1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. giancarlo69

    giancarlo69 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, in data 31/01/2010 ho sottoscritto una proposta d'acquisto e versato a titolo di acconto (e non di caparra confirmatoria) € 10.000,00.
    Ho fatto visionare l'appartamento ad un tecnico di fiducia, il quale ha notato che ci sono delle difformità, nello specifico:
    1) è stato costruito abusivamente (e non sanato) un balcone che non è previsto nel progetto e quindi nel permesso di costruire;
    2) sopra l'appartamento che avrei dovuto acquistare c'è un sottotetto che viene indicato sia nello stesso progetto che nel permesso di costruire come "SOTTOTETTO ADIBITO A STENDITOIO E RIPOSTIGLIO" e che invece ha avuto destinazione residenziale, in sostanza ci abita una famiglia e non sono state rispettate di conseguenza le norme antisismiche, in quanto sono stati variati e non autiorizzati "sostanzialmente" i pesi portati dall'opera.
    3) Cè stata nella costruzione dell'opera l'arretramento del vano scala, da come proggettualmente previsto e autorizzato.
    Io intendo annullare la proposta d'acquisto, il venditore non è di questo avviso.
    Le difformità evidenziate sono importanti o potrebbero essere giudicate poco importanti e quindi non pregiudizievoli per il regolare trasferimento della proprietà.
    Non vorrei adire le vie legali, cosa mi consigliate di fare?
    Ringraziando, saluto cordialmente. Giancarlo69
     
  2. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Fai fare una relazione tecnica al geometra che ha visitato l'appartamento e portala al notaio che dovrà rogitare chiedendo che sia allegata all'atto come parte integrante e sostanziale dello stesso (se il notaio fosse disponibile a rogitare un immobile con abusi) e fallo presente al venditore.
    Poiché la casa non è vendibile (a meno di ottenere una sanatoria entro la data del rogito) il venditore ti restituirà le somme ricevute.
     
  3. giancarlo69

    giancarlo69 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per la risposta, il discorso però e che io non ho, a questo punto, alcun interesse per l'appartamento.
    Il tecnico di mia fiducia mi aveva suggerito di ventilare al venditore un eventuale denuncia alla magistratura, informando l'ex genio civile ed il comune, delle difformità su esposte, ritieni sia il caso???
     
  4. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    La minaccia di denuncia la puoi ventilare nel caso in cui voglia per forza procedere, ma non credo sarà necessario (sarebbe stupido).
    dato che il tuo interesse è venuto meno, anche se non capisco il motivo una volta sanata la situazione, devi comunque aspettare la data di stipula del rogito perché una risoluzione anticipata sarebbe solamente imputabile a tua volontà e non ad inadempienza del venditore.
     
  5. giancarlo69

    giancarlo69 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non posso procedere così, se il venditore riuscisse a sanare il tutto poi sarei costretto a comprare e non voglio assolutamente correre questo rischio.
    Ma il sottotetto non abitabile è sanabile???
    Grazie ancora.
     
  6. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In questo caso non credo che il sottotetto sia sanabile dato che di fatto vi è stata realizzata una unità immobiliare non prevista dal progetto, ma non credo che la cosa possa riguardare te eventualmente riguarda il condominio.
    Se il venditore sana i suoi abusi prima della data convenuta per l'atto nel caso in cui tu non voglia procedere la parte inadempiente sei tu (almeno per come hai descritto la situazione)
     
  7. giancarlo69

    giancarlo69 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno, ti ringrazio per tutte le preziose risposte che mi hai fornito. Mi rivolgo ad un legale e vedremo cosa viene fuori.
    Comunque non penso che un'abtazione dove non è prevista (nel sottotetto) sia una cosa che non riguarda me, visto che il mio tecnico dice che sono variati "sostanzialmente i pesi portati dalla struttura", e, tra l'altro, l'appartamento che avrei dovuto comprare è posizionato proprio sotto il sottotetto in questione.
    Grazie ancora, buon lavoro.
     
  8. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    sicuramente il tuo professionista avrà valutato tutto ma lo stesso cerco di capire anche io:

    in alcune regioni è possibile fare un recupero abitativo di sottotetto. In tal caso si può trasformare un sottotetto in abitazione. Se ciò è stato fatto è stato valutato anche l'aspetto statico.
    Fino all'introduzione delle Norme Tecniche sulle Costruzioni 2008 (NTC2008 ma entrate in vigore quest'anno) il calcolo poteva essere molto semplificato nelle zone non sismiche.
     
  9. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il recupero dei sottotetti ai fini abitativi è consentito collegando i locali in questione all'appartamento sottostante, quasi mai (o meglio mai) per realizzare nuove unità immobiliari.
     
  10. akaihp

    akaihp Membro Attivo

    Altro Professionista
    dipende da regione a regione.
    in alcune regioni è possibile creare appartamenti nuovi autonomi.
    anzi, in Lombardia sono la maggioranza.
     
  11. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
  12. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    anche da noi è possibile crearli indipendenti molto spesso...:stretta_di_mano:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina