1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. naralis

    naralis Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno,
    volevo un Vs parere... ho ritirato un appartamento un po fatiscente e ora vorrei fare dei lavori di manutenzione straordinaria quali:
    -sostituzione caldaia non a norma con caldaia a condensazione (è interna all'appartamento)
    - spostamento posizione della caldaia di cui sopra di un 1,5 mt con relativi attacchi
    - rifacimento piastrellatura del bagno (demolizione e posa di nuove piastrelle)
    -rifacimento piastrellatura cucina
    il costo totale sarebbe circa 4000€.
    Premetto che è una seconda casa dv non ho residenza.

    Volevo capire se :
    -potrei avviare pratica x manutenzione straordinaria immobile e usufruire delle detrazioni? se sí converrebbe x l'importo di cui sopra?
    - è obbligatorio aprire una Cila o dia? se si deve farlo un geometra o architetto?
    - il lavoro deve essere in capo a un impresa edile oppure posso chiamare singoli artigiani?
    Ringrazio chi saprà indirizzarmi nella strada giusta.
    Saluti
     
  2. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    La casa che vai ad acquistare non credo rientri nelle more delle agevolazioni fiscali, perchè seconda casa, a meno che non la reindirizzi per il contenimento energetico.
    Per le opere, non importa chi chiami, puoi chiamare gli uni o gli altri, ma se chiami più di un'impresa per la stessa pratica allora devi fare il PSC e ti serve un professionista in materia.
    Ti serve obbligatoriamente un tecnico (architetto, geometra o ingegnere) purchè sia abilitato alla firma, importante che faccia il tuo interesse e che sappia bene quello che fa.
    Per l'istanza da avviare, è meglio che chiedi al professionista, perchè potrebbe andar bene una CILA per manutenzione ordinaria, oppure il comune può richiedere una SCIA, meglio discuterla con il tecnico comunale.
    Spero esserti stato d'aiuto.
     
    A francesca7 e Bagudi piace questo messaggio.
  3. naralis

    naralis Membro Attivo

    Privato Cittadino
    Buongiorno Architetto (ops. non so il tuo nome ), innanzitutto sei stato di grande aiuto.. siccome devo non so ancora chi chiamare come tecnico volevo chiederti se la sostituzione di una caldaia fuori norma con una a norma può rientrare nei lavori di riqualificazione energetica x poter usufruire di detrazioni.
    La ringrazio per la disponibilità saluti
     
  4. Architetto

    Architetto Membro dello Staff

    Altro Professionista
    La caldaia insieme ad altri elementi (non strutturali) possono rientrare nella qualificazione energetica, però devi raggiungere almeno il 20% del benefit energetico.
    Se hai bisogno puoi scrivere anche come mp.
    Il mio nome... è scritto sotto il post...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina