1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mxkzone

    mxkzone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Buongiorno a tutti, vorrei sottoporre alla Vostra attenzione ilmio caso.
    Mi sono rivolto ad un'agenzia per l'acquisto di un immobile.
    Ho trovato l'appartamento che mi interessava.
    Ho firmato la presa visione
    Ho fatto una proposta d'acquisto.
    Il costruttore non ha accettato la mia proposta di acquisto.
    Dopo qualche tempo sono stato contattato direttamente dal costruttore che mi diceva di essere disposto a vendere ad un prezzo pari a quello che avevo proposto.
    Io ho accettato
    A distanza di alcuni mesi mi ha chiamato l'agente immobiliare che mi chiede la sua provvigione!
    Ne ha diritto?
    Grazie e saluti!
     
  2. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Tecnicamente sì.

    Il provvigione matura il diritto alla provvigione nel momento in cui mette in contatto le parti per la conclusione di un affare.
    Ovviamente percepisce la provvigione solo se l'affare va in porto; nel tuo caso è andato a buon fine, anche se a cifre diverse.

    Come mai il costruttore è riuscito a contattarti? Se è come immagino, l'agenzia ha fornito al costruttore un elenco di nominativi a cui è stato proposto l'immobile (per dimostrare il lavoro svolto ed evitare che qualcuno aggiri l'agenzia stessa dopo aver chiesto informazioni o fatto appuntamenti); se il costruttore ti ha contattato tramite quest'elenco è stato molto scorretto ma....

    ....ANCHE TU!

    Come mai non hai avvisato l'agenzia del fatto di esser stato contattato dall'impresa a tempo debito? Voglio sperare in una dimenticanza!

    In ogni caso sia il venditore che tu siete tenuti al pagamento della provvigione all'agenzia, e vi sconsiglio fortemente di intentare una qualsivoglia causa se l'agenzia è REGOLARE e ha fatto il suo dovere.
     
  3. giorgino

    giorgino Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    Vacci piano Sandrino ;)

    Sono cose che pochi sanno e fino a prova contraria il nostro amico non ne sapeva un cavolo :)

    Ad ogni modo mxkzone la risposta di Sandro è corretta. Le cose stanno così.
    A meno che la proposta di acquisto sia stata sottoscritta oltre 12 mesi fa, nel qual caso è scaduto il diritto del povero agente immobiliare di percepire le provvigioni.
    Quindi occhio al calendario. E se l'Agente in questione con te è stato corretto, tientelo stretto e riconoscigli comunque almeno parte della provvigione.
    Se al contrario sono trascorsi meno di 12 mesi, fai una bella cosa: Vai da lui e fatti assistere dal professionista che di peggio degli Agenti Immobiliari ci sono solo i costruttori :risata:

    g
     
  4. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Hai ragione Giorgino, probabilmente ci sono andato subito con la mazza ferrata...
    Ma ho appunto precisato che spero in una svista da parte di mxkzone!
     
  5. Maurizio Zucchetti

    Maurizio Zucchetti Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Mxkzone, considera anche che senza il lavoro del collega tu non saresti venuto a conoscenza dell'immobile (da quello che dici si deduce che la casa te l'ha trovata lui) e che quindi, a parte la carta bollata, giustizia vorrebbe che gli fosse pagata la provvigione! :occhi_al_cielo:
    Magari potresti trattarla un po' spiegandogli che, incolpevolmente, non hai potuto usufruire fino in fondo dei suoi servizi (di fatto per la vendita te la sei sbrigato da solo con il costruttore!)

    ;)
     
  6. mxkzone

    mxkzone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Ringrazio per le risposte!
    Io credevo che il mio rapporto con l'agenzia fosse terminato dopo la proposta di acquisto.

    La casa è ancora in costruzione e non ho ancora comprato niente, c'è solo un accordo verbale con il costruttore.

    Se alla data dell'acquisto fosse passato più di 1 anno l'immobiliare può ancora pretendere la provvigione?

    Ciao e grazie ancora!
     
  7. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Per legge no Mxkzone...
    ... Ma allora faccio bene ad essere malpensante?
     
  8. mxkzone

    mxkzone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    L'impresario è un mio conoscente che mi ha contattato senza nemmeno sapere che mi ero rivolto ad un'agenzia. Quindi l'affare sarebbe andato in porto anche senza intermediari...
     
  9. mxkzone

    mxkzone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    pagherò all'agenzia il giusto, non certamente tutta la cifra chemi chiedono (manco uno sconto mi vogliono fare)!

    riferimenti normativi che inquadrano questo tipo di operazione?

    grazie ancora!!!!
     
  10. Sandro 7942

    Sandro 7942 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Mk, concordo sul fatto di non pagare una piena provvigione visto che di fatto l'agenzia ha svolto solo la punta dell'iceberg dell'affare in questione.

    Ma resta il fatto che avresti fatto meglio ad avvisare l'agenzia del contatto diretto col costruttore; anzi, io avrei fatto presente già in fase di appuntamento il fatto di conoscerlo.
     
  11. mxkzone

    mxkzone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    grazie sandro sei molto gentile.
    riconoscerò all'agenzia il giusto che non può coincidere con la piena percentuale che insistono nel chiedermi!
    secondo te a quale % può avere diritto l'agenzia in questo caso?
    hai dei riferimenti normativi che trattano la questione?
    ciao e grazie ancora!
     
  12. roberto.spalti

    roberto.spalti Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Col buon senso direi un 50/60 % della provvigione pattuita.
    Poi dipende se mi sento scavalcato (e in quel caso non chiedo ma pretendo il 100%) oppure mi rendo conto che la cosa è fatta in buona fede e prevale il buon senso. :)
     
  13. gaetano germanà

    gaetano germanà Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Buongiorno a tutti, mi permetto alcune notazioni in merito al quesito proposto.
    Senza entrare nel merito della correttezza è opportuno chiarire che se l'agenzia ha ritirato una
    proposta scritta con caparra, il suo lavoro lo ha già svolto a sufficienza, ferma restando l'assistenza
    che comunque si presta anche fino all'atto notarile e se del caso anche dopo (vedi volture utenze etc.)
    Se è stata ritirata la proposta è altamente probabile che abbia fatto firmale anche la dichiarazione
    provvigionale/cedolino o come lo vogliamo chiamare, pertanto è chiaro che se a fronte della proposta
    conclusa erano stati pattuiti dei compensi, da lì non vuole spostarsi.
    Spero poi che abbia fatto altrettanto con il venditore (nel senso che abbia ricevuto un incarico scritto).
    Ultima cosa ma la più importante: la prescrizione del diritto alla mediazione non parte dalla proposta di
    acquisto, ma "da quando il mediatore ne è venuto a conoscenza".
    Poichè il legislatore non può sapere quando, e per evitare contestazioni, è stabilito che l'agente immobiliare
    nè è a conoscenza, come chiunque altro, nel momento in cui viene trascritto l'atto di compravendita nei pubblici registri.

    E nel caso specifico si parla di casa in costruzione quindi anche in caso di contenzioso il giudice terrebbe conto
    degli inevitabili allungamenti temporali dovuti appunto alla costruzione.
    Grazie per l'attenzione e comunque non è corretto considerare l'agenzia alla stregua di un segnalatore...
     
  14. racsofimaa

    racsofimaa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Scrive Mxkzone
    Io credevo che il mio rapporto con l'agenzia fosse terminato dopo la proposta di acquisto.
    La casa è ancora in costruzione e non ho ancora comprato niente, c'è solo un accordo verbale con il costruttore.
    Se alla data dell'acquisto fosse passato più di 1 anno l'immobiliare può ancora pretendere la provvigione?

    Se non vuole pagare la provvigione ad un agenzia immobiliare perché lei si rivolge? Il diritto alla provvigione è maturato quindi quello che le rimane da fare è andare in agenzia concludere l’accordo e pagare le provvigioni pattuite nella proposta d’acquisto sottoscritta a suo tempo.
    Domanda: se lei lavora un mese intero e poi per una scusa qualsiasi il suo datore di lavoro non la paga cosa gli risponde? Oppure come agisce nei suoi confronti? O meglio ancora se avete pattuito un compenso per quel tipo di lavoro e poi il suo datore lo riduce cosa ne pensa di lui?


    Scrive Mxkzone
    L'impresario è un mio conoscente che mi ha contattato senza nemmeno sapere che mi ero rivolto ad un'agenzia. Quindi l'affare sarebbe andato in porto anche senza intermediari...

    Ma scusi cortese signore, come può l’impresario “suo conoscente” contattarla senza nemmeno sapere che lei si era rivolto all’agenzia, quando invece aveva rifiutato una proposta d’acquisto da lei sottoscritta? Non le sembra strano?

    Scrive Mxkzone
    pagherò all'agenzia il giusto, non certamente tutta la cifra che mi chiedono (manco uno sconto mi vogliono fare)!

    Bravo, lo faccia e presto! E ricordi che la nostra è una professione che va rispettata! Complimenti al collega che non le pratica sconto!

    Scrive Mxkzone
    riferimenti normativi che inquadrano questo tipo di operazione?

    Più che riferimenti normativi parlerei di rispetto del lavoro altrui!! E poi per favore non mi si venga a raccontare che noi agenti immobiliari siamo privi di morale ed etica!!

    Oscar Caironi
     
  15. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Oscar, Gaetano sul forum ci diamo informalmente del "tu" così come vuole la netiquette del mondo del Social Network.
    Anche se entrasse a scrivere il Presidente Napolitano :D
    Grazie ;)
     
  16. mxkzone

    mxkzone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    1)Che le piaccia o meno io ho sempre agito in buona fede.
    2) Non credo che per un paio d'ore di lavoro l'agenzia possa pretendere da me 7000 euro!

    3) ??????????????????? non mi sembra di avere detto niente del genere!
     
    A prisco79 piace questo elemento.
  17. il Custode

    il Custode Custode del Forum Membro dello Staff

    Oscar per "quotare" parti del messaggio di un altro utente, è sufficiente che usi il pulsante "Quote" che hai sulla barra degli strumenti del messaggio.
    Selezioni il testo che vuoi quotare, lo incolli nel tuo nuovo messaggio e clicci su "Quote".

    Esempio:

    Codice:
    [quote]Scrive Mxkzone
    riferimenti normativi che inquadrano questo tipo di operazione?[/quote]
    e il risultato è:

     
  18. mxkzone

    mxkzone Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    non ho capito cosa vuol dire :confuso: :confuso: :confuso: :confuso: :confuso:
     
  19. gaetano germanà

    gaetano germanà Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    vuol dire che se la casa la proposta l'hai fatta il 14.12.2008, ma la casa la rogiti il 28.12.2009
    e il tuo notaio la trascrive il 10.01.2010 l'anno nel quale si prescrive il diritto alla
    mediazione del mediatore parte da questa ultima data.
     
  20. paolo ferraris

    paolo ferraris Membro Ordinario

    Agente Immobiliare
    VEDETE!...VEDETE!...ho ragione io quando dico che quando la professione era "libera" o meglio da "sensale" ...a te "mediatore" riconoscevano tutti la provvigione!...ora capita che hai il "patentino" e tutta la "professionalità" e le leggi di questo mondo e se vogliono Ti "saltano" bellamente!...che hai fatto del resto? un lavoro di un paio d'ore e vuoi 7000 euro?...ma io aspetto che scadano tutti i termini e ti do "due dita negli occhi!"...e già...perchè pensate che ci sia un Giudice a Berlino?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina