1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. spite

    spite Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    buonasera,
    vi scrivo per chiedervi aiuto in merito ad un problema
    un paio di anni fa l'azienda come benefit mi ha permesso di prendere una casa in affitto riscuotendo parte dell'affitto .
    il contratto di affitto stipulato era intestato alla società io risultavo come inquilina .
    il contratto di affitto stipulato tra l'azienda me e il proprietario prevedeva un canone mensile di 500 di cui 50 non esplicitamente trascritte riguardavano le spese condominiali.
    le spese condominiali mensili ammontavano circa 35 euro al mese .
    ora a chiusura del contratto il proprietario chiede :
    1 pagamento della manutenzione della caldaia preciso che durante i 24 mesi non è mai stata eseguita la manutenzione in quanto non ero in possesso del libretto
    2 il pagamento delle spese condominiali . nel prospetto che allegava non vi sono indicazioni di tempo e cosa fa riferimento
    3 email ricevuta con lamentele sul rilascio dell'appartamento qui tengo a precisare che in fase di chiusura del contratto in presenza dell'agenzia è stato sottoscritto un verbale dove non vi è stato dichiarato nessun problema a riguardo.
    come posso tutelarmi ?

    grazie
     
  2. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    1-La responsabilità ed onere della manutenzione della caldaia spettano all'inquilino conduttore. Se la permanenza è stata di soli 24 mesi potresti cavartela col fatto che per legge in molte regioni è richiesto un controllo biennale (o ogni 4 anni, a seconda della vetustà della caldaia); in altre regioni è però stato stabilito un balzello regionale (il bollino verde o blu...) che ha validità annuale. Dipende quindi da dove si trova l'alloggio. La mancanza di libretto non gioca a tuo favore: avresti dovuto farne redigere un'altro.

    Qui puoi pretendere copia del consuntivo condominiale, col dettaglio: ma occorre anche far riferimento a cosa è stato concordato nel contratto. E' stato previsto il conguaglio a fine esercizio o le spese erano state concordate in modo forfettario?

    3- Se dal verbale d'uscita non è stato contestato nulla, direi che puoi dormire sonni tranquilli; dipende comunque da te valutare se le contestazioni siano ragionevoli.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina