1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mavero

    mavero Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Salve,
    a settembre del 2010 ho sottoscritto un preliminare di vendità con il costruttore per un'appartamento, in una palazzina nuova che stavano costruendo.
    Nel preliminare è stato indicato come marzo 2011, la data massima per fare l'atto.
    In quel periodo ancora non erano finiti i lavori quindi non ho fatto niente.
    Adesso è stata presentata la documentazione per il rilascio dell'abitabilità in comune, solo che è stata respinta perchè mancano ancora le opere di urbanizzazione.
    Il costruttore sta pressando per fare l'atto (ne ha già fatti una decina) ma io ho risp. che fino a quando non c'è l'abitabilità io non faccio niente.
    Siccome mi sono anche scocciato di aspettare e vorrei chiudere i rapporti con lui, la caparra di €10000 che gli ho dato posso recuperarla?
     
  2. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Bisogna leggere il compromesso che avete fatto, ma in linea di massima direi di no.

    Silvana
     
    A studiopci piace questo elemento.
  3. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Fagli leggere questa sentenza...sammai che rinsavisca..e che non ti metta fretta anzi;)

     
    A studiopci piace questo elemento.
  4. mavero

    mavero Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Eppure qualcuno mi dice che è possibile se lui non finisce i lavori per la data come indicata.
    E' vero che nella proposta la data 31 marzo 2011 è fissata come data massima per fare l'atto, ma è anche vero che se i lavori non sono stati ultimati l'atto non lo puoi fare...

    Aggiunto dopo 3 minuti...

    Grande Andrea Boschini!!!!
    Quindi se io vado da lui o magari gli faccio scrivere dall'avvocato, che rivoglio indietro la caparra è costretta a ridarmela ora che non ha l'abitabilità!
     
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Infatti, se si tratta di un immobile in costruzione, i lavori ritardano frequentemente e se non hai messo una penale, non puoi chiedere nulla.

    Quali sono le opere di urbanizzazione che mancano ?
     
  6. mavero

    mavero Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Le opere di urbanizzazione in generale come finire i parcheggi, il verde, delimitare i confini...
    in più c'è il problema degli allacci:
    lui ha fatto tutti gli allacci dal contatore alle utenze, ma ancora la palazzina e i condomini dentro (qualcuno già ci abita) vanno avanti con la luce elettrica del cantiere, la cisterna esterna del gas, l'acqua hanno un tubo troppo piccolo per mandare tutte le utenze, e tutto questo perchè essendo le condutture comunali principali lontane dalla palazzina, stanno aspettando che gli enti (come Enel gas etc) facciano i lavori per portare le condutture ai contatori.
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    In questo caso, a mio parere (e in base ad una esperienza passata) se dipende soprattutto dai gestori delle utenze, la colpa non è del costruttore e nulla gli può essere imputato.

    Silvana
     
  8. SALVES

    SALVES Membro Senior

    Altro Professionista
    Oltre al compromesso non hai sottoscritto un capitolato che prevedeva il tipo di materiali usati nella costruzione e cosa doveva consegnarti il costruttore?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina