1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Mers

    Mers Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Buonasera a tutti sono nuovo e faccio la prima domanda:
    che differenza cè dalla proposta di legge da 7 rate non pagate a 18.
    La casa (bene della famiglia Italiana) te la portano via comunque.
    Dall'altra parte chi ha finanziato l'acquisto deve portare a casa i soldi prestati.
    Che ne dite?
    grazie
     
  2. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Quello che cambia (se confermano in legge) sono i tempi e le modalità.

    Ora con tribunale, poi, nell'ipotesi che vogliono legiferare, senza passare dal tribunale e abolendo una norma dell'attuale codice civile.

    (Sono stringato poiché sono in viaggio e con poca batteria poi se vuoi mi spiego meglio se non lo fanno altri)
     
    A Tobia piace questo elemento.
  3. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..Mi pare che tra le proposte vi e' pure quella che, quando in sede di asta, per la quarta volta questa vada deserta, ti "restituiscono" l'immobile.

    Tuttavia al quarto tentativo la base d'asta e' libera..
     
  4. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Allora affrontiamo il discorso nella sua interezza per poterlo meglio comprendere.

    Inoltre, semplifico il concetto parlando solo del caso banca, unico creditore con mutuo non pagato. Tralasciamo gli altri casi (anche se importanti) con piu' creditori o con problemi innescati da altro creditore.

    Parto a parlare a grandi linee di due concetti fondamentali.

    - Quello che io chiamo "innesco" ovvero il meccanismo o meglio dire il tipo di insolvenza che consente alla banca di agire.

    - I tempi e i modi per riprendersi il suo credito.


    COME FUNZIONA ADESSO

    Attualmente l' "innesco" e' costituito dal superamento di 6 rate non pagate o pagate in ritardo. Quindi dopo 7 rate pagate in ritardo, anche non consecutive, scatta il diritto della banca (sancito in ogni contratto di mutuo) di poter annullare il contratto.

    Vale a dire che puo' richiedere il pagamento, praticamente immediato, di tutto il credito, tutte le rate non pagate in passato e tutte le rate future del mutuo.

    (Ovviamente, se uno non riesce a pagare le rate, figuriamoci se riesce a restituire tutto il mutuo ... )

    Attualmente dopo questo innesco, prima che la casa venga venduta all'asta passa diversi anni:

    sia per l'attuale organizzazione delle banche che comunque cercano di recuperare il cliente e non attivano subito l'annullamento del mutuo

    sia per il tempi dovuti alla procedura esecutiva (il successivo pignoramento se il cliente non torna a pagare)

    Da notare che in tutto questo iter, che ripeto dura anni, il cliente rimane sempre tecnicamente proprietario della casa fino che che non viene aggiudicata. Puo' anche perdere la disponibilita' nelle ultime fasi del pignoramento.


    COME VORREBBERO MODIFICARE LA LEGGE

    Innesco: in questi giorni sono volate voci riguardo prima a sole 2 rate non pagate (!)
    poi 7 rate in ritardo (ma come ho spiegato sopra e' gia' cosi') infine l'addolcimento riguardo a 18 rate, badate bene non pagate.

    C'e' decisamente una differenza abissale, lasciamo perdere il discorso due rate che mi sembra decisamente eccessivo. Ma un conto sono 7 rate pagate in ritardo, un conto sono 18 rate mai pagate. Un cliente che non paga il mutuo da un anno e mezzo e' sicuramente un problema per la banca.

    Tempi e modi: la grossa differenza che si vuole introdurre e' questa. Una volta definito l'innesco, non si passa piu' per il tribunale con i suoi tempi ma la banca diventa tecnicamente proprietario del bene. Quindi lo rivende al prezzo (qui non ho capito se ci saranno dei paletti) che consentono di recuperare il credito e contemporaneamente azzerrare il debito del cliente. Che ovviamente perde la casa.


    Miei personali considerazioni: se dovesse passare il discorso 18 rate non pagate e la liberazione del debito cliente, vedo qualche vantaggio non solo per le banche ma anche per le persone. Poi se volete approfondiamo.

    Vero ma questa proposta pare scomparsa, al momento.

    Sono comunque tutti segnali che, da quasi un anno a questa parte, vanno in una direzione ben definita:

    - smaltire i crediti deteriorati delle banche (agevolare le aste e smaltire l'arretrato di pignramenti)

    - evitare che si intasino di nuove procedure
     
    Ultima modifica di un moderatore: 5 Marzo 2016
    A Andrea Santagostino, Rosa1968 e sfn piace questo elemento.
  5. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    - Agevolare le banche nel loro prepotente ingresso nel mercato immobiliare e in quello dell'intermediazione,

    L'ottanta per cento delle famiglie non paga due tre rate di mutuo...
     
    A Andrea Santagostino, Bagudi e Rosa1968 piace questo elemento.
  6. Rosa1968

    Rosa1968 Membro Storico

    Agente Immobiliare
    stanno apparecchiando il banchetto. Bravo Pyer questa manovra serve proprio a questo, non a tutela del consumatore .... ma azione di preparazione al lavoro futuro delle banche nell'intermediazione. Ma attenzione, sto parlando di intermediazione, che non è vendita dei propri immobili, perché si sa, il proprietario di un immobile può vendere il suo immobile, e le banche concedendo il mutuo e mettendo ipoteca lo diventeranno snellendo la procedura mi spiego? Ma qui si è confuso permettendo un progetto più ampio. Tu proprietario ti organizzi con una struttura di vera e propria intermediazione.
     
    A Andrea Santagostino e PyerSilvio piace questo messaggio.
  7. Mers

    Mers Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve, non sono immobiliarista o giù di li, ma mi sebra che la cosa sia più preoccupante di quanto da me immaginata................
    Scusatemi però, se l'acquirente non ha la possibilità quasi automatica a far fronte per il totale del mutuo, non può stare in affitto?.... e non impegolarsi per la vita?
    E' sempre un mio umile parere .
    ciao
     
  8. Micron

    Micron Membro Ordinario

    Privato Cittadino
    Secondo me è una buona legge che tutela tutte le parti in causa.
    Se ho capito bene infatti la banca può procedere alla vendita al prezzo di mercato e non con i normali ribassi delle aste. Inoltre, se la vendita sarà ad un prezzo inferiore al debito residuo la posizione viene comunque chiusa, mentre se è ad un prezzo superiore il mutuatario incassa la differenza.
    18 rate sono un'enormità. Cioè, nella mia visione della vita se uno è in buona fede e non può pagare per problemi indipendenti dalla sua volontà la casa prova a venderla appena se ne rende conto, non aspetta di farsela vendere dalla banca.
    Quelli colpiti saranno i furbetti che non pagano per scelta, e in questo senso 18 rate sono anche troppe.
     
    A Rosa1968, ludovica83 e miciogatto piace questo elemento.
  9. Mers

    Mers Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Concordo, non posso comerale la ferrari se percepisco 1000€ mese.....e forse
     
  10. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Si, sembra che il disegno a loro era gia' noto da molto tempo, per questo si sono organizzate per poter intermediare. Difficile non vedere la connessione, adesso.

    Niente a che fare con gli immobili pignorati, come hanno sempre detto.
     
    A Rosa1968, PyerSilvio e Bagudi piace questo elemento.
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    A me sembra di aver sentito anche oggi al Telegiornale che NON c'Eè la liberazione del debito, se il prezzo della vendita è inferiore al debito residuo.
    E questo, se è vero, è un colpo basso per persone che magari hanno perso il lavoro.

    Se ci riesci. Di questi tempi, vendere è difficile.
     
  12. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Scusa ma non ho capito.
     
  13. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Quando acquisti casa il mutuo ti viene dato sullo stato attuale e sul tuo pregresso. Il futuro non lo si può conoscere. Uno di certo non si alza la mattina e pensa... domani fallirò o qualcuno mi stenderà con la macchina.

    Questa legge è solo per i nuovi contratti... attualmente le banche non erogano + a pioggia come un tempo e al 100%. Quindi chiaramente chi non può... non viene + incentivato come un tempo...
     
    A Bagudi piace questo elemento.
  14. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Esattamente.

    Ormai, senza ombra di dubbio, e' verosimile ritenere, che ai vertici degli istituti di credito, sappiano molto tempo prima quali leggi e provvedimenti si debbano applicare.

    ..e questi si preparano mettendosi in posizione corretta per avvantaggiarsene.
     
    A Bagudi e Rosa1968 piace questo messaggio.
  15. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Da adesso? ma è sempre stato così.
    Chi ha il potere dei soldi è lui che tiene il mazzo in mano.
     
    A Rosa1968 piace questo elemento.
  16. PyerSilvio

    PyerSilvio Membro Senior

    Agente Immobiliare
    ..ma non e' vero Ludo.

    Questo paese va avanti con regimi clientelari.
    Da sempre.

    Accade che finanziamenti di enormi proporzioni vengano concessi senza garanzie adeguate.

    Tralasciando quei poveri cristi, che vannno finanziandosi per intero, appartamenti da 100 max 150 k euro, e' accaduto l'impossibile, da parmalat, ai titoli argentini, a quelli greci, fino ad arrivare allo scandalo di Banca Etruria.

    Una truffa vergognosa sotto gli occhi di tutti che imperversa senza che nessuno muova un dito.
     
  17. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    Il tizio sta parlando di persone che non acquistano casa ma devono andare in affitto.

    Su cosa sono le banche e il mio pensiero a riguardo, l'ho sempre espresso chiaramente... meglio star fuori dalla porta.

    Resta il fatto che di base la banca lucra non è una onlus e la prima cosa che leggi negli annunci dei portali (senza aprili) è che sono senza spese di intermediazione - un biscottino a tempo, confezionato per riuscire a controllare completamente il mercato.
     
    A Bagudi, PyerSilvio e Rosa1968 piace questo elemento.
  18. miciogatto

    miciogatto Membro Supporter

    Privato Cittadino
    Il bello invece e' che si e' parlato anche di retroattività sui contratti di mutuo in essere. (Non so come attuabile da un punto di vista contrattuale)
     
  19. ludovica83

    ludovica83 Membro Vintage

    Privato Cittadino
    A me risulta l'opposto. Solo nei nuovi contratti. Anche se non è che alleggerisci molto lo stato attuale dei tribunali così.Vedremo.

    Se fosse così che gli foraggiano immobili, i prezzi inizieranno ad essere "pompati" al rialzo (ribasso a medio termine per farsi spazio e ripianare le situazioni + disastrose, con inversione di tendenza a lungo termine). Addio mercato e contrattazione ma diventerà un supermercato dove l'unico potere di acquisto è dato dalla fidelity card presso la banca.

    Repubblica:
    La maggioranza ha discusso con il governo i correttivi da applicare alla norma che recepisce la direttiva europea sui mutui. Sale da sette a 18 il numero di rate non pagate per far scattare l'inadempienza, salta la retroattività. Il Codacons: "Allarme abitativo, subito incontro con i sindaci"
     
    Ultima modifica: 6 Marzo 2016
  20. Andrea Santagostino

    Andrea Santagostino Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Prepariamoci a una nuova ondata di mutui 100/120%? Già le banche sono stati i principali colpevoli della crisi di questo settore qualche anno fa, ora che si stanno vedendo segnali positivi ritornano gli squali?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina