1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. luca bottaro

    luca bottaro Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buongiorno a tutti, spero di non aver sbagliato forum né luogo per postare i miei quesiti.
    Sto vendendo casa, anzi in realtà abbiamo già firmato un preliminare ed ora stanno venendo fuori diversi problemi che non so come risolvere.
    Quando mi sono rivolto ad una nota agenzia mi ha fatto una proposta per il prezzo della casa decisamente interessante e ho firmato subito il mandato. dopo pochi giorni, uno dei grandi capi di tale agenzia mi ha convocato per rivedere il prezzo e mi ha scontato ben 80 mila euro dicendo che il mercato è fermo e che sarebbe stato più semplice vendere. Io ho firmato e oltre alla casa nel prezzo sono stati aggiunti due posti auto.
    Ovviamente in nemmeno un mese la casa ha trovato un compratore, e mi è stata fatta un'offerta, da me accettata e sottoscritta.
    Il rogito fissato per il 15 luglio.
    nel frattempo io stesso ho trovato un'altra casa e ho chiesto di poter anticipare il mio rogito a fine febbraio.
    il compratore ha accettato solo però in cambio di un ulteriore sconto di 20 mila euro.
    abbiamo firmato una carta in cui accettavo di fare il rogito entro il 28 febbraio in cambio dei 20mila euro di sconto.
    ora il compratore mi chiede di fare il rogito al 31 gennaio... la mia casa nuova non sarà pronta prima dei primi di marzo..
    io all'inizio ho acconsentito ma dopo un paio di giorni ho pensato che non è il caso di restare in una casa che non sarà più mia e che comunque, visto lo sconto precedente fatto per agevolare il compratore, non sono costretto a farlo.
    oltretutto c'è un problema coi mobili... non si capisce perchè, l'agenzia ha "venduto" l'appartamento dicendo che ristrutturato significa cosi come si trova e quindi con i mobili (armadi delle camere, librerie nel salotto, scarpiera in corridoio). alla fine io mi ritrovo che il mio appartamento è stato venduto ad un prezzo ben inferiore a quello che avrei voluto e con i miei mobili dentro. mobili che potrei riadattare per la nuova casa, o che quanto meno vorrei vedermi pagare a parte...
    QUALCUNO mi sa dare un consiglio? ringrazio in anticipo Luca
     
  2. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    dare un parere cosi' e' abbastanza difficile, bisogna vedere cosa c'e' scritto nel preliminare.
    ristrutturato NON significa vendere con dentro tutti i tuoi mobili..............questa se l'e' inventata il tuo agente.
    ristrutturato significa solo che la casa e' a posto, che i bagni sono stati rifatti, la cucina, etc etc .
    per vendere con tutti i mobili bisogna aver fatto nel preliminare l' elenco dettagliato dei mobili che tu venditore vorresti lasciare altrimenti ti e' stata detta una gran fesseria.
    oppure ci sarebbe dovuto essere scritto ....l'appartamento viene venduto per X euro comprensivo di tutti i mobili.
    per cambiare la data del rogito dovete essere d'accordo tutti e due, tu venditore e lui acquirente altrimenti la data rimane quella che e' stata accettata da entrambi.
    e soprattutto bisogna scrivere nero su bianco e firmare se si vuole cambiare la data del rogito, lo scritto rimane, verbo volant.
    ciao e stai tranquillo se non vuoi anticipare la data del rogito, basta non firmare niente.
     
  3. luca bottaro

    luca bottaro Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie della gentile risposta
    ho riletto sia il mandato alla agenzia che il compromesso, e dei mobili non c'è traccia... solo si parla di vendita a CORPO e non a MISURA. Mi posso rivalere sull'agenzia? ma se io mi porto via gli armadi, e soprattutto il MIO camino (regalo di nozze) il compratore può crearmi problemi? Lui dice che dà per scontato che le librerie della sala facciano parte della casa, o gli armadi della camera siano parte integrante della stessa... e io ora devo rifarmele per la casa nuova... va bene essere gentili ma qui mi sembra di essere preso un po' in giro.. avevo provato a farmeli pagare a parte ad esempio evitando il famoso sconto di 20mila euro, ma il compratore e l'agente mi ha detto la famosa frase casa ristrutturata vista e comprata... (mia moglie è furiosa, l'arredamento era stato pagato dai suoi genitori).
     
  4. acquirente

    acquirente Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    tutte le case sono vendute a corpo, significa in poche parole che il prezzo lo fa il venditore, se ti piace (acquirente) bene altrimenti arrivederci.
    il venditore da' per scontato un p*** ** *****...............quello che vale e' quello che c'e' scritto sul preliminare, te l'ho gia' detto e se non c'e' scritto niente sui mobili tu hai ragione a volerti portare via i tuoi mobili quando vuoi.
    legalmente tu hai ragionissimo e loro cercano di fregarti.
    piu' di cosi' non so che dire, se avessero detto a me una cosa del genere....................li avrei conciati
    per le feste educatamente ma li avrei messi subito al loro posto sbattendogli sotto il naso il preliminare.
    ma ragiona...............io ho in casa mia quadri, mobili e oggetti di valore e li devo lasciare all'acquirente???
    Ma questo e' uno scherzo o peggio un tentativo di truffa.
    se loro si ritirano dal contratto sono inadempienti e ti devono lasciare la caparra che ti hanno versato.
    ciao
     
  5. monna lisa

    monna lisa Membro Junior

    Privato Cittadino
    Se l'arredamento non e' citato da nessuna parte ti puoi portare via tutto.A me e' successo che in fase di trattativa per vendermi la casa mi avevano promesso i mobili e siccome mi sono fidata e non l'ho scritto sulla prenotazione,alla fine non mi hanno lasciato niente.
     
  6. Stefania Brancatelli

    Stefania Brancatelli Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Ma,:shock: ho capito male o ci sono 100000 euro di differenza tra il prezzo iniziale e quello d'acquisto?!
     
  7. Antonello

    Antonello Membro dello Staff Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai dato incarico all'agenzia di vendere l'immobile.
    Immobile vuol dire un qualcosa ancorato al terreno, fisso, non movibile.
    In pratica un fabbricato ancorato al suolo.
    I mobili, al contrario, sono tutt'altra cosa e non menzionati nell'incarico.
    Quindi i mobili sono esclusi a priori dalla vendita.
    La parola "a corpo" è intesa come vendita totale dell'immobile senza alcuna misurazione.
    A "misura" vuol dire che il bene immobile viene venduto al metro quadrato.
    Tot per metro quadrato.
    Avrei qualche perplessità sul "camino" che di norma è murato, quindi "immobile".
    Se nulla avete dichiarato in proposito, a mio parere, è da lasciare così come deve essere (se esiste) una cassaforte a muro.
    Assolutamente no per quanto riguarda il resto della mobilia, armadi e libreria compresi.

    In ultima analisi: ti sei rivolto ad un agente immobiliare, mica a un rigattiere.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina