1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Roberto Mozzi

    Roberto Mozzi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti
    Ho un quesito da porre sulle prime case
    Sono proprietario al 50% con mia moglie della nostra prima casa/abitazione principale da 17 anni.
    Sono interessato ad acquistare un secondo immobile e farlo diventare prima casa in quanto vorrei spostare anche la residenza. Questo nuovo immobile è sito in un comune diverso
    Cosa succede ai fini fiscali? E' possibile far diventare l'attuale prima casa, seconda casa?
    grazie in anticipo per ogni suggerimento:)
    roberto
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    No, non è possibile.

    Se rimanete proprietari entrambi, la nuova casa sarà la seconda casa comunque.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  3. gigi85438

    gigi85438 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    non sono d'accordo con Bagudi . prima di darti una risposta dovresti dirci se hai già usufruito di agevolazione per l'acquisto della tua attuale casa. In caso non avessi usufruito di agevolazioni. non solo puoi acquistare e trasferirci residenza (facendola diventare a tutti gli effetti prima casa), ma puoi usufruire delle agevolazioni fiscali.
     
  4. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    L'ha già detto.
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  5. gigi85438

    gigi85438 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    veramente dice che è proprietario, non che ha usufruito di agevolazioni!!!! Mozzi ha semplicemente chiesto se era possibile, in caso di acquisto in altro comune di altro immobile, se questo poteva ritenerlo prima casa/abitazione principale. Io, per esperienza personale dico può trasferiere la residenza nella nuova casa, che nella dichiarazione dei redditi inserirà prima casa la nuova e seconda l'attuale dimora (a disposizione). ai fini fiscali dovrà solo dichiarare prima casa la nuova e seconda l'attuale.
     
  6. Roberto Mozzi

    Roberto Mozzi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie per i vostri commenti !!
    Confermo di aver usufruito delle agevolazioni 17 anni fa per la mia attuale prima casa.
    La questione è cosa fare per la conversione da seconda a prima e viceversa
    Devo restituire al fisco qualcosa anche se sono passati 17 anni e quindi poter usufruire delle agevolazioni prima casa per questa nuova?

    non voglio farvi perdere del tempo, ma vista la vostra disponibilità mi permetto di fare ancora qualche domanda
    un abbraccio
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non puoi fare nessuna conversione.

    L'acquirente, o gli acquirenti, devono dichiarare nell'atto di compravendita:

    • di non essere titolare esclusivo (proprietario al 100%) o in comunione con il coniuge (la comproprietà con un soggetto diverso dal coniuge non è ostativa) di diritti di proprietà, usufrutto, uso e abitazione di un'altra casa di abitazione nel territorio del Comune dove sorge l'immobile oggetto dell'acquisto agevolato;
    • di non essere titolare, neppure per quote o in comunione legale con il coniuge, su tutto il territorio nazionale, di diritti di proprietà o nuda proprietà, usufrutto, uso e abitazione su altra casa di abitazione acquistata, anche dal coniuge, usufruendo delle agevolazioni fiscali prima casa.
    • di impegnarsi a stabilire la residenza, entro 18 mesi dall'acquisto, nel territorio del Comune dove è situato l'immobile da acquistare, qualora già non vi risieda.
      Se il Comune ritarda il trasferimento della residenza, i termini di decorrenza per fruire dei benefici fiscali possono prorogarsi oltre i 18 mesi. Per la Cassazione, infatti, il termine di 18 mesi è considerato "meramente sollecitatorio" e non perentorio (ordinanza n. 3507 dell' 11 febbraio 2011).
     
  8. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ma dice anche che è la prima casa e l'abitazione principale da 17 anni
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  9. Roberto Mozzi

    Roberto Mozzi Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie a tutti per la disponibilità
    ciao
    roberto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina