1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. maria1981maria

    maria1981maria Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Salve a tutti chiedo consiglio.
    Ho fatto all'agenzia immobiliare una proposta d'acquisto per una casa(e l'agente all'inizio non voleva scriveela perche' a detta sua il prezzo che offrivo era troppo basso
    Mi ha anche mostrato di sfuggita la copia di una proposta a sua detta fatta per lo stesso immobile un mese prima per 5mila euro in piu' ma rifiutata.io son riuscita a leggere solo il prezzo e l indirizzo dell immobile(che tra l altro differiva per numero civico da quello per cui ho fatto la proposta)quindi non sono convinta fosse sul serio cio' per cui l'agente la spacciava.
    Comunque alla fine me l'ha fatta fare e nonostante le sue reticenze ho aggiunto la clausola sospensiva che annulla la proposta in caso mi venga negato il mutuo e ho scritto tutti I mobili sanitari lampadari che vorrei mi lasciassero con la casa.dopo 20 minuti che me n'ero andata dall'agenzia mi chiama l'agente dicendo che il proprietario e' passato di li' e ha rifiutato ma che se la alzo di diecimila me l'accetta.ora la mia proposta e' irrevocabile per cinque giorni quindi fino ad allora non posso fare una nuova proposta e la casa non puo' esser mostrata ad altri.
    Pensavo di contattare il venditore e chiedergli se effettivamente ha fatto questa proposta verbale e se me la puo' mettere per iscritto(io per la vendita della mia casa l'hi fatta:non mi stava bene un particolare della proposta e ho fatto la controproposta scritta all'acquirente.non capisco perche' il venditore non abbia fatto la sua proposta scritta.devo pensare sia tutto un bluff dell'agenzia?
     
  2. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Fino a quando, non e' accettata una proposta, la casa e' libera di essere mostrata e in condizione di ricevere offerte, da te e o, da altri.

    Posto, che appare evidente, non vi siano particolari presupposti di fiducia tra te e il mediatore.
    Quantomeno da parte tua.

    La prassi della controproposta, non e' obbligatoria e resta nelle facolta' del venditore, che non e' tenuto a comunicare motivazioni che giustifichino un rifiuto dell'offerta.

    Ma soltanto formalizzarne l'accoglimento, entro il termine che tu stesso acquirente, hai indicato sulla proposta.

    A ciascuna parte, spettano il proprio ruolo e le proprie facolta', senza sconfinare in ambiti e pretese improprie.

    Se vuoi essere piu' incisiva, nella tua azione di acquisto e (come dai ad intendere), nello stesso tempo avere una situazione chiara e avveduta, del movimento delle dinamiche "economiche", sicuramente a suo modo particolari, intrinseche in questa tua compra vendita;

    Piu' intelligente, sarebbe andare a cercare la complicita' contrattuale col mediatore, andando poi a "stanare" assieme il venditore, con un azione decisa e volta ad aggiudicarti come intendi, il bene oggetto di vendita.

    Piuttosto che infilarti in pasticci con azioni solitarie e avventate.
     
    Ultima modifica: 28 Agosto 2016
  3. maria1981maria

    maria1981maria Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Io ho in vendita la mia casa e la mia agenzia mi ha detto che finche' non accetto rifiuto una proposta non puo' mostrare casa mia ad altri ne accogliere altre proposte.e la stessa cosa mi hanno detto altre agenzie che ho sentito per altri immobili...
    In che pasticci mi andrei a mettere sentendo io in privato il venditore?perche' anche I miei parenti nel comprare casa si sono accordati col venditore in privato rivolgendosi all agente solo per le questioni contrattuali(preliminare compromesso)
    E si non mi fido delediatore perche' al di la' dei soliti giochetti del tipo ci sono altri interessati,gli abbiamo chiesto dei documenti in precedenza e alcuni dopo che avevamo visto la casa ed eravamo in agenzia ci ha detto che erano nella casa e altri erano fotocopie illeggibile.nonche avevamo chiesto di verificare che il cancello carraio funzionasse e il giorno prima di visitare l immobile aveva detto che aveva la chiave/telecomando.ma il giorno della visita invece ha detto non l'aveva...mi sembra naturale non avere fiducia in un tipo del genere.che tra l altro non voleva scrivessimo la clausola sospensiva nella proposta e iniziaente non voleva farci fare la proposta perche' il prezzo era troppo basso...
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    La proposta, essendo un atto unilaterale, è irrevocabile solo per te e non il venditore.

    Non è obbligato.

    La tua agenzia segue un suo codice etico, che però è solo tale, quindi non è detto che tutti si comportino allo stesso modo... soprattutto in caso di proposte fortemente al ribasso.
     
    A PyerSilvio piace questo elemento.
  5. maria1981maria

    maria1981maria Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Ok grazie.ho sentito sia proprietario che mediatore.domani li incontro e facciamo una contrattazione.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina