1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ely80

    ely80 Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    ciao a tutti,
    ho un grosso problema.
    Da più di un anno sono amministratrice di una SAS. Io sono l'unica con patentino. Coi miei soci si pattuì all'inizio che non mi avrebbero dato un compenso amministratore ma che avrei potuto gestire TUTTE le operazioni di finanziamento che passavano per l'agenzia, visto che sono mediatrice creditizia da vari anni ed è l'attività a cui dedico più tempo ed energie. Quindi abbiamo iniziato il tutto più di un anno fa, io son stata sempre presente ovviamente ma non ho visto nè un mutuo nè una cqs in più di un anno. Non perchè non siano state effettuate delle vendite o ci siano state delle richieste, ma perchè i miei soci avevano pratiche "disastrate" che facevano fare a dei mediatori che per me non dovrebbero nemmeno operare - ma va beh - oppure le pratiche per così dire "normali" venivano portate nella loro banca e tenevano loro la provvigione!
    Visto che conosco i miei attuali soci da anni, non ho detto nulla e ho aspettato il momento della dichiarazione dei redditi aspettandomi comunque che avendo capito la situazione mi avrebbero erogato un compenso adeguato. Ebbene mi hanno riconosciuto un compenso amministratore annuo ridicolo di meno di mille euro che non mi hanno nemmeno stornato (e sul quale io ho anche già pagato le tasse)!!!
    A questo punto ho comunicato loro che intendo ricevere un adeguato compenso per ogni mese che ho amministrato la società e che devono trovare un altro amministratore entro 3 mesi.

    A questo punto vi chiedo un consiglio, secondo voi quanto sarebbe giusto ricevere come compenso mensile e come potrei comportarmi se non ricevo tale compenso o se non trovassero un nuovo amministratore nei tempi stabiliti?

    grazie a tutti
     
  2. pieromeloni

    pieromeloni Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    La situazione è molto antipatica perchè appunto vi conoscete.... però non è giusto prendere in giro le persone e soprattutto quella che permette di mettere in piedi la possibilità di operare.

    Visto il loro comportamento potresti vedere il reale ammontare di vendite e compararlo con eventuale ammontare di mutui erogati, ci carichi una provvigione media che avresti potuto ottenere e dali vedi di avanzare richiesta.

    Non accettandola potresti stabilire un compeso di amministratore come dipendente...

    Dimetterti da socia e da amministratore e lasciarli bollire nel loro brodo.

    IO diversi anni fa ho costituito una SNC, dove io e mia moglie abilitavamo la società immobiliare, abbiamo sottoscritto un contratto con una rete in franchising... dopo 6 mesi abbiamo rescisso le nostre quote sociale per giusta causa... li abbiamo lasciati nel loro brodo....

    Rovescio della medaglia siamo 6 anni in causa l'abbimao vinta ma non hanno un becco di un quatrino.... però operano abbusivemente con il FRANCHISING...... in città dove opero lo sanno anche le pietre ma come al solito non si muove un dito...

    Ciao e buon fortuna
     
    A ely80 piace questo elemento.
  3. ely80

    ely80 Nuovo Iscritto

    Mediatore Creditizio
    grazie mille della risp :)
    effettivamente avevo già pensato a questa soluzione, ma il casino è che alcuni clienti provvedono al mutuo da soli e altri arrivano già con delibera di mutuo. Difficile ora andare a stabilire chi ha o avrebbe fatto cosa e come calcolare le % anche perchè loro ormai possono girare la frittata come vogliono. Loro sono 3 e io sola. Quindi escludo % sulle vendite o sui mutui. Pensavo a un compenso fisso mensile e pensavo di farmi erogare ora tutti i mesi passati e poi il resto o mese per mese o gli altri 3 mesi alla fine. Io ho sempre la mia partita IVA singola per la mia attività di mediatrice possono sempre fatturarmi lì i miei compensi a titolo di ciò che vogliono basta che me li diano :)
    Poi come dici tu di lasciarli nel loro brodo... come si fa? Scusa la mia ignoranza ma visto che l'hai fatto chiedo a te per non sbagliare. Come posso dimettermi sia da socia che come amministratrice e poi... in banca il conto è intestato a me e c'è un fido di 15000 euro... come lo sistemo? Io ricordo che finchè il fido nn è stato concesso a me il loro vecchio amministratore aveva la firma di garanzia sul fido :/ è una cosa un po' antipatica.
     
  4. rokyro9

    rokyro9 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    permettimi di dirti, che hai sbagliato tu all inizio. da mediatore creditizio sai bene che non tutte le pratiche possono essere erogate, e quindi probabilmente loro hanno avuto in questo anno solo pratiche difficili. l illecito io lo vedrei se tu portassi prove dove loro hanno dato a te pratiche cattive e le buone se le son fatte sotto banco da ualcun altro. detto ciò credo che all inizio per il semplice fatto che tu sei andata a ricoprire un ruolo importante nella società avresti dovuto accordarti con un compenso oppure con delle quote societarie sui loro introiti senza sborsare nulla. ora secondo me puoi fare come feci io dimettiti da amministratore e lasciali soli, se loro sono soci accomandanti e dimostrano che c'è stata assoggettamento all imprenditore( ovvero a te) e dimostrano che son tuoi dipendenti e che tu non gli hai dato un becco di un quatrino , saranno loro a farti causa di lavoro. sappi che il socio accomandante non può prestare opera lavoratva nella società s.a.s. se non retribuita da parte( te l ho fatta breve). dimettiti e lascia stare
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina