1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Daniele80

    Daniele80 Membro Junior

    Altro Professionista
    Buongiorno a tutti, vi spiego il mio nuovo problema: devo procedere con l'Atto notarile dell'immobile che sto abitando già da un anno circa con una formula di preliminare ad effetti anticipati.
    La mia banca mi eroga il 100% del mutuo ovvero 128.000,00 euro, io nell'ultimo anno però avevo già versato 5.400,00 euro di rate (acconti prezzo)...abbiamo sbagliato i conteggi...ovvero la banca mi porterà un assegno di 128.000,00 quando invece avremmo dovuto far preparare 122.600,00 (128k - 5600).
    Domanda: - E' possibile che il costruttore mi restituisca la somma di euro 5.400 prima dell'atto?Così facendo non serve far figurare in atto gli acconti, e gli consegnerei tutta la somma con l'assegno della banca.
    - fiscalmente il costruttore può avere noie in caso di controlli?(per il fatto che ha incassato per diversi mesi 450 euro ogni mese e poi li ha restituiti?
    Grazie per l'aiuto.
     
  2. ab.qualcosa

    ab.qualcosa Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Hai tenuto conto anche dell'IVA nei tuoi conteggi?
     
    A Giuseppe Di Massa e Irene1 piace questo messaggio.
  3. Daniele80

    Daniele80 Membro Junior

    Altro Professionista
    Non è soggetto ad IVA ma imposta di registro in quanto il costruttore strada facendo ha cambiato ragione sociale..
     
  4. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    In regime di imposta di registro, e' ancor piu' agile, ritornare in possesso delle differenze gia' versate.

    Ma pure se fosse stata soggetta ad IVA, i crediti versati, non possono sparire.

    Contestualmente all'atto, mentre con la mano destra, poni il circolare da 128, tendi quella sinistra all'assegno per la differenza.

    Pure bancario e o posticipato di qualche giorno, se il venditore non ha prima la provvista, ma non uscire dall'atto senza.
     
    A Daniele80 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina