1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Buongiorno colleghi, devo risolvere il seguente problema: devo fare una risoluzione di un contratto di locazione in cedolare secca alla data del 31.12.2013
    Volendomi avvalere della "remissione in bonis" accedo ad Entratel e tramite RLI faccio questa risoluzione "tardiva" per un cliente mettendo in pagamento € 258 come imposta. Il file mi viene scartato in quanto "PAGAMENTO TARDIVO: COMUNICARE SANZIONI E INTERESSI".
    So che dovrei pagare i 258€ con mod F24 cod 8114 ma poi come faccio a comunicarlo tramite RLI all'ADE?
    Spero di essermi spiegata!
    Onnisciente @Pennylove aiutami tu!!
     
  2. Irene1

    Irene1 Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Aspettiamo Pennylove, ma credo che il programma RLI non permetta la "remissione in bonis", mi sa che dovrai pagare e consegnare a mano all'AdE .
     
  3. mf.gestimm

    mf.gestimm Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    Lo temevo, il fatto è che l'ADE di Monza (dove era stato originariamente registrato il contratto) non prende appuntamenti on-line, probabilmente in vista delle vacanze sono a organico ridotto... e andare senza appuntamento vuol dire buttare tempo e non riuscire quasi mai ad espletare la pratica in quanto...lavorano quasi esclusivamente su appuntamento!!!! Fantastico!!!! comunque intanto grazie!
     
  4. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Scusate, non mi è chiaro il tutto: anche se non conosco in dettaglio la cosiddetta remissione in bonis, gli esempi che ho visto riguardano sempre la tardiva comunicazione della opzione della cedolare secca.

    Qui se ho inteso si tratta di comunicazione tardiva di risoluzione, per un contratto in cedolare, dove non sono dovute imposte e quindi nemmeno sanzioni.

    Credo quindi sia sufficiente comunicare il RLI con zero tributi. Se non funziona telematicamente (non so cosa possa succedere) , sicuramente funziona in cartaceo: basta spedire il modulo RLI compilato per la Risoluzione, indicando gli estremi del contratto in cedolare secca. Senza alcuna imposta.

    Mi risulta che l'AdE, non faccia storie anche se la comunicazione è tardiva, propprio perchè atto esente. (purchè non sia stato superato l'anno dalla scadenza, dove l'AdE si riterrebbe autorizzata a considerare una ulteriore annualità di reddito)

    Forse sbaglio per essermi perso qualche particolare?
     
  5. aleandro

    aleandro Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Per la risoluzione anticipata di un contratto con adesione alla cedolare secca presentata in ritardo (oltre un mese) ho predisposto un mod. f24 con sanzione e interessi calcolati su 67 euro e il mod. RLI. L'ADE ha proceduto alla risoluzione.
     
  6. Bastimento

    Bastimento Membro Storico

    Privato Cittadino
    Ne prendo atto, ma il tema merita un approfondimento: sarei propenso a credere sia stato un abuso .. di potere.
    Riflettendoci però forse è corretto: se no sarebbe una scappatoia per evadere evantali redditi percepiti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina