1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. delorian79

    delorian79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    salve mi chiamo cristina ho un problema relativo al mio immobile che ho messo in vendita dal mese di novembre us valido fino al mese di luglio 2011 ca con contratto di esclusività presso l'ag. tecnocasa, da gennaio ho saputo di essere incinta e al momento sono a rischio di aborto, per questo motivo non sono in grado di dover affrontare un imminente trasloco, vorrei sapere come è possibile recedere dal contratto in oggetto e se è possibile non pagare la penale, finora non è stata ricevuta nessuna offerta ma molto probabilmente c'è un acquirente molto interessato che sta seriamente pensando di farla.
    grazie dell'aiuto
     
  2. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    Il contratto di mediazione si espleta nel momento in cui l'agenzia ti sottopone una proposta di acquisto "conforme", ossia nei tempi, nei modi e nel "quanto" concordati.

    Perciò basta che la proposta indichi un prezzo più basso (non importa quanto più basso) o che le modalità di pagamento siano diverse o ancora che la consegna dell'immobile non rispetti quella indicata nell'incarico per rendere la proposta stessa NON accettabile senza dover pagare penali.

    Certo non è molto elegante nei confronti dell'agenzia (e nemmeno dell'eventuale futuro acquirente) lasciare l'immobile sul mercato quando si sa già che non lo si vuol più vendere.

    Prova a parlare con l'agenzia e spiegagli la situazione. Se si tratta solo di una sospensione provvisoria puoi sempre proporle di interrompere la vendita per poi riprenderla (sempre con loro) appena le cose si saranno risolte (spero per il meglio... auguri ;))
     
    A ccc1956, donatella 75, allberto e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Trovo spaventoso che uno non possa recedere da un contratto di esclusiva, salvo il pagamento di una penale... se ci fosse un rimborso spese, congruo, allora sarebbe accettabile, ma una penale che può essere la metà della provvigione o oltre in questo caso è una follia. Io non la firmerei nemmeno sotto tortura, voglio esser libero di rescindere un contratto che è diventato non conveniente per me, pagando il giusto dovuto (e non l'esoso), anche solo perché ho cambiato idea. Chiaro che non scavalcherò l'agente che mi manderà i nominativi, chiaro che pagherò le spese, ma voglio esser libero di disporre dei miei beni, come mi va, voglio esser libero di mandare a quel pese una agenzia che non lavora come voglio, pagandogli le spese e ciao.
     
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Ciao Cristina , per non incorrere in eventuali problemi oltre a seguire i consigli di enrikon manda anche una raccomandata di disdetta dell'incarico entro 30 gg dalla scadenza perchè potrebbe essere stata prevista la clausola del " tacito rinnovo " per cui potresti trovarti il contratto rinnovato per altri n giorni... ed auguri sinceri :ok:
     
    A enrikon piace questo elemento.
  5. raffa85

    raffa85 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    proponi una sospensione condizionata al fatto che quando riprenderai a vendere restituirai il mandato all' agenzia per il periodo residuo che hanno perduto alle stesse condizioni di prezzo e provvigione... io lo afaccio sempre per i miei incarichi perchè è il massimo della correttezza ma non tutti ragionano cosi :soldi: :soldi:
     
  6. delorian79

    delorian79 Nuovo Iscritto

    Privato Cittadino
    per raffa85: la sospensione che mi stai dicendo è a discrezione dell'agenzia o esiste un vero e proprio articolo a cui posso fare riferimento?finora non sono stati io max della correttezza.....mi sembrano più ke altro speculatori...

    per studiopci: per fortuna stasera rileggendo il contratto di vendita terminato il termine non è previsto tacito rinnovo, quindi mi auguro di non dovergli mandare alcuna comunicazione

    per enrikon: se l'acquirente dovesse fare una proposta non conforme che ovviamente rifiuterò potrebbe sempre durante il periodo del contratto farne un'altra che risponda alle direttive del contratto stresso?in quel caso dovrei oagare la penale?

    grazie a tutti per la collaborazione.....
    credetemi vorrei vivere questo momento con maggiore serenità visto gli eventi
     
  7. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    se non ricordo male (ci ho lavorato una vita) dovrebbe esserci scritto , relativa alla disdetta anticipata: salvo gravi motivi... e direi che è il tuo caso... comunque confermo quanto detto sopra (eccetto pensoperme), parlane e tanti auguri! sicuramente togliendoti questo peso/problema le cose miglioreranno sicuramente!
     
  8. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Legalmente parlando non esiste un dispositivo di legge che consenta la sospensione di un contratto di vendita in esclusiva, l'iter legale o unica formula da seguire è il recesso anticipato ( motivato o meno da esigenze gravi) questa opzione che può essere adottata comunque in generale, può prevedere o meno l'applicazione di una penale, fermo restante chesenza la lettura del contratto in tutta la sua stesura, è possibile dare solo indicazioni generali in tal senso :

    1 ) la rescissione del contratto può essere a) unilaterale - b) bilaterale; la rescissione unilaterale se non diversamente pattuito prevede l'imputazione e richiesta del danno ( anche in sede giudiziale ) a favore della parte lesa dalla rescissione; la rescissione bilaterale o consensuale può prevedere un rimborso delle spese sostenute in sostituzione del danno subito.

    2) Non esiste la sospensione ed un eventuale accordo in tal senso non avrebbe valore legale e potrebbe essere impugnato, quindi se l'agenzia dovesse proporti di sospendere il contratto e poi riprenderlo , non sarebbe la procedura corretta, specialmente per tutelare te, devi rescindere il contratto e poi eventualmente rifarlo con la stessa agenzia perchè ogni altro accordo sarebbe in danno e contro il codice del consumatore, è tua potestà e diritto essere libera di fare un contratto , di rescinderlo ed eventualmente rifarlo ma non è possibile condizionare o legare a patti queste tue prerogative.

    3) Mi permetto di consigliarti, anche se non vedi espressamente riportata la clausola del tacito rinnovo, di mandare comunque 30 gg prima della scadenza la raccomandata di disdetta perchè potrebbe essere stato riportato all'interno del contratto un richiamo a qualche articolo che prevede proprio questo, per cui potresti ritrovarti in buona fede con il tacito rinnovo applicato e non saperlo.

    4) il consiglio di Enrikon è l'ottimo escamotage per aggirare il tutto senza balletto di carte, tu hai sottoscritto un contratto di vendita a determinate condizioni, se non ti portano una proposta che rispetti le tue condizioni esattamente alla lettera , le rifiuti tranquillamente e nessuno potrà imputarti alcunchè.
    Logicamente questa è la prassi legale da seguire , l'agenzia potrà tranquillamente accordarsi con te per ogni soluzione che non comporti spese assurde o nessuna spesa,come ti consiglia raffa85, ma comunque , mi raccomando, devi sempre ufficialmente e per iscritto seguire la forma di legge, quindi rescindere il contratto ed eventualmente rifarlo.
    Non ci sono motivi di agitazione perchè la cosa si risolve ed è risolvibile tranquillamente . Auguri Fabrizio
     
  9. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Io continuo a ribadire che questo tipo di approccio al cliente sia da incubo, ma chiaramente non c'è peggior sordo... ausiliari del mercato....
     
  10. Stefano Andriolli

    Stefano Andriolli Nuovo Iscritto

    Agente Immobiliare
    Attenzione a puntare tutto sul fatto che l'agenzia non ritirerà una proposta conforme all'incarico, perchè se ci riuscisse tu non dovresti poi pagare la penale ma la provvigione pattuita
     
  11. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    ..

    tutti i contratti hanno penali, non vedo il problema...per il resto si parla ..si discute...si trova un accordo...nella circostanza lo si puo' rimandare a quando la situazione sara' migliorata...viceversa se e' da gennaio che ci lavorano:confuso:
     
    A donatella 75 piace questo elemento.
  12. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Non esiste, la penale la pago se agisco contro il contratto, se recedo, pago le spese, l'immobile è mio. Se non accetto una proposta conforme, pago la penale, se vendo al vicino, ti pago le spese. Se recedo, ti pago le spese e ciao. Io firmerei solo una esclusiva con questi termini, chi firma altri contratti a mio parere è folle.
     
  13. raffa85

    raffa85 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    no, non c' è nessuna legge che preveda questo
     
  14. enrikon

    enrikon Membro Senior

    Agente Immobiliare
    1) Ovviamente sì.
    2) Sì, anche se qualcuno qui ha ipotizzato - in questo caso - addirittura il pagamento della provvigione intera (e potrebbe avere ragione).
     
  15. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Cristina, se tu dovessi, nel tentativo di " fare ostruzionismo" ricevere una proposta, puoi rispondere alla stessa con una controproposta che rispecchi i termini inseriti nel contratto oltre a eventuali termini temporali di rilascio dell'immobile, nella peggiore dell'ipotesi la tua problematica rientrerà entro un paio di mesi ( dopo il terzo mese ) il che significa che comunque mal che vada ti trove rai con l'immobile venduto al prezzo che volevi tu, nei tempi che volevi tu e quindi con piena soddisfazione. Se invece vuoi soprassedere per adesso alla vendita dell'immobile, manda una raccomandata di disdetta ed attendi serenamente la scadenza naturale, non ti creare problemi inutili, metti in conto che molto probabilmente ti potrà arrivare qualche giorno prima della scadenza una comunicazione da parte dell'agenzia che c'è una fantomantica proposta in arrivo ma che per averla devi rinnovare il mandato, anche se l'hai disdettato, tu con molta tranquillità ripsponderai che se c'e una proposta la valuterai anche senza rinnovare il mandato e senza sottrarti a quanto pattuito. Sii serena e saluti
     
  16. andrea boschini

    andrea boschini Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare

    ma l' Agenti Immobiliari che accetta i tuoi ...pure;)
     
  17. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Quello che abita 3 strade piu avanti e ha saputo della vendita tramite la pubblicità dell'agente? Così saltano entrambi l'agenzia che magari ci sta lavorando da 4 mesi e la liquidi con 300euro? :shock::shock::shock::shock:

    recedi con 300 euro per andarla a vendere al 'vicino' di cui sopra? :disappunto:
     
  18. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Su, non nascondiamoci dietro un dito.... per favore...
    Se non me lo hai portato te, di certo... cosa farei di male? Per favore..... non deliriamo. Vorresti farmi credere che dal momento che la metti in pubblicità ti meriti al provvigione? ATTENZIONE, questo da assolutamente ragione a chi sostiene che mettete solo un annuncio e nulla più. Ora dimmi, vorresti quindi farmi capire che se io non te la do in esclusiva e metto un annuncio la vendo al vicino e risparmio al provvigione? Un eccesso ne porta sempre un altro di uguale forza e contrario...
    Il vostro lavoro non è a reddito certo, cercate di inculcarvelo nella testa, voi avete diritto solo a determinate condizioni, non sconfinate nell'assurdo... se io vendo grazie al tuo annuncio peggio per te, fa parte del gioco.
     
  19. Umberto Granducato

    Umberto Granducato Fondatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    questo è sicuro.... ;) anzi è molto incerto :)

    Se mi dai un incarico, mi fai lavorare, mi fai fare pubblicità (per un professionista non vuol dire fare un annuncio, adesso sei tu che ti nascondi dietro a un dito: la pubblicità che fa un professionista il privato non è in grado di farla) e grazie a quella il 'vicino' ti contatta, non mi puoi liquidare con un paio di biglietti da 100 euro- esatto: non sconfiniamo nell'assurdo.....
     
  20. pensoperme

    pensoperme Membro Storico

    Privato Cittadino
    Sentiamo, a quanto ammonterebbe l'investimento pubblicitario dell'agente sul mio immobile?
    Secondo: chi ha parlato di 300 euro? :D Tu portami le fatture e io ti rimborso, ma devono riguardare il MIO immobile. Con questi presupposti, preferisco non avere a che fare con agenti che hanno queste pretese. Inoltre, se tu non ci lavori in modo adeguato, la paghi la penale? Oppure mi fai un forfait (che so, 500-1000 euro) per il recesso libero e una penale (metà della provvigione dovuta) per inadempimento. Non scordiamoci che quando io ti do l'esclusiva, rinuncio a una serie di risorse mettendo in gioco il mio immobile che in teoria è molto di più di quanto tu, agente, metti in gioco, in cambio di un trattamento che deve essere migliore di quando non do l'esclusiva... quante volte avviene questo? Leggiamo su immobilio? L'esclusiva la preferisco, ma non certo capestro come quella che leggo qua.

    Aggiunto dopo 1 :

    E io gliela do senza esclusiva... pensi mi dirà di no? :D poi un giorno un agente accetta di fare una esclusiva senza cappio e se la becca.
     
    A leonard piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina