1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Faccy07

    Faccy07 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno, sono una persona al limite esaurimento.
    Il 28/02 ho fatto il rogito per un acquisto di casa NUOVA, a luglio siamo andati ad abitarci e qui sono nati i problemi:infiltrazioni nei garage,cancelli che non funzionano,grattate che non mi do urtando il muro,altre varie cose.
    Ma le cose ancora più gravi sono saltate fuori con il freddo e non so se siano normali:
    -muffa all'incrocio il soffitto e la parete
    -pittura che si stacca dove c'è il battiscopa (si vede il cemento)
    -acqua che si forma sotto il marmo delle finistre (sia che piova che non piova)
    -i balconi mi stanno diventando verdi come il muro di cinta della casa (che lo è già)
    Qualcuno sa come risolvere questi problemi? Non so pitturando, isolando..
    Posso rivalermi sul costruttore (che facendoli notare mi sta sparando, secondo me, cavolate??)
    GRazie

    Laura
     
  2. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    certamente ti puoi rivalerti sul costruttore.
    Ci vuole un tecnico per le perizie e un buon avvocato!
     
  3. Faccy07

    Faccy07 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Purtroppo non ho i soldi per l'avvocato.
    Ma l'avvocato chi lo paga?
     
  4. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    nel caso di garanzia su immobili le azioni sono due:

    -azione redibitoria
    -azione estimatoria

    la prima si ha quando si richiede la risoluzione del cotratto per gravi difetti
    la seconda si ha quando si richiede risarcimento per difetti più lievi

    La giurisprudenza attuale (sentenze e le sentenze in Italia non sono legge) ha sentenziato che per gravi difetti si intende difetti strutturali.
    Quindi a rigor giurisprudenziale si dovrebbe attuare la seconda azione. Nomima un perito, e chiama un avvocato, fai citare il costruttore e attendi la sentenza. Se vinci, l'onorario del tuo avvocato lo paga il costruttore, se perdi paghi il tuo avvocato, l'avvocato della controparte e le spese processuali.

    Fossi in te, visti i vizi che hai riscontrato procederei immediatamente.

    non esitare a chiedere altre informazioni se ritieni necessari altri chiarimenti.
    saluti
     
  5. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Sono d'accordo per l'azione estimatoria ma per una soluzione del problema la vedo dura.
    Quelli da te esposti sono problemi tipici di un cattivo isolamento termico:
    -muffa all'incrocio il soffitto e la parete
    E' un problema di differenza termica fra il cemento armato del cordolo e il poroton delle pareti e l'umidità presente condensa nell'angol oche è un punto più fredd odella parete dando origine al fenomeno (prova con un antimuffa ma ogni inverno dovrai ripitturare.

    -pittura che si stacca dove c'è il battiscopa (si vede il cemento)
    Questa è la pittura che fa pena

    -acqua che si forma sotto il marmo delle finistre (sia che piova che non piova)
    Come al punto 1) è condensa e non la toglierai mai

    -i balconi mi stanno diventando verdi come il muro di cinta della casa (che lo è già)
    Questo perché hai acquistato una casa esposta probabilmente a nord e dato che vede poco sole sulle parti si forma la patina verde (per questo ci sono prodotti appositi da applicare ogni tanto)

    Auguri
     
  6. Faccy07

    Faccy07 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Che era una casa che fa veramente pietà non avevo dubbi...
    Ma dove li compro i prodotti per il balcone.. Almeno quelli!
    No no tutti i balconi di tutti gli appartamenti stanno diventando cosi.
    Almeno tamponare perchè i soldi per un legale non li ho
     
  7. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Vai in un magazzino di materiali edili o in uno tipo castorama e spiega il problema loro hanno sicuramente qualcosa per mitigare il danno.
     
  8. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Per le infiltrazioni nel garage provvederei immediatamente, e lì ci sarebbe da rifare il terrazzo soprastante, con la spesa di parecchie migliaia di euro, lascia stare, vai da un legale, se la casa da nuova da già tanti problemi con il corso degli anni non può far altro che peggiorare.

    saluti
     
  9. Antonio Troise

    Antonio Troise Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ti consiglio,
    di non fare nessun lavoro di ripristino, ci vuole subito un tecnico che fotografa i danni e prepara una relazione tecnica.
    Attenzione per le foto la data digitale non ha valore, per essere sicuri compra un quotidiano e quando fotografi il danno, affianca il giornale con la data ben visibile.
    Per l'avvocato ti puoi rivolgere all'associazione dei piccoli proprietari, certamente avranno delle convenzioni.
     
  10. Faccy07

    Faccy07 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Dove le trovo queste associazioni...
    Purtroopo questo impressario ci ha spennato per rifilarci un pacco.
    E di soldi ne abbiamo un gran pochi..
     
  11. Francesca Cecchini

    Francesca Cecchini Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Capisco la mancanza di denaro, ma rischi di trovarti invischiata in qualcosa di peggio.
    Anzitutto subito invia una raccomandata (a nome tuo) al costruttore, elencando tutti i vizi, ma subito! Nella medesima raccomandata scrivi anche che lo costituisci in mora e che ha 15 giorni per venire esaminare l'immobile col suo tecnico e tecnico di tua fiducia, in mancanza ti rivolgerai al legale.
    Almeno questo è a costo zero e puoi farlo.
    Per il resto....solo di rivolgerti ad un avvocato posso consigliarti, perchè nessuna azione può essere fatta dal privato.
     
  12. maria antonietta

    maria antonietta Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Giusto Francesca!
    E' necessario interrompere subito i termini avvisando per iscritto il costruttore (responsabile per 10 anni) per i vizi di costruzione (cmq da accertare).
    Ma cara Faccy....
    Relativamente alle pareti esterne, da come lo descrivi sembrerebbe mancare il "cappotto" che non solo isola (ed evita la condensa) ma previene proprio quella patina verde o muschio: verifica nel capitolato se era previsto!
    Per l'intonaco che si scrosta sopra il battiscopa, dovresti verificare se corrisponde anche all'esterno perchè potrebbe essere una infiltrazione proveniente da fuori per mancanza di guaina in elevazione (normalmente almeno 15/20 cm) sotto l'intonaco e sottopavimento esterno (classico problema di betonella posata in sabbia). Se è solo interna, o mancano le guaine o se circostritta potrebbe essere anche qualche tubo rotto o fessurato e non provato in pressione prima della posa dei sottofondi.
    Per l'infiltrazione dei garage, hanno ragione i miei colleghi, dovete provvedere alla sistemazione delle guaine sovrastanti i garage fermo restando che purtroppo l'acqua è subdola: vedi la macchia "qui" ma non si sa esattamente da dove viene perchè si infila in tutte le micro fessure possibili per sfociare dove la vedi!
    Resta cmq il fatto certo che se siete più di uno: l'unione fa la forza!
    Augurin
     
  13. Faccy07

    Faccy07 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Mi sa che manca il cappotto.. Anche un geometra ce l'ha detto....
    E se nel capitolato cìè che posso fare? Comunque un legale??
    No, all' esterno non si vede sulla, anche perchè fuori è solo parete e non c'è ninete altro.
    Mi hanno prprio rifilato un pacco...
     
  14. Faccy07

    Faccy07 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ininizialmente il capitalato diceva""2.2) Muratura portante" : trovavate una specifica di realizzazione della stessa con parete di blocco incastro porizzato di spessore 25 + coibente + parete in laterizio leggero spessore 8 cm ,oppure con cappotto sul lato esterno."
    poi mi è statao sostitiuito con "Ad oggi verrà utilizzato un unico blocco porizzato di spessore 37 in sostituzione dei tre precedenti (blocco incastro porizzato di spessore 25 + coibente + parete in laterizio leggero spessore 8 cm.)
    Mi èstato spiegato cosi "Quanto appena detto costituisce una miglioria nel campo della costruzione ed un risparmio energetico del cliente finale, ma anche un fattore di aumento di costi da parte della società costruttrice"
    Ma non mi fido piu di niente...
     
  15. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Per verificare il potenziale miglioramento energetico dovremmo vedere le schede tecniche e comunque per evitare ponti termici le parti in calcestruzzo (pilastri e cordoli) dovrebbero comunque essere coibentati.
    per spiegarti cosa è un ponte termico e cosa orgina il tuo problema questa è la scheda tecnica di un prodotto commerciale
     

    Files Allegati:

    A Maurizio Zucchetti piace questo elemento.
  16. Marco Giovannelli

    Marco Giovannelli Membro Attivo

    Altro Professionista
    Allora, il cappotto termico non serve sempre. infatti, nelle case di circa 30-40 anni fa, non veniva usato, e la muffa non sempre usciva fuori.

    cmq l'unica cosa da fare è proseguire come avevo consigliato nei post precedenti. probabilmente il cappotto poi dovrà essere fatto( e non è sicuro al 100% che si risolvano i problemi) ma assolutamente non a sue spese. Essendo un fabbricato nuovo, sia in fase di progettazione che di esecuzione dovevano essere rispettate caratteristiche costruttive per legittimare la costruzione secondo le più recenti norme di risparmio energetico.

    Cosa che OVVIAMENTE non è stata fatta.

    Non possiamo generalizzare però e dire "manca il cappotto esterno" poichè il ragionamento, in vigor del fatto che è un metodo che si usa da poco tempo,sarebbe non del tutto corretto tecnicamente.

    saluti
     
  17. Faccy07

    Faccy07 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    OVVIAMENTE non hanno fatto nulla....
    Grazie a tutti dei consigli...
     
  18. daniart

    daniart Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    Anch'io sono del parere che dovresti andare dall'avvocato.
    Fai un accordo con lui a livello economico, spiega la situazione. Certo quelli delle associazioni avranno sicuramente delle convenzioni.
    Le foto sono un'ottima idea e per la data ti fai fare il timbro postale: stampi le foto, vai alla posta e dici che ti serve il timbro per la data certa.
     
  19. Faccy07

    Faccy07 Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Ok, ci provo. Spero di ottenere malemno qualcosa.
    Un' ultima domanda almeno per tamponare momentaneamente. I prodotti per i balconi muschiati si possono mettere anche con questo freddo???
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina