1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mariuzza

    mariuzza Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sto per stipulare un preliminare di compravendita per un immobile gravato da ipoteca a seguito di mutuo ancora in corso. L' avvocato non ha inserito alcuna clausola a riguardo per l'estinzione dello stesso mututo.
    Quale dicitura potrebbe essere inserita per mia garanzia relativamente all'estinzione del mutuo? Potrò saldare al momento del rogito parte alla banca che ha ha erogato il mutuo per l'estinzione dello stesso e la differenza al venditore o dovrà essere lui a procedere direttamente all'estinzione?
    Grazie
     
  2. Manzoni Maurizio

    Manzoni Maurizio Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    estizione mutuo

    ciao, ecco la frase da inserire in preliminare:La Parte promittente venditrice garantisce che l’immobile è di sua piena ed esclusiva proprietà, libera da trascrizioni pregiudizievoli e da iscrizioni ipotecarie, fatta eccezione per l’ipoteca iscritta a in data ai numeri per euro a favore della Banca a garanzia del mutuo di euro contratto dalla società promittente venditrice con atto a rogito notaio
    in data n° rep. e n° racc. registrato a il al n°
    In relazione a detta ipoteca la parte promittente venditrice si impegna ad estinguere il detto debito e ad ottenere, a propria cura e spese, l’atto di assenso alla cancellazione dell’ipoteca medesima entro il e comunque anteriormente o contestualmente alla stipula del contratto notarile definitivo di vendita.
    All'atto farai l'assegno alla banca per l'estinzione del mutuo e la differenza a saldo
    del pagamento al venditore.;)
     
  3. giorsi68

    giorsi68 Ospite

    Il problema è a mio avviso capire se il venditore ha o meno i soldi per estinguere anticipataemnte il suo mutuo. Se ce li ha, nulla quaestio.
    Se, come molto spesso avviene, i soldi li vuole dal compratore la procedura si complica.
    O ci si accolla il debito residuo del mutuo esistente (se conviene, se la banca è d'accordo e se acconsente a liberare il vecchio mutuatario) e si paga il saldo del prezzo concordato per la compravendita al venditore oppure, sempre se occorre fare un mutuo, la nuova banca si sostituirà alla vecchia tramite una cancellazione della vecchia ipoteca e l'iscrizione della nuova. Il notaio ti può illustrare tutta la procedura.
    Saluti
     
  4. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    Un po' pericoloso, io andrei direttamente al contratto con estinzione dello stesso al rogito
     
  5. mariuzza

    mariuzza Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per i consigli, ma come funziona l'estinzione del mutuo esistente al momento del rogito, dovrà il venditore presentare dichiarazione della banca che acconsente e dovrò fare distinti assegni circolari?
    Se dovessi fare un mutuo con altra banca la banca può rifiutarsi di concedermi il mutuo perchè c'è già un'ipoteca?
    Grazie
     
  6. marco tartari

    marco tartari Membro Attivo

    Altro Professionista
    Il contratto può essere steso e perfezionato nella sede della banca stessa o in altro luogo alla presenza
    di un emissario
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina