• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Preferisci che i candidati


  • Votanti
    144

wranglernero

Nuovo Iscritto
Agente Immobiliare
#81
che dire a Modena si fa un corso di 200 ore ma ho visto corsi in giro di 40 ore, accidenti..........che differenza per non parlare dell'esame, VERAMENTE DIFFICILE, fortunatamente l'ho superato al primo step.
 
#82
Salve! A breve mi inscriverò al corso per ottenere il patentino. Vorrei aprire un'agenzia immobiliare. Ho delle domande da fare agli agenti immobiliari che esercitano. :)
Per aprire una qualsiasi agenzia immobiliare a prescindere dal oggetto sociale, per es nel caso di una snc/srl/sas, l'amministratore delegato deve per forza avere il patentino, oppure, può assumere un agente immobiliare per poter aprirla. Ciò in attesa che io prendi il patentino. Il commercialista mi ha detto di si, ma chiedendo, informazioni alla camera di commercio mi ha detto che l'amministratore delegato deve essere per forza la persona che ha il patentino di agente. Adesso sono confusa! :disappunto: Quale è la verità!? Secondo voi, vista la crisi economica, è meglio fare una società da soli o entrare in società. :shock: Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
 

Luca1978

Membro Attivo
Agente Immobiliare
#83
Salve! A breve mi inscriverò al corso per ottenere il patentino. Vorrei aprire un'agenzia immobiliare. Ho delle domande da fare agli agenti immobiliari che esercitano. :)
Per aprire una qualsiasi agenzia immobiliare a prescindere dal oggetto sociale, per es nel caso di una snc/srl/sas, l'amministratore delegato deve per forza avere il patentino, oppure, può assumere un agente immobiliare per poter aprirla. Ciò in attesa che io prendi il patentino. Il commercialista mi ha detto di si, ma chiedendo, informazioni alla camera di commercio mi ha detto che l'amministratore delegato deve essere per forza la persona che ha il patentino di agente. Adesso sono confusa! :disappunto: Quale è la verità!? Secondo voi, vista la crisi economica, è meglio fare una società da soli o entrare in società. :shock: Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
Ciao, il Legale Rappresentante deve avere il patentino per forza, la società da soli la sconsiglio aldilà della crisi, i tempi di lavoro in agenzia sono talmente serrati che non puoi fare conto solo sulle tue forze:shock: , una cosa che ci sta insegnando questa crisi è che rimane in piedi soli chi si struttura in una organizzazione, non parlo solo del franchising, ma la piccola agenzia fatta dal singolo agente è destinata a sparire.
Se apri fallo seriamente, altrimenti credo sia molto più intelligente colllaborare con una agenzia già esistente, tanto si va in quella direzione poche agenzie strutturate e con marchi riconoscibili con dentrro singoli agenti con patentino e partita IVA.
Questo consente all'agenzia di avere costi proporzionati alla redditività del singolo agente e all'agente di non imbarcarsi nell'apertura di una sua agenzia, che tra morsa fiscale e fine del boom immobiliare significa un'inutile spreco di danari e per quanto vedo io fare la fame:shock:
Ciao
 

topcasa

Membro Storico
Agente Immobiliare
#84
Ciao, il Legale Rappresentante deve avere il patentino per forza, la società da soli la sconsiglio aldilà della crisi, i tempi di lavoro in agenzia sono talmente serrati che non puoi fare conto solo sulle tue forze:shock: , una cosa che ci sta insegnando questa crisi è che rimane in piedi soli chi si struttura in una organizzazione, non parlo solo del franchising, ma la piccola agenzia fatta dal singolo agente è destinata a sparire.
Se apri fallo seriamente, altrimenti credo sia molto più intelligente colllaborare con una agenzia già esistente, tanto si va in quella direzione poche agenzie strutturate e con marchi riconoscibili con dentrro singoli agenti con patentino e partita IVA.
Questo consente all'agenzia di avere costi proporzionati alla redditività del singolo agente e all'agente di non imbarcarsi nell'apertura di una sua agenzia, che tra morsa fiscale e fine del boom immobiliare significa un'inutile spreco di danari e per quanto vedo io fare la fame:shock:
Ciao
Spero solo un tuo punto di vista. Vediamo il tempo a chi darà ragione, io sono penso che anche il piccolo che sa cercarsi la propria nicchia ha frecce da poter scoccare, ma solo se avrà cura di rendersi sempre aggiornato, magari con fcorsi di formazione, e con spirito imprenditoriale.
 
L

luigi carotenuto

Ospite
#85
Salve! A breve mi inscriverò al corso per ottenere il patentino. Vorrei aprire un'agenzia immobiliare.
Quale è la verità!? Secondo voi, vista la crisi economica, è meglio fare una società da soli o entrare in società. .
colui che rappresenta la società, indipendentemente dalla forma societaria, deve essere agente immobiliare, non ci piove.
se fare una società o una ditta individuale dipende da come vuoi strutturare la tua agenzia, da quale mercato vai ad interessare, dai mezzi economici e strutturali che metti nell'impresa. la società normalmente si fa con i soci, anche se sono ammesse anche quelle con socio unico, ma se lo fai per avere una maggiore "copertura" legale, per rischiare meno in termini legali e fiscali socio unico o ditta individuale è praticamente la stessa cosa.
se fare un'agenzia immobiliare, società o ditta individuale, o andare a lavororare in un'agenzia,è tutto un altro discorso, dipende dall'esperienza che hai, dai contatti, dal territorio in cui intendi lavorare.
mi spiego meglio: vivi a milano, vuoi fare questo lavoro ma non hai esperienza, ti conviene sicuramente andare a lavorare in un'agenzia, ammesso che ti prendono, per fare pratica ed imparare (il corso certamente non basta) e poi nel caso fare un investimento su te stesso: vivi a piovarolo di sotto (mitico paesino immaginario di un film di totò) non ci sono agenzie o ce n'è una soltanto che non ti prende, devi aprire per conto tuo, probabilmente una ditta individuale, e farti l'esperienza battendo i denti e sperando di non romperli.
non sono daccordo sul fatto che con la crisi i piccoli sono destinati a sparire, nella mia zona, interland fiorentino, forse hanno avuto più problemi i francisingh e le grandi agenzie, che hanno costi elevati e che non hanno creato radici sul territorio, dove i direttori stanno un anno e poi vanno via: chi aveva coltivato la clientela personalmente e dato un servizio vero, professionale, fatto anche di capacità umane, resiste, chi invece ha basato gran parte della sua attività su un marchio ed un sistema, per quanto validi e collaudati, è stato maggiormente colpito dalla crisi.
 

topcasa

Membro Storico
Agente Immobiliare
#86
colui che rappresenta la società, indipendentemente dalla forma societaria, deve essere agente immobiliare, non ci piove.
se fare una società o una ditta individuale dipende da come vuoi strutturare la tua agenzia, da quale mercato vai ad interessare, dai mezzi economici e strutturali che metti nell'impresa. la società normalmente si fa con i soci, anche se sono ammesse anche quelle con socio unico, ma se lo fai per avere una maggiore "copertura" legale, per rischiare meno in termini legali e fiscali socio unico o ditta individuale è praticamente la stessa cosa.
se fare un'agenzia immobiliare, società o ditta individuale, o andare a lavororare in un'agenzia,è tutto un altro discorso, dipende dall'esperienza che hai, dai contatti, dal territorio in cui intendi lavorare.
mi spiego meglio: vivi a milano, vuoi fare questo lavoro ma non hai esperienza, ti conviene sicuramente andare a lavorare in un'agenzia, ammesso che ti prendono, per fare pratica ed imparare (il corso certamente non basta) e poi nel caso fare un investimento su te stesso: vivi a piovarolo di sotto (mitico paesino immaginario di un film di totò) non ci sono agenzie o ce n'è una soltanto che non ti prende, devi aprire per conto tuo, probabilmente una ditta individuale, e farti l'esperienza battendo i denti e sperando di non romperli.
non sono daccordo sul fatto che con la crisi i piccoli sono destinati a sparire, nella mia zona, interland fiorentino, forse hanno avuto più problemi i francisingh e le grandi agenzie, che hanno costi elevati e che non hanno creato radici sul territorio, dove i direttori stanno un anno e poi vanno via: chi aveva coltivato la clientela personalmente e dato un servizio vero, professionale, fatto anche di capacità umane, resiste, chi invece ha basato gran parte della sua attività su un marchio ed un sistema, per quanto validi e collaudati, è stato maggiormente colpito dalla crisi.
Concordo al 100% con il tuo discorso.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

costarelli ha scritto sul profilo di cristian casabella.
Ho un immobile artigianale-commerciale in un piccolo centro commerciale a bastia umbra (tra assisi e perugia) questo composto da 9 studi medici, una palestra,2 bagni e 2 spogliatoi oltre le zone comuni per un totale di 240 mq più 160 mq di terrazzo. E' affittato ad euro 1850+IVA mensili ad una società che svolge poliambulatorio medico con un contratto di 6 anni coperto da fideiussione. Prezzo 340000 rendita 6,5% anno
Alto