1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pao.virg

    pao.virg Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ciao a tutti,
    sono nuova nel forum quindi mi scuso nel caso in cui non stia scrivendo nella sezione corretta e se il titolo possa andare bene.
    Avrei bisogno di un consiglio/parere di persone esperte in materia.

    Cercherò di essere breve.
    Sto insieme ad un ragazzo che si è lasciato da poco con la sua ex ragazza.
    Il problema è che stavano comprando casa insieme, con le agevolazioni per le coppie giovani ecc direttamente dal costruttore. Nel frattempo però si sono lasciati. La casa era in costruzione e adesso è pronta e devono fare il rogito entro dicembre.
    Lui mi ha detto che il problema è che prima di 5 anni non possono venderla, altrimenti devono sostenere delle spese non indifferenti (oltre ovviamente a quelle che già hanno sostenuto finora). Un altro problema è che lui vorrebbe tenere la casa, ma lei non vuole che lui la tenga. Quale potrebbe essere una soluzione secondo voi?
    Non c'è modo di vendere la casa prima dei 5 anni se non dovendo sostenere queste spese?
    Si potrebbe eventualmente affittare?
    Nel caso in cui non si possa vendere, dovrebbero pagare il mutuo insieme per 5 anni e poi vedere se riescono a venderla?

    Scusate ma ho le idee molto confuse a riguardo.

    Grazie mille in anticipo.
     
  2. Luna_

    Luna_ Moderatore Membro dello Staff

    Altro Professionista
    A pao.virg piace questo elemento.
  3. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Non hanno ancora rogitato mi pare di capire. In questa fase possono cedere il preliminare oppure se vi sono le condizioni ritirare l'altra quota. Diversamente dovranno rogitare e per rivendere senza perdere le agevolazioni dovranno attendere i 5 anni oppure rivendere prima con l'obbligo di reinvestire la propria quota entro un anno.
    Mi chiedo ne vale la pena andare comunque al rogito sostenere spese notarili ecc con l'incognita che rivedendo non rientreranno dato il momento? Forse conviene parlare con l'impresa e rimettere in vendita l'immobile rientrare di ciò che ha versato con spese minime di perdita.
     
    A sarda81, Bagudi, CheCasa! e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  4. pao.virg

    pao.virg Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sì esatto, il rogito dovrebbe avvenire entro dicembre. Quindi nel caso in cui l'impresa rimetta in vendita l'immobile prima del rogito le uniche spese che non recuperano sono quelle extra capitolato? Ho capito correttamente? Può spiegarmi meglio questo punto? Grazie mille a tutte e due, gentilissime
     
  5. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Cercherò di spiegati. L'impresa verrà informata che avete deciso di non rogitare. Questo é importante perché potrete non riuscire a cedere il preliminare nei tempi e dovete cercare di limitare i danni magari già stabilendo una proroga di comune accordo. Dovete comunque farvi seguire. Avete acquistato direttamente dall'impresa o da un agente?
     
  6. pao.virg

    pao.virg Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Direttamente dall'impresa. E se non si riesce a cedere il preliminare nei tempi?
     
  7. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    non esiste questo obbligo..... semmai nel Comune ove è ubicato l' immobile andrà trasferita la residenza entro il termine indicato.....

    Smoker
     
    A CheCasa!, Luna_ e pao.virg piace questo elemento.
  8. pao.virg

    pao.virg Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Per fortuna per quanto riguarda la residenza sono già entrambi nel comune in cui è la casa!
     
  9. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Proprio per questo ti ho consigliato di spiegare il tutto all'impresa e riuscire a strappare una proroga alla data fissata per il rogito. Potrai a questo punto muoverti con un agente immobiliare della zona.[DOUBLEPOST=1410250617,1410250569][/DOUBLEPOST]
    finchè non rogiti non hai nessun obbligo.
     
  10. pao.virg

    pao.virg Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ah ok, grazie mille. Gli consiglierò allora di fare così, parlare con l'impresa, spiegare bene la situazione per prorogare la data del rogito e nel frattempo cercare un acquirente che subentri all'acquisto.
    Nel caso in cui lui voglia tenere la casa come funziona?

    Grazie mille
     
  11. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    C' è.... vendere e riacquistare entro 12 mesi....., però occhio alla plusvalenza....

    Smoker
     
  12. osammot

    osammot Membro Attivo

    Agente Immobiliare
  13. pao.virg

    pao.virg Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non basta quindi che abbiano la residenza nel comune dove è situata la casa?
    Però non è un problema se riescono a cedere il preliminare prima, corretto?
     
  14. Reloaded

    Reloaded Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Solo nel caso di residenza inferiore alla metà del periodo acquisto/vendita.
     
  15. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    deve subentrare e quindi acquistare la quota dell'altra persona, liquidandola per quello che ha versato. Ci sono da fare delle valutazioni sulla convenienza. Se lui ha la forza economica di liquidarla prima e attendere poi la vendita per rientrare, il rischio che corre è che liquida la ex e poi non ha spazi e deve rogitare per intero.
     
  16. smoker

    smoker Membro Senior

    Privato Cittadino
    la ex l' ha già liquidata, per questo motivo penso che la ex non voglia che lui si tenga la casa.... hi hi hi

    Smoker
     
    A CheCasa! piace questo elemento.
  17. pao.virg

    pao.virg Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non ho capito bene questo punto! La residenza quindi può creare problemi?

    Deduzione direi corretta! ;)
    Per rispondere a Rosa, non so se abbia la forza economica per sostenere le spese per la casa intera, proverò a chiedere bene, anche se sono argomenti sempre delicati da affrontare...comunque mi sembra che la soluzione più "indolore" sia quella di riuscire a vendere prima del rogito
     
  18. Reloaded

    Reloaded Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    E' riferito all'eventuale tassazione sulla plusvalenza: se hai utilizzato la casa (fà testo la residenza) per un periodo pari alla metà più un giorno calcolato sul periodo acquisto/vendita, non sei più soggetta a tale imposta.
    Naturalmente per eventuale rivendita nel primo quinquennio dall'acquisto.
     
  19. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    se l'avesse liquidata, non ha titolo.
     
  20. pao.virg

    pao.virg Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Vero anche questo, penso che fosse una battuta sul termine "liquidare" la ex...per quanto riguarda la presenza della ex, finché sono "in ballo" con la casa e devono prendere una decisione, è inevitabile
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina