1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. imoveis77

    imoveis77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    problema
    ho comprato un appartamento da un privato gia affittato con regolare contratto di locazione. l'annuncio recitava: appartamento arredato.

    adesso che il contratto di locazione e' scaduto, l'inquilino ha detto che i mobili sono i suoi e che si porta via il tutto...
    il venditore era completamente allo scuro di tutto...
    non e' stato redatto alcun inventario di quello che c'era dentro al momento della compravendita e ne e' stato presentato al momento del rogito...
    penso che l'inquilino abbia cambiato la mobilia in attesa della fine del contratto di locazione..

    quindi chiedo:
    ho diritto al risarcimento del danno???
    ho qualche diritto....anche minimo nei confronti del venditore??

    grazie per la Vostra paziente e cortese risposta..
    Saluti
     
  2. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se nel contratto di locazione appena scaduto l'appartamento non è descritto come "arredato" e non è allegato l'elenco dei mobili presenti (sottoscritto da entrambe le parti), temo che tu non possa fare nulla! :confuso:
     
    A H&F piace questo elemento.
  3. imoveis77

    imoveis77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    mi pare di ricordare che nel contratto di locazione ci fosse: arredato
    ma un elenco di cio' che c'era dentro non e' mai stato fatto
     
  4. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Non so quanto grande sia l'appartamento, ma i mobili usati valgono pochissimo.
    Non avendo fatto le cose bene, mettici una pietra sopra e vai nei negozi dell'usato.
     
    A Limpida piace questo elemento.
  5. enzo6

    enzo6 Ospite

    Quando hai comprato l'appartamento non hai indicato nel rogito che fosse arredato (con inventario) quindi l'hai comprato vuoto.
    Di quale risarcimento del danno scrivi?
     
  6. Sim

    Sim Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Infatti, al di la di cosa ci possa essere scritto o meno sul contratto di locazione, vale ciò che avete inserito in rogito. Se il venditore non si è impegnato in tale circostanza a vendere l'immobile compreso l'arredo non puoi chiedere nulla.
     
  7. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    L' annuncio è veritiero, però non specifica chi sia il proprietario dell' arredo......

    Smoker
     
  8. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    direi che è importante, poichè l' acquirente subentra nella posizione....., quindi se nel contratto di locazione fosse specificato: arredato, anche senza inventario, un barlume di diritto sarebbe presente....... dimostrare le proprie ragioni è altro paio di maniche.......

    Smoker
     
    A H&F piace questo elemento.
  9. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Se il venditore ha venduto appartamento sito in, alla via, n° civico, piano in catasto al fg. part, composto da cinque vani cucina tre camere soggiorno bagno ecc ecc e non viene menzionato arredato con ecc.ecc penso che non hai nulla da recriminare.

    Diverso è se nel rogito è stato messo la composizione dell'aredo.

    Ciao salves
     
  10. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    Dal giorno dell' acquisto, il compratore subentra nei diritti e nelle obbligazioni derivanti dal contratto di locazione.......il subentro del nuovo locatore non cambia l' oggetto del contratto.....

    Smoker
     
    A H&F piace questo elemento.
  11. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Trovo acuto il tuo rilievo.
    Ci potrebbe essere in giudizio la prova testimoniale del venditore e di altri. Mi domando di quanto mobilio si sta parlando e di che qualità.
    Se è scomparso arredamento per un valore consistente, merita un approfondimento.
    Se stiamo parlando di monolocale con una rete, un materasso, 2 sedie, un tavolino traballane etc.....
    Il deposito cauzionale, se non ci sono morosità, potrebbe servire a recuperare qualcosa.
    Il contenzioso in tribunale sembra aleatorio e costoso.
     
  12. imoveis77

    imoveis77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    ringrazio di cuore tutti gli interventi!!

    la situazione e': contratto di locazione con dicitura arredato, ma senza inventario
    rogito con specificato arredato, ma senza inventario
    l'inquilino ha cambiato gli arredi nel corso degli anni e ha buttato via quelli vecchi

    essendo io subentrato nel contratto di locazione, ho anche comprato i mobili che c'erano
    pertanto, o mi rifaccio sull'inquilino trattenendomi la caparra
    o mi rifaccio sull'ex proprietario.
    cosa mi consigliate...e soprattutto quale opzione e' legale?
     
  13. H&F

    H&F Membro Assiduo

    Altro Professionista
    Io ho già espresso la ma opione che la caparra può essere, un seppur modesto, risarcimento del danno. L'inquilino sembrerebbe in difetto : non doveva buttare i mobili ma restituirli semmai al proprietario. Chi, del forum, ha espeienze in merito
    può consigliarti meglio di me che ti ho comunicato mie deduzioni : la caparra copre i danni, e se basta.

    L'ex-proprietario venditore, secondo me, è fuori dal discorso, visto che tu lo hai in practca esentato dall'inventario.
     
  14. enzo6

    enzo6 Ospite


    se vuoi buttare i soldi scegli l'opzione legale credendo di avere ragione
     
  15. enzo6

    enzo6 Ospite

    se i vecchi mobili fossero stati resi al precedente proprietario cosa cambiava?
     
  16. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista

    Sono daccordo con te infatti dicevo "penso" che .....

    Ciao salves
     
  17. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Attivo

    Altro Professionista
    coi "mi pare di ricordare" non si va da nessuna parte e non di risarcimento ma di riduzione del prezzo casomai potrebbe parlarsi.
    Ciò che conta è se nel preliminare e poi nel rogito sono stati indicati i mobili influendo quindi sul prezzo pattuito.
    Altrimenti non potrà pretendere alcunchè dal venditore.
    Il contratto di locazione con il suo contenuto non ha alcun rilievo anche se per caso vi fossero stati indicati i mobili come proprietà del venditore.
     
    A SALVES piace questo elemento.
  18. enzo6

    enzo6 Ospite

    Per fortuna che sei intervenuto a far chiarezza evitando che qualcuno facesse giurisprudenza in proprio ed altri ci credessero.
    grazie
     
    A SALVES piace questo elemento.
  19. imoveis77

    imoveis77 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno
    grazie ancora per i Vostri consigli e per il tempo che mi state dedicando
    riassumendo il tutto
    se nel preliminare e nel rogito non e´stato redatto alcun inventario, significa che non
    posso avanzare pretese con l´ex proprietario/venditore...ma solo appellarmi
    al suo buon cuore.....e´cosi?

    saluti a tutti!!!!
     
  20. enzo6

    enzo6 Ospite

    Se nel rogito non è indicato che l'appartamento è stato venduto ammobiliato, con eventuale inventario, non c'è nulla da fare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina