1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nonna papera

    nonna papera Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    Buonasera a tutti
    vorrei sapere fino a quando il venditore è responsabile sui vizi della casa che ha venduto; mi spiego meglio: nell'ottobre 2006 ho comprato da un privati una casa, catastalmente tutto a posto, al rogito nessun problema. Durante gli anni ho richiesto al Comune di appartenenza una concessione edilizia per effettuare la suddivisione della casa in due appartamenti e relativo garage interrato; concessione approvata. Per problemi personali ho deciso di mettere in vendita la casa affidandomi ad un'agenzia che naturalmente ha effettuato i suoi controlli in comune ed al catasto: SORPRESA!!! urbanisticamente la casa risulta non conforme!!! Praticamente l'ultimo progetto presentato (nel 1959) risulta difforme dallo stato attuale e dal progetto presentato per la concessione, è stato riscontrato che le misure reali sono difformi in meno rispetto al progetto del 1959. Ora per sistemare il tutto e rendere vendibile la casa devo fare una sanatoria che tra progetto ed oneri mi costerà all'incira €. 4000/5000. Visto e considerato che la parte venditrice mi ha dichiarato che l'immobile era in regola e non sono ancora passati 5 anni, mi posso rivalere su di lei per fargli pagare questo progetto di sanatoria???
     
  2. ccc1956

    ccc1956 Membro Senior

    Altro Professionista
    no, accettando il rogito hai accettato di comprare come era la casa.
    adesso per vendere ti tocca mettere a posto ..................
    quella dei cinque anni non l'ho capita....................?????
     
  3. nonna papera

    nonna papera Nuovo Iscritto

    Altro Professionista
    L'avvocato a cui mi sono rivolta mi ha detto che se non sono ancora scaduti 5 anni dal contratto è ancora responsabile la parte venditrice; siccome è stata fatta la perizia prima della vendita che ha in mano il notaio e che non mi vuole rilasciare, se qualcuno ha dichiarato il falso dovrà pur pagare no????
     
  4. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Ragazzi, bisogna capire che la legge sulla conformità è entrata in vigore il 1 luglio 2010.... :rabbia::rabbia::rabbia:

    E' da allora che stanno nascendo casini di tutti i generi, soprattutto per le case vecchie !

    Le leggi attuali sono molto diverse da quelle precedenti e chi vende adesso ne paga lo scotto...

    Silvana
     
  5. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    la responsabilità per dichiarazioni false in atto,o per lo meno 5anni da quando?.. da quando ne sei venuto a conoscenza.............. ed è un reato penale! quindi puoi rivalerti sul venditore facendoti pagare le pratiche. a me è successo, e onde evitare una denuncia per falso, ha pagato e basta. non centra nulla il discorso del 1luglio catastale... in questo caso è un falso punto e basta. nella mia pratica, a distanza di 7 anni , per modifiche interne non dichiarate, hanno pagato.:D
     
    A irma piace questo elemento.
  6. prisco79

    prisco79 Ospite

    Ma non so sai, nel preliminare c'è ben chiarito che il venditore firmando si impegna a promettere che la casa è adeguata e in ordine con tutte le leggi, sanatorie, condoni, vizi, gravami, ipoteche etc etc, se così non è dichiara il falso ed è responsabile (magari entro un tempo ma lo è).
     
  7. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Se venisse confermato quanto dici, avremo nuovi milionari negli avvocati, perchè molti immobili che risultavano in regola ad un esame superficiale (per es. quelli che avevano l'abitabilità...) oggi, con le conseguenze della nuova normativa non risultano regolari.

    Se passasse il discorso della rivalsa sul pregresso, avremmo solo cause....

    Silvana
     
  8. prisco79

    prisco79 Ospite

    E' vero Silvana, ma forse i controlli dovrebbero essere meno superficiali, almeno per non avere grane da entrambe le parti;)
     
  9. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Oggi, i controlli NON POSSONO essere superficiali, ma fino all'anno scorso, se non c'erano delle esigenze particolari, si scavava fino a un certo punto...

    Silvana
     
  10. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    non so se ti riferivi a quanto ho scritto io... ti ricordo che il dichiarare il falso in atto è reato, e da qui non si scappa.. giusto? io ho avuto dei casi e i precedenti venditori hanno pagato! informandosi da avvocati ovviamente, (non è che uno ti chiama dopo 5anni e ti dice di pagare sta zitto e paga!) da quando si inserisce in atto che il venditore dichiara che l'immobile è irregola ect... be prova a fare causa e poi vediamo com'è il risultato... ripeto c'è il penale di mezzo, non solo le sanzioni (per eventuali die in sanatorie). gli avvocati miglionari non ci sono perchè la gente paga! senza andare per vie legali, sicuramente vanno dall'avv. ma alla fine .... ripeto e ribadisco, che a me sono già successi e più di una volta...:D

    a dimenticavo: per quanto riguarda i controlli, qui da noi la relazione di regolarità edilizia non è obbligatoria, e purtroppo quando vado in comune per ricercare eventuali pratiche, sai cosa mi chiedono? il numero della pratica perchè altrimenti non sanno cosa cercare; io mi chiedo ma se un cliente che ha comprato un alloggio da una persona che aveva presentato delle pratiche, ma in sede di atto non sono state inserite, come faccio a sapere il numero della pratica da richiedere? è una lotta continua pure nel mio comune!
     
  11. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare




    Appunto, come vedi...

    Ovviamente, non sto dicendo che sia stato giusto, ti dico solo che questo è quanto accadeva e, a Bologna, prima dell'entrata in viogore del RUE (nuovo Piano Regolatore) tante cose che oggi sono insanabili, erano sanabilissime e quindi era molto più semplice mettere a posto...

    Silvana
     
  12. donatella 75

    donatella 75 Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    forse mi manca un pezzo... si ma a prescindere da questo, purtroppo o no -secondo me è giusto- il venditore deve essere responsabile di quello che dichiara, quindi se si affida ad agenzie serie e/o professionisti... sarebbe meglio. :D
     
  13. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Hai assolutamente ragione.

    Silvana
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina