'hai alla fine ma da subito e puoi agire di conseguenza tutelando i tuoi interessi nel modo migliore.
    questo e' un grave errore da parte del compratore.
    ah, i controlli di parte venditore sono acqua fresca.
    ringrazia il cielo che sei dalla suocera, e' una fortuna, credimi.
    di casi come il tuo, purtroppo ce ne sono a centinaia. gente che vende e compra contemporaneamente
    ma purtroppo salta fuori, un inconveniente che potrebbe bloccare tutto per menefreghismo o indolenza, spesso, del venditore mettendo nei guai le brave persone.
    comunque tu sei nettamente dalla parte della ragione. giusto il consiglio che ti ha dato l'Architetto.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  4. ema82

    ema82 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    La ringrazio architetto per la sua disponibilità e per la sua velocità nel rispondere.
    Vorrei sapere due cose: 1- se posso annullare il contratto per questo vizio da parte del venditore con la resa del doppio della caparra.
    2-se il fatto del mio ritardo nel rogito di soli 4gg+cambio assegno circolare(anche se il venditore era stato informato molto tempo prima che ci sarebbe stato un ritardo,causato dal mio compratore e che,a voce,aveva accettato questo mio ritardo),può essere a mio sfavore.
    3-posso richiedere i soldi d'intermediazione all'agenzia?
    In questo momento ho ancora la residenza nel mio ex appartamento e i nuovi proprietari stanno aspettando questo per entrarci.

    Il problema è che questo problema è sorto ora e ne io ne l'agenzia ne i venditori(come dicono nulla)ne sapevamo nulla,e per il momento non si è risolto nulla.

    La ringrazio ancora,Emanuela.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina