1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Compravendita

    Compravendita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti,
    Può un procacciatore d'affari nel campo immobiliare, che collabora con un agenzia immobiliare sfruttando le sue strutture, portare avanti una mediazione in completa autonomia?

    Mi verrebbe da dire di no ai sensi dell'articolo 3 comma 5 della legge 39 del 1989, ma non sono un esperto del settore, per cui chiedo lumi su questo forum di esperti.

    Altra domanda inerente alla questione è se il disegno di legge 2420 (senato.it - Legislatura 16ª - Disegno di legge N. 2420) è già stato approvato, e se si in quali modalità.

    Infine: alla luce di quanto sopra l'articolo 348 del codice penale sarebbe applicabile al procacciatore di cui sopra? L'articolo cita:

    «Art. 348. – (Abusivo esercizio di una professione). – Chiunque abusivamente esercita una professione, per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato, è punito con la reclusione da due a cinque anni e con la multa da euro 10.000 a euro 50.000.

    In caso di condanna, è altresì disposta l’immediata confisca dell’immobile adibito all’abusivo esercizio della professione e dei beni ad esso pertinenti».

    Ma quindi verrebbero confiscati l'immobile ed i beni dell'agenzia regolarmente iscritta, soltanto perchè collabora con un abusivo?

    Grazie molte e scusate le tante domande, ma l'argomento è delicato e la questione particolarmente complessa.
     
  2. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    NO... non puo' se privo di abilitazione
     
    A Irene1, Rosa1968 e Sim piace questo elemento.
  3. Compravendita

    Compravendita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Quindi se a seguito ad una richiesta via email la camera di commercio risponde:

    il signor Pinco Pallino non risulta abilitato a svolgere l'attività di mediazione immobiliare, attulamente risulta avere una ditta svolgente l'attività di "Procacciatore d'affari nel campo immobiliare" dal 01/01/2011.

    e tale Pinco Pallino ha mandato avanti una mediazione, cosa rischia chiedendo una provvigione?

    Che mi dice invece del disegno di legge 2420? Ha già modificato il codice penale, o è ancora in discussione?
     
  4. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Rischia quello che tu stesso hai scritto nel primo post.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  5. Compravendita

    Compravendita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, ma quello che non riesco a trovare online è se l'articolo 348 del codice penale è già stato modificato dal disegno di legge 2420, oppure se è ancora alla sua versione "originale":

    Chiunque abusivamente esercita una professione, per la quale è richiesta una speciale abilitazione dello Stato, è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la multa da centotre euro a cinquecentosedici euro.

    Converrai con me che si tratta di una bella differenza. Con la vecchia legge ci si può anche accollare il rischio, con la nuova si rischia la galera e comunque la sanzione ha un fattore moltiplicativo pari a 1000 (da 100€ a 10.000€ per la sanzione minima).
     
  6. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Dove, in Italia? :risata::risata::risata:
     
    A bit100 piace questo elemento.
  7. Compravendita

    Compravendita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Be, non so in che parte d'Italia tu viva, ma in Piemonte un processo penale spaventa ancora la gente. Me compreso.
     
  8. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Secondo me no.
    L'AI è un ausiliare del commercio, tecnicamente non è un professionista.

    Quale camera di commercio?
    Potrebbe anche non essere iscritto in quella della provincia dove opera.

    Non sono esperto ma c'è chi sostiene che in effetti il comportamento sanzionabile interviene se riscuote la provvigione.
    Se all'atto pratico si presentasse un iscritto sotto la cui supervisione ha operato sarebbe tutto a posto.
    Questa è una opinione che qui ha espresso il @Ponz e che non ho visto respinta in maniera convincente.
    A me è una situazione che non piace ma non sono sufficientemente esperto per entrare in merito.
     
    A Sim piace questo elemento.
  9. Compravendita

    Compravendita Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Perchè, se uno chiede alla camera di commercio di Roma e gli rispondono come quanto scritto sopra, significa che Pinco Pallino potrebbe essere iscritto alla camera di commercio di Milano? Non credo, anche perchè altrimenti il soggetto risulterebbe abilitato ai sensi dell'art. 3, comma 1 della 39/89.
     
    A ab.qualcosa piace questo elemento.
  10. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Mmmm... giusta obiezione.
    Almeno credo :cauto:
     
  11. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Ma sai, il nostro mare burocratico non mette in collegamento le Camere di Commercio, per cui, finchè non lo cerchi in tutte le camere di commercio non puoi sapere se è iscritto o meno. A meno che..... non si possa fare una visura camerale su nome e cognome su tutta la nazione: a quel punto ti escono fuori tutti i professionisti con quei dati e lo vai a beccare tramite REA anzichè ruolo, se lo trovi
     
  12. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il presupposto di partenza è che chi fa la richiesta abbia i dati del soggetto in quanto società.

    e via dicendo.

    Quindi tu sai la ditta del tizio.
    A quel punto sai anche se è iscritto o meno e dove, o sbaglio?
     
    A Rosa1968 e Sim piace questo messaggio.
  13. Gant

    Gant Membro Junior

    Agente Immobiliare
    Buongiorno..
    La situazione è la seguente. Un soggetto non abilitato non può fare nessun tipo di attività di interrmediazione né ha diritto alla provvigione. Le sanzioni sono quelle indicate:
    - sanzione amministrativa da 7.500,00 euro e 15.000,00
    - In caso di sanzione amministrativa applicata per tre volte per esercizio abusivo si applicano le pene previste dall'art. 348 del codice penale, nonché l'art. 2231 del codice civile.
    L'abilitazione da la possibilità al soggetto di essere attivo su tutto il territorio nazionale. Dunque una persona può, per esempio, essere iscritta alla Camera di Commercio di Rieti ed esercitare a Roma. La domanda dovrebbe essere posta alla persona che dovrebbe rispondere se in possesso o meno dei requisiti.
    E' ammesso però che persone non abilitate svolgano attività di supporto alla mediazione, intese come attività non riguardanti le trattative in senso stretto; quelle dunque determinanti per l'incontro delle volontà delle parti. Ne consegue che far visitare un appartamento o rispondere al telefono non sono strettamente attività mediatorie, mentre fare delle trattative vere e proprie o far firmare proposte o incarichi non sarebbe consentito.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina