1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. chiavuzzo

    chiavuzzo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve a tutti, espongo il mio quesito.
    L'immobile in questione si trova in campania. Trattasi di immobile (sottotetto) accatastato con certificato di agibilità. Innanzitutto vi chiedo se sia possibile che un comune abbia una normativa più restrittiva della regione campania in termini di recupero sottotetti. In caso affermativo per sanare la questione è possibile farlo entro fine maggio 2012 con "legge governo Berlusconi"?(purtroppo non sono molto preciso in questa affermazione). Il tutto è dovuto al fatto che l'inquilino mi contesta il certificato di agibilità in quanto ottenuto sulla base di dati non esatti.
    Grazie
     
  2. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Il comune può regolamentare in merito ma seguendo le normative in merito, ioè può anche ridimensionare le norme ma all'interno di quanto prevede la norma statale e/o regionale.
    In che senso l'inquilino dice che hai l'agibilità con dati non esatti?
    cosa non è conforme?
    Ciao salves
     
  3. chiavuzzo

    chiavuzzo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Cosa intendi per "può anche ridimensionare"?. Esempio altezza minima prevista dalla legge regionale 2.40, altezza minima comunale 2.80. Può essere che il comune applichi misure più restrittive?
    L'inquilino dice che ho ricevuto l'agibilità con misure che rispettano la legge regionale ma non quella comunale.
    Ho tempo di sanare la situazione come accenavo nel messaggio precedente entro fine maggio/giugno 2012.
    Grazie ancora.
     
  4. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Per avere l'agibilità l'immobile realizzato deve essere conforme al progetto approvato al comune e quindi è in possesso dell'osservanza di tutte le norme e regolamenti sia statali, regionali e comunali.
    Quindi non devi sanare nulla tranne che siano stati fatti dei lavori, o usato vani diversamente da come sono dichiarati in progetto dopo il rilascio dell'agibilità.

    Si esattamente
     
  5. chiavuzzo

    chiavuzzo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Stiamo parlando di pochi centrimetri. Mi spiego meglio. Il geometra quando ha comunicato l'altezza al comune non è stato preciso (senza alcuna intenzione di mascherare le vere misure, per semplice imprecisione). Esempio altezza effettiva m 2.15(inferiore ai requisiti comunali), altezza comunicata m 2.20. Quindi abbiamo ricevuto un certificato di agibilità sulla scorta di questa misura. Se l'inquilino comunica la misura effettiva il certificato di agibilità mi viene revocato? se si posso sanare questa situazione prima che lui agisca (entro fine maggio come accennavo con una legge governo berlusconi)? Quali sarebbero gli oneri per sanare ripeto 5 al max 7 centimetri?
    Grazie ancora
     
  6. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Che destinazione hanno effettivamente i locali con altezza di ml 2,15 e cosa prevedeva il progetto nello stesso ambito con altezza di ml 2,20?
     
  7. chiavuzzo

    chiavuzzo Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    La destinazione è A/2 abitazione civile. L'altezza di 2.15 naturalmente è quella minima dell'appartamento, ci sono punti max anche di oltre 3 metri. la legge 15/2000 (recupero sottotetti) regione campania non è già sufficiente??
     
  8. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Il recupero sottotetti prevede in generale la possibilità di rendere abitabili sottotetti realizzati in conformità alle norme urbanistiche e che abbiano i requisiti dettati dalla legge regionale competente del sito in cui insistono, poi alcune leggi regionali drogano in alcuni limiti che risultano essere differenti da regione a regione, non essendo a conoscenza di quella della campania vedi di verificare i requisiti dell'immobile con cosa prevede la legge regionale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina