• immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Fabrizio-pc

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Buongiorno e complimenti per questo utilissimo Forum.

Ho accettato una proposta d'acquisto a novembre, nella proposta non è stata indicata nessuna provvigione ne c'è stata caparra, una cosa in via "amichevole" diciamo.
La proposta non era vincolata all'accettazione del mutuo dato che non mi è stata data nessuna caparra.

Siamo arrivati al 30 maggio, data di scadenza entro il quale avremmo dovuto rogitare, ma l'acquirente non ha ancora ottenuto il mutuo.

Noi a questo punto abbiamo deciso di non vendere per il momento lasciando passare questo periodo "incerto", anche scoraggiati da 7 mesi di attesa...

Alla scadenza della proposta noi siamo stati liberati da ogni vincolo? Grazie
 

Perizio

Membro Ordinario
Privato Cittadino
Ma avete fatto tra voi senza agenzia ?
Se non c'è caparra o altro non vedo perché avresti obblighi ad aspettarlo ...
 

Fabrizio-pc

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Abbiamo aspettato sperando gli accettasero il mutuo. Abbiamo avuto pazienza anche a causa del covid..ma ora stop.

Volevo solo sapere se siamo liberi da ogni vincolo avendo come unica data e vincolo la scadenza della proposta di acquisto.
 

Fabrizio-pc

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Siete liberi da vincoli nei confronti dell'acquirente in quanto è tecnicamente inadempiente.

Se posso suggerire, la prossima volta stipulate un compromesso fatto per il verso, con tanto di caparra congrua.
Grazie, nei confronti dell'agenzia anche, giusto?
Scaduti tutti i termini e la cosa non è andata a buon fine non per colpa nostra. Grazie.
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Volevo solo sapere se siamo liberi da ogni vincolo avendo come unica data e vincolo la scadenza della proposta di acquisto.
Legalmente non siete "liberi", anche se bisognerebbe leggere quanto firmato.
Da quanto si capisce avete in essere un contratto preliminare non condizionato, cioè la proposta accettata, quindi efficace, anche senza caparra.
Vi hanno fatto accettare un obbrobrio, ma questo non esclude che sia ancora vincolante per entrambi, perché i contratti non "scadono".
Quindi sarebbe meglio firmare una risoluzione consensuale del contratto, oppure inviare voi una diffida ad adempiere ; non potendo adempiere, il contratto sarà poi risolto di diritto.
Senza questi passaggi, io non starei del tutto tranquilla; in ogni caso l'agenzia potrebbe chiedervi provvigioni ( anche se sarebbe meglio si vergognasse di far firmare tali boiate, e scomparisse).
 

Fabrizio-pc

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Legalmente non siete "liberi", anche se bisognerebbe leggere quanto firmato.
Da quanto si capisce avete in essere un contratto preliminare non condizionato, cioè la proposta accettata, quindi efficace, anche senza caparra.
Vi hanno fatto accettare un obbrobrio, ma questo non esclude che sia ancora vincolante per entrambi, perché i contratti non "scadono".
Quindi sarebbe meglio firmare una risoluzione consensuale del contratto, oppure inviare voi una diffida ad adempiere ; non potendo adempiere, il contratto sarà poi risolto di diritto.
Senza questi passaggi, io non starei del tutto tranquilla; in ogni caso l'agenzia potrebbe chiedervi provvigioni ( anche se sarebbe meglio si vergognasse di far firmare tali boiate, e scomparisse).
Ok grazie, vedremo di farci firmare un foglio.
Il fatto è che nella proposta non è stata indicata nessuna provvigione e la proposta aveva come data di scadenza il 30 maggio, a voce mi avevano detto che sarei stato libero da ogni vincolo dopo quella data.
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Ok grazie, vedremo di farci firmare un foglio.
Il fatto è che nella proposta non è stata indicata nessuna provvigione e la proposta aveva come data di scadenza il 30 maggio, a voce mi avevano detto che sarei stato libero da ogni vincolo dopo quella data.
Naturalmente io ho risposto senza poter leggere quanto effettivamente firmato; ma quanto detto a voce ( per di più da uno che non sembra brillare per professionalità), non ha alcun valore.
Quindi penso ti convenga proprio firmare insieme al promissario acquirente due righe in cui scrivete che quel contratto viene risolto di comune accordo, senza nulla avere a pretendere uno dall'altro.
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ok grazie, vedremo di farci firmare un foglio.
Il fatto è che nella proposta non è stata indicata nessuna provvigione e la proposta aveva come data di scadenza il 30 maggio, a voce mi avevano detto che sarei stato libero da ogni vincolo dopo quella data.
assolutamente no. Il 30 maggio non è la data di scadenza della proposta, ma il termine per stipulare il rogito. La proposta 'scade' solo nel momento in cui non viene comunicata accettazione formale al proponente nei termini dovuti, solitamente 15gg dalla firma (non è il vs caso ovviamente). Siete ancora impegnati con acquirente e soprattutto con l'agenzia, come consigliato fate una risoluzione e chiarite anche con l'agenzia. Non aver versato caparre non inficia la validità del contratto in nessun modo, è solo un errore madornale di chi ve lo ha consigliato.
Se, ad esempio, il compratore vi convocasse a rogito domani mattina, voi dovreste vendere l'immobile, in caso contrario sareste inadempienti.
Sempre premesso, come specificato qui sopra, che bisognerebbe leggere cosa avete scritto
 

Fabrizio-pc

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
assolutamente no. Il 30 maggio non è la data di scadenza della proposta, ma il termine per stipulare il rogito. La proposta 'scade' solo nel momento in cui non viene comunicata accettazione formale al proponente nei termini dovuti, solitamente 15gg dalla firma (non è il vs caso ovviamente). Siete ancora impegnati con acquirente e soprattutto con l'agenzia, come consigliato fate una risoluzione e chiarite anche con l'agenzia. Non aver versato caparre non inficia la validità del contratto in nessun modo, è solo un errore madornale di chi ve lo ha consigliato.
Se, ad esempio, il compratore vi convocasse a rogito domani mattina, voi dovreste vendere l'immobile, in caso contrario sareste inadempienti.
Sempre premesso, come specificato qui sopra, che bisognerebbe leggere cosa avete scritto
Ok grazie, mi sembra però assurdo che questa persona in 7 mesi non riesca ad ottenere il mutuo e io debba rimanere vincolato a vita, non ha alcun senso. L'agente non si fa trovare, vedremo di presentarci la e risolvere. Grazie
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Ok grazie, mi sembra però assurdo che questa persona in 7 mesi non riesca ad ottenere il mutuo e io debba rimanere vincolato a vita, non ha alcun senso. L'agente non si fa trovare, vedremo di presentarci la e risolvere. Grazie
Non sei vincolato a vita.
Saresti automaticamente svincolato se aveste scritto delle scadenze nella clausola sospensiva, che mi pare di aver capito non abbiate fatto.
Quando scade la data fissata per il rogito bisogna convocare la controparte con un periodo congruo (di solito 15gg) ed in caso di mancata presentazione scatta l'inadempienza.
Viceversa fate una risoluzione di comune accordo.
Ricorda che in tutto ciò l'agenzia ha diritto alla mediazione, salvo ovviamente accordi contrari.
Per questo ti avevamo premesso che sarebbe importante vedere cosa avete firmato
 

Fabrizio-pc

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Non sei vincolato a vita.
Saresti automaticamente svincolato se aveste scritto delle scadenze nella clausola sospensiva, che mi pare di aver capito non abbiate fatto.
Quando scade la data fissata per il rogito bisogna convocare la controparte con un periodo congruo (di solito 15gg) ed in caso di mancata presentazione scatta l'inadempienza.
Viceversa fate una risoluzione di comune accordo.
Ricorda che in tutto ciò l'agenzia ha diritto alla mediazione, salvo ovviamente accordi contrari.
Per questo ti avevamo premesso che sarebbe importante vedere cosa avete firmato
Allora, ho controllato, non avevo fatto caso che la clausola sospensiva c'è, ovvero che l'acquirente ha vincolato all'accettazione del mutuo, cosa che non è avvenuta. Non sapevo che la clausola sospensiva fosse questa..l'ho imparato qui.

Ok, quindi se dal 30 maggio non siamo convocati a rimodulare il tutto, dopo 15 giorni siamo liberi?

La mediazione non saprei, nella proposta ha lasciato vuoti gli spazi sulle relative provvigioni.
 

Fabrizio-pc

Nuovo Iscritto
Privato Cittadino
Non sei vincolato a vita.
Saresti automaticamente svincolato se aveste scritto delle scadenze nella clausola sospensiva, che mi pare di aver capito non abbiate fatto.
Quando scade la data fissata per il rogito bisogna convocare la controparte con un periodo congruo (di solito 15gg) ed in caso di mancata presentazione scatta l'inadempienza.
Viceversa fate una risoluzione di comune accordo.
Ricorda che in tutto ciò l'agenzia ha diritto alla mediazione, salvo ovviamente accordi contrari.
Per questo ti avevamo premesso che sarebbe importante vedere cosa avete firmato
Se mi dai gentilmente un contatto ti faccio vedere cosa abbiamo stipulato, oppure mandami una mail a ******* grazie ancora
 
Ultima modifica di un moderatore:

Zagonara Emanuele

Membro Assiduo
Agente Immobiliare
Allora, ho controllato, non avevo fatto caso che la clausola sospensiva c'è, ovvero che l'acquirente ha vincolato all'accettazione del mutuo, cosa che non è avvenuta. Non sapevo che la clausola sospensiva fosse questa..l'ho imparato qui.

Ok, quindi se dal 30 maggio non siamo convocati a rimodulare il tutto, dopo 15 giorni siamo liberi?

La mediazione non saprei, nella proposta ha lasciato vuoti gli spazi sulle relative provvigioni.


Se c'è la clausola sospensiva relativa alla concessione del mutuo entro un determinato termine (30.05.2020) e il mutuo non è stato ottenuto, il contratto decade per inadempienza dell'acquirente, ovvero per il mancato verificarsi della condizione sospensiva.

In questo caso, non serve risolvere il contratto o convocare l'acquirente dandogli 15 giorni.
Potete però, se c'è l'intenzione di tutte due le parti, riformulare la proposta e/o prorogare i termini di scadenza della proposta.

In questo caso (allo stato attuale delle cose) le provvigioni all'agenzia, non sono dovute.
 

Umberto Granducato

Fondatore
Membro dello Staff
Agente Immobiliare
Allora, ho controllato, non avevo fatto caso che la clausola sospensiva c'è, ovvero che l'acquirente ha vincolato all'accettazione del mutuo, cosa che non è avvenuta. Non sapevo che la clausola sospensiva fosse questa..l'ho imparato qui.

Ok, quindi se dal 30 maggio non siamo convocati a rimodulare il tutto, dopo 15 giorni siamo liberi?

La mediazione non saprei, nella proposta ha lasciato vuoti gli spazi sulle relative provvigioni.
pubblica qui togliendo i dati sensibili oppure puoi scrivere la parte della proposta d'acquisto dove si parla di sospensiva.
Se presente la clausola con tanto di data, sei libero dal giorno dopo automaticamente se non sono previste comunicazioni da inviare
 

francesca63

Membro Storico
Privato Cittadino
Posso, da ex, segnalare come tanti troppi agenti scrivano le condizioni sospensive in maniera superficiale, senza spiegare alle parti le implicazioni di ciò che firmano ?
Vi pare possibile che spesso la data per l'avveramento della condizione coincida con quella entro cui fare il rogito , causando, anche in caso di ok al mutuo, potenziali problemi ?
Perché non si insegna bene come gestire tutto ciò ?
Cosa serve fare il corso, magari anche formazione interna per i grandi gruppi, e poi non sapere gestire l'ABC ?
Tutto ciò è parecchio deprimente, perché poi è difficile sostenere che i clienti esagerano, quando non si fidano molto degli agenti come categoria.
Se uno è fortunato, trova la casa in vendita con un agente in gamba; in caso contrario rischia di vivere male la compravendita, senza assistenza e senza capire...
E' ovvio che anche il cliente deve informarsi, chiedere, capire; ma ci si aspetta comunque che sia il professionista a sapere il fatto suo...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Mirko Rossi Bergamo ha scritto sul profilo di Bagudi.
Grazie.
Mirko Rossi Bergamo ha scritto sul profilo di Umberto Granducato.
Grazie
Alto