1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. orny

    orny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    :disappunto: Ciao a tutti, ho stipulato un preliminare di vendita per un'appartamento nuovo in data 22.09.09 con versamento da parte mia di € 20.000,00 e i restanti al rogito, che sul preliminare dice testualmente " il contratto di compravendita dovrà essere stipulato tra le parti entro e non oltre il 10.12.2009" cosa che non è stata ancora fatta ma non per colpa mia, in quanto prima avevano sbagliato gli accatastamenti e pertanto hanno dovuto correre ai ripari con il Comune, poi per lo svincolo da parte della loro Banca dell'ipoteca sul muto da loro acceso.
    Ora cosa succede, che all'atto dell'acquisto mi avevano giurato che davanti non avrebbero costruito nessuno, in quanto il pezzetto di terreno era stato classificato demanio o altra parola che non ricordo e perciò sarebbe stato destinato dal Comune a giardino, pertanto avrei avuto una visuale sul mare (la casa è a Pineto in Abruzzo) ora invece vengo a sapere che il Comune non avendo soldi, ha venduto il terreno e perciò verrà costruita una palazzina che avrà confine con la mia casa 10 metri, e pertanto addio alla visuale e svalutazione in picchiata dell'appartamento, cosa confermata anche dai Tecnici del Comune.
    L'Agenzia sapeva di questa cosa già da 2 mesi, ma logicamente non me l'hanno detto, così io sono andata avanti nei lavori interni spendendo 10.000,00 euro. Sappiate che io ho venduto la casa che occupo a Milano e mi trasferirò in Abruzzo il 30 Giugno. Mio marito non vuole più quell'appartamento dove avrebbe le finestre dell'altra palazzina sul nostro balcone, ma cosa si può fare?????????????????aiutatemi grazie.
    Orny
     
  2. geograssini

    geograssini Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    E' dura.... quando assisto per compravendite i cui affacci sono cosa fondamentale faccio sempre inserire negli atti servitù di veduta o clausole particolari.... se non lo hai fatto beh.... puoi tentare...
    Scusami ma se ancora il contratto non lo avete fatto causa venditori, quale è il problema? loro sono inadempiente, non ti attaccare alle vedute ma al non rispetto dei termini e delle scadenze, chiedendo di rescindere e pretendendo la restituzione delle somme oltre quanto per legge dovuto, anche in termini di maggior danno!
    Corri da un legale!!!!
     
    A MauroSambucini piace questo elemento.
  3. Remo Magnatti

    Remo Magnatti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :occhi_al_cielo: ....ora penso che non puoi fare nulla.....continuo ad essere dell'idea che "scripta manent sed verba volant"...nel senso che se avevi il minimo dubbio ( oltretutto potevi in modo preventivo, sempre informarti tramite il tuo tecnico di fiducia- vedi geometra- presso l'ufficio tecnico del comune, anche visionando il PRG) avresti dovuto fare inserire nel preliminare ciò che il venditore giurava verbalmente.....e forse il suo atteggiamento sarebbe cambiato, così avresti potuto decidere più serenamente di acqustare o meno.... :p
     
  4. orny

    orny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Grazie per le risposte, ma di fatto, all'atto del preliminare, non era previsto niente, tutto è accaduto da 2 mesi a questa parte.
    L'agenzia ha ancora 5 appartamenti invenduti e quando l'altro giorno mio marito ha esternato quanto ho detto sopra, l'agenzia, involontariamente, ha detto che anche loro sono in difficoltà e che quegli appartamenti difficilmente riusciranno a venderli.
    Ma a questo punto se non riuscissi a recedere, non dovrebbero scalarmi abbondantemente il prezzo????
    Grazie ancora, ma visto che per la fine di Febbraio primi di Marzo probabilmente mi diranno che si può rogitare, voglio essere preparata.
    Per Geograssini: credi, in linea di massima, che riuscirei con un Avvocato a vincere andando in causa???? Grazie.
     
  5. geograssini

    geograssini Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Non per le vedute, del resto niente di scritto....
    Credo tu abbia delle opportunità dato che i tempi non sono stati rispettati!!! tu dovevi avere già rogitato ed invece a causa loro..... ancora niente.... Hai già venduto il tuo immobile sei fuori casa.... quindi, degli appigli li hai!!!
    Se ho ben capito il rogito non lo hai ancora fatto?
    Beh, una consulenza legale non ha dei costi esagerati!!
     
  6. Remo Magnatti

    Remo Magnatti Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    :p ...sono d'accordo con Geograssini, se l'immobile non ti interessa più perchè semplicemente non chiedi la risoluzione del contratto per inadempienza da parte del venditore, non avendo adempiuto entro i termini...?? ;)
     
  7. dalele

    dalele Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    per gli affacci lascia perdere che se non è scritto i giuramenti non valgono niente.
    Prima di chiedere la risoluzione per inadempimento dovresti inviare una diffida ad adempiere, ovvero a presentarsi per il rogito dal notaio il giorno x all'ora Y e solo in caso di mancata stipula il venditore è inadempiente, ancora non lo è, a meno che tu non gli abbia in precedenza inviato una comunicazione (raccomandata, telegramma, ecc...) di convocazione per l'atto.
    L'agente non ti ha detto niente? I provvedimenti del Comune sono atti pubblici e pertanto consultabili da chiunque e poi in questo caso mi sembra di capire che l'evento è successivo al preliminare.
     
  8. orny

    orny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Noi lo abbiamo saputo solo settimana scorsa, ma l'Agente dice di saperlo da 2 mesi.
    Se poi invece era a conoscenza prima e per vendere più facilmente non ce lo ha detto, questo non è dato sapere.
    Io non ho mai mandato nessuna raccomandata anche perchè il Notaio lo avrebbero incaricato loro non conoscendone uno io visto i Kilometri che ci separano pertanto sono stata buona buona in attesa, ma a questo punto quanto scritto nel Preliminare e cioè:" il contratto di compravendita dovrà essere stipulato tra le parti entro e non oltre il 10.12.2009" e poi ancora " "Art.8) I termini di pagamento previsti nel presente preliminare si intendono perentori, tutte le clausole contenute nel compromesso in oggetto sono ritenute dalle parti "essenziali". In caso di inadempienza sarà facoltà della Società venditrice risolvere il presente contratto previa comunicazione alla controparte con lettera raccomandata".
    E allora visto che mi avete dato la dritta del consulto con l'Avvocato, mi chiedo se i termini perentori ecc. ecc. valgono solo nei miei confronti ????
     
  9. geograssini

    geograssini Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Valgono per tutti! se non avete specificato cose diverse nel preliminare che tutelano il venditore, valgono anche per lui!!!!
    Ti ripeto, consulta un legale ma non perdere tempo, come dice dalele, devi seguire procedure precise e... attender tempo potrebbe nuocerti!
     
  10. Alm

    Alm Membro Junior

    Privato Cittadino
    Buongiorno, il consulto del legale è indispensabile, il compromesso di vendita dev'essere letto integralmente.
    Inoltre, se la ditta venditrice ha ancora difficoltà a stipulare l'atto pubblico dovrebbe invitarli il prima possibile dal notaio per la stipula, so che sembra assurdo ma se un notaio certifica che l'atto non è stato stipulato perchè, in questo caso, il venditore non "poteva", essendo già decorso il termine previsto nel preliminare per la stipula del definitivo il venditore risulta sicuramente inadempiente e lei potrà intraprendere azione giudiziaria per la risoluzione del contratto e la restituzione del doppio della caparra oltre spese, interessi, ecc.
    Comunque, ripeto, deve rivolgersi ad un legale perchè se, ad esempio, nel preliminare non avete specificato che l'anticipo è dato a titolo di caparra confirmatoria non può pretendere la restituzione del doppio, ecc.
    In questo periodo sto affrontando una causa simile, i tempi sono lunghi, ma non disperi!
    In bocca al lupo
     
  11. orny

    orny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Si, nel preliminare l'anticipo è citato come caparra confirmatoria.
    E inoltre in quanto si potrebbero quantificare i "tempi lunghi", perchè comunque se dovessi intraprendere la causa, vuole dire che nel frattempo mi dovrei anche cercare casa ed essendo fuori di € 40.000,00 tra acconto, agenzia e lavori già fatti, vorrei capire se andare prima in affitto ed attendere la conclusione cosicchè da sapere se posso ridisporre dei soldi oppure dire addio a quanto già speso ed aggiungere i costi del Legale che credo non sarebbero pochi.
    Grazie a tutti.
     
  12. MauroSambucini

    MauroSambucini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Concordo con Geograssini, se nel CPR è scritto termine essenziale da li non si scappa, l'atto andava fatto in quella data. Personalmente però partendo dalla buona fede del venditore che si trova una casa venduta dove ha promesso che davanti non sarebbe stato costruito nulla e successivamente il comune decide di costruire deve essere stato un brutto colpo. Comunque negli affari queste cose non contano io chiederei la rescissione per inadempienza nei termini e volendo anche il doppio della caparra oltre al danno. :soldi:
     
  13. orny

    orny Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    Sembra fatto apposta, ma mi hanno chiamato per il rogito che si farà tra 10 giorni.
    A questo punto mi sembra inutile contattare un Avvocato, allora a mali estremi ecc...... chiedo se è possibile che io provi a farmi abbassare il prezzo visto che l'appartamento si svaluterà, come mi ha confermato il Comune e come involontariamente l'Agenzia ha detto che farà fatica a vendere i 5 appartamenti rimasti.
    Giuro che poi non Vi stresso più.
    Grazie, grazie, grazie.
     
  14. MauroSambucini

    MauroSambucini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    volendo essere cattivi si potrebbe chiamare l'agenzia e il proprietario dicendo che ormai i termini sono scaduti e quindi richiede la rescissione del contratto preliminare e il doppio della caparra per i.nadempienza, a meno che non facciano un'ulteriore scontro. Comunque io penso che anche loro (Agenzia e proprietario sono venuti a conoscenza del cambiamento in tempi recenti, quindi credo nella buona fede fino a prova contraria). Veda Lei

    Sul forum ci diamo informalmente del "tu" così come vuole la netiquette del mondo del Social Network. :) Anche se entrasse a scrivere il Presidente della Repubblica :D
     
  15. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
    Per chiedere la risoluzione del contratto ti dovevi muovere in anticipo anche se il termine è perentorio, si deve sempre convocare il rogito con almeno 15 gg di preavviso, orami ti hanno convocato loro.

    MI spiace per l'accaduto, ma quando ci sono terreni liberi non si sà mai come va a finire.

    Dubito in un deprezzamento.
     
  16. MauroSambucini

    MauroSambucini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Giusto, non avevo pensato al fatto che già c'era la convocazione del rogito, chiedo scusa
     
  17. Roby

    Roby Fondatore

    Agente Immobiliare
  18. MauroSambucini

    MauroSambucini Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    :disappunto: :ok: :stretta_di_mano: e gia che ci sono Forza Roma vediamo se ho beccato un interista, Ciao
     
  19. pampa98

    pampa98 Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    come è finita la cosa????
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina