1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mmarra

    mmarra Membro Attivo

    Privato Cittadino
    a metà marzo ho visto un immobile costituito da una casa di 60 metri con asservito un giardino di 750 metri. al momento della visione dell'immobile sul giardino era ben visibile una apertura verso una proprietà adiacente. ho chiesto cosa significasse e l'agente mi ha risposto che, considerato che il proprietario era fuori, il fratello confinante entrava nel terreno per coltivare l'orto. non c'era alcun diritto e si poteva chiudere in qualsiasi momento. ho così sottoscritto la proposta di acquisto con la classica frase prestampata "con ogni servitù attiva e passiva" poi accettata dal venditore. data di stipula prevista fine luglio. dopo aver dato piu volte la disponibilità alla stipula, qualche giorno prima della stipula l'agente mi dice che al momento della divisione dei fondi tra fratelli il padre aveva posto nell'atto la servitù di passaggio per accedere alla via pubblica. lui lo ha appreso dopo una ricerca in archivio riesumando l'atto del padre. mi ha comunicato che nè il venditore nè lui sapevano nulla della servitù e nè tantomeno gli era stata comunicata in fase di conferimento del mandato. il fratello per rinunciare alla servitù vuole 8000 euro. l'agenzia mi dice che i venditori stanno contrattando sul prezzo. ho paura che se li metto in ora poi sarò obbligato a stipulare con la servitù. se chiedo la risoluzione rischio di perdere la caparra. quindi gli devo dare del tempo per vedere se risolvono la questione tra di loro? per il tipo di servitù può avere importanza per estinguerla il fatto che da 15 anni il fondo del fratello a seguito di lottizzazione ha circa 20 metri di fronte su una strada pubblica e che dal lato del terreno in fase di acquisto, ha altri 20 metri di fronte su terreni ora di proprietà comunale con destinazione piazza?
    grazie
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Io aspetterei la definizione della controversia tra di loro per stipulare.
     
  3. Abakab

    Abakab Ospite

    L'accessibilità al terreno del fratello da altri punti (strada pubblica) oltre a quella soggetta a servitù, può consentire l'estinzione.
     
    A H&F piace questo elemento.
  4. mmarra

    mmarra Membro Attivo

    Privato Cittadino
    ma posso risolvere il contratto perchè mi è stata nascosta la servitù?
     
  5. Abakab

    Abakab Ospite

    Dovresti dimostrare che ti era stato detto che non c'èra .. è vero che l'agenzia non era stata messa al corrente .. è anche vero che sarebbe bastato leggere l'atto di divisione tra i fratelli. ( Normale verifica di provenienza)
    Attendi gli accordi tra loro . .e poi agisci di conseguenza!
     
    A studiopci piace questo elemento.
  6. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    mmm non credo...non era una servitù ma da contratto...
     
  7. Abakab

    Abakab Ospite

    .. non ho capito .. dilata il tuo pensiero!
     
  8. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    eheheh dilato dilato... :p
    un terreno intercluso che non ha sbocco su strada ha per diritto la servitù a passaggio a proprio favore per raggiungere appunto la strada...
    ma qui la servitù di passaggio mi pare di aver capito dia stata data per contratto, per atto notarile...non era una servitù appunto coattiva data dalla legge...

    p.s. in effetti nel messaggio di prima ho dimenticato la parola coattiva :) sorry
     
  9. Abakab

    Abakab Ospite

    Si infatti non è coattiva e dalla descrizione sembra che il terreno abbia sbocchi sulla strada . . da ciò immagino la possibilità di estinguere la servitù attuale.
    P.s. .. quante volte devo dirti di non fare troppo tardi la sera ??!! :p
     
  10. sfn

    sfn Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    in effetti ho fatto tardissimo...meno male che domani ultimo giorno :D
    detto questo: dalla descrizione pare che il terreno abbia altri sbocchi sulla strada ma mi domando perchè, chi ha ricevuto il diritto di passaggio per contratto, debba decidere di rinunciarvi... non era un diritto che gli dava la legge perchè altrimenti doveva volare e non aveva altre possibilità. è un diritto che gli ha dato il padre per contratto, una cosa in più...giustamente ha chiesto che la sua rinuncia venga monetizzata... ;)
     
    A H&F piace questo elemento.
  11. Abakab

    Abakab Ospite

    Questo è un altro discorso .. trattative in corso tra fratelli. ;)
     
    A sfn piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina