1. immobilio.it è l'unico forum italiano interamente dedicato agli Agenti, alle Agenzie Immobiliari e ai Professionisti del mondo Casa.
    Su immobilio.it puoi approfondire le nuove leggi, leggere recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, modulistica e servizi per il settore immobiliare e confrontarti con migliaia di Agenti Immobiliari e Professionisti del settore.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lasocia

    lasocia Membro Junior

    Privato Cittadino
    Salve sono nuova del forum,
    vorrei esporvi il mio problema:
    Ho visto un'appartamento da ristrutturare tramite agenzia, mi hanno fatto fare immediatamente uno proposta d'acquisto con il versamento di 5000 euro, assicurandomi che l'immobile non avesse vizi. La clausola che faccio inserire è quella salvo buon esito mutuo. Ora, mi rivolgo ad un procuratore per il mutuo e scopre che l'immobile è stato donato da madre a figlia. La donante è ancora in vita. La donataria ha 3 sorelle, alle quali non è stata fatta nessuna donazione. Accortami della cosa mi sono un po' informata... inizialmente volevo tirarmi indietro, ma mi hanno detto che sarei risultata inadempiente e quindi avrei perso i 5000 euro ed in + avrei dovuto pagare i danni. A seguito di ciò ho proposto la retrocessione ( che credo sia la stessa cosa del mutuo dissenso), Ora sono stata convocata domani mattina in agenzia, credo vogliano farmi partecipare alle spese della retrocessione. Quello che vorrei sapere ,posso rifutarmi? E come si svolge la retrocessione? Mi hanno accennato che vogliono dichiarare un valore di 70000 €( quello originario era di 50000 più o meno)... la casa mi viene a costare 90000€... sarebbe un problema? Inoltre, questa retrocessione mi tutela? Grazie in anticipo. se potete rispondermi velocemente ne sarei veramente grata, in quanto vorrei andare in agenzia preparata a tutte le evenienza!!!:triste:
     
  2. lasocia

    lasocia Membro Junior

    Privato Cittadino
    ok ho sbagliato a postarlo... l'ho spostato:shock:
     
  3. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    la clausola che hai fatto inserire " salvo buon esito mutuo" a mio avviso ti consente di uscirne , dopo aver prodotto dichiarazione da parte della banca che il mutuo non può essere erogato state la provenienza mentre potrebbe essere erogato per la tua situazione reddituale.

    se parte venditrice vuole vendere , a meno di non trovare un soggetto che paghi il prezzo , senza l'ausilio di una banca, deve fare la retrocessione della donazione a propria cura e spese, presumo l'avessero già messo in conto.

    la donazione non è un vizio.
     
    A studiopci piace questo elemento.
  4. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Confermo e concordo in pieno, e non farti intimorire dall'agenzia, che ha già dimostrato poca attenzione alla cosa, tutti ( Agenti Immobiliari ) sappiamo che su di una casa proveniente da donazione difficilmente viene acceso il mutuo, meno male quindi che c'è la condizione sospensiva dell'accoglimento mutuo... importante in presenza di questa clausola che la caparra che hai versato resti in custodia fiduciaria dell'agente immobiliare il quale potrà e sopratutto dovrà consegnare la caparra solo a negozio giuridico perfezionato, cioè solo a condizione avverata - Mutuo concesso - ... fabrizio
     
    A antonello e lasocia piace questo messaggio.
  5. Bagudi

    Bagudi Moderatore Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    Non farti convincere a concorrere al pagamento della retrocessione: è assolutamente a carico dei venditori.
     
    A studiopci e antonello piace questo messaggio.
  6. lasocia

    lasocia Membro Junior

    Privato Cittadino
    Grazie mille
     
  7. aatercasa

    aatercasa Membro Attivo

    Agente Immobiliare
    concordo a pieno con i con il moDERATORE:ok:
     
  8. marcellogall

    marcellogall Membro Assiduo

    Agente Immobiliare
    completamente d'accordo. La banca non ti concederà il mutuo e sarai libero.
     
  9. lasocia

    lasocia Membro Junior

    Privato Cittadino
    buonasera ho nuovamente bisogno di un consiglio. La venditrice ha accettato di fare la retrocessione e mi aveva chiesto di andarle incontro con le spese, l'agenzia mi è venuta incontro rettificando la sua provvigione scendendo di 1000 euro così che io possa girarli alla donataria. Ora mi hanno detto che la retrocessione sarà fatta alla data della compravendita dal mio notaio, mi hanno chiesto di dover cambiare l'intestazione della caparra, dalla donataria alla donante,e di cambiare la proposta d'acquisto. Avete consigli da darmi?? La clausola salvo buon mutuo la faccio inserire sempre vero?ultima cosa: non ho visionato ancora le spese condominiali e i relativi lavori. Quali atti devo chiedere? Non vorrei trovarmi con la sorpresa di lavori da fare onerosi. Questi documenti devo visionarli prima della nuova proposta?grazieeeee
     
  10. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    forse potrebbe bastare una frase tipo parte venditrice, dichiara che l'iimmobile è in regola con le spese condominiali ed in regole con le norme urbanistiche e catastali. L'agenzia immobiliare si impegna a produrre nel più breve tempo possibile e comunque prima del contratto preliminare copia di:
    agibilità, copia delle licenze permessi ecc, copia della planimetria catastale, copia del regolamento di condiminio, dei rendiconti condominiali dell'ultimo anno, visura catastale aggiornata e copia visura conservatoria aggiornata.
    dimenticato qualcosa?
    buona giornata
     
    A lasocia piace questo elemento.
  11. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    Allora a questo punto le cose da fare sono :

    assolutamente no..., vuol dire che i 1.000 euro se deciderai di adarli li scaleranno dalla somma di acquisto dell'immobile.
    l'agenzia ti scalerà 1.000 euro per essere stata poco chiara.
    No... prima fanno la retrocessione, poi farai la proposta e poi il rogito, facendo come dicono loro non avrai lo stesso il mutuo perchè fino alla retrocessione persisterà il problema della donazione.
    Tu farai una nuova proposta, e questa proposta la farai dopo che sarà diventata ufficiale la retrocessione , tieni presente che farla prima è inutile perchè per richiedere il mutuo dovrai aspettare sempre la retrocessione e poi partire con la richiesta altrimenti non te lo daranno mai, se ti accamperanno scuse del tipo " ma poi chi mi dice che la comprerete , io faccio la retrocessione inutilmente ? " rispondi tranquillamente che a questo punto si devono fidare e che se vogliono vendere è una cosa che devono fare comunque , altrimenti non la venderanno a nessuno, all'interno della proposta che andrai a sottoscrivere dopo che avrai la prova della retrocessione, inserirai oltre le clausole della documentazione ecc.ecc. anchela clausola sospensiva dell'accettazione del mutuo, e la caparra per legge dovrà essere consegnata all'agente immobiliare il quale solo quando avrà avuto la comunicazione di accettazione del mutuo potrà consegnarla al venditore e questi potrà incassarla, non prima sia ben chiaro.
    Solo allora andrete avanti con il successivo rogito. Devi essere ferma su questi punti perchè non ti stanno facendo nessun piacere. Fabrizio
     
    A Bagudi e lasocia piace questo messaggio.
  12. geomanera

    geomanera Membro dello Staff

    Agente Immobiliare
    fabrizio .... preciso e puntuale come sempre bravo !
     
    A studiopci piace questo elemento.
  13. studiopci

    studiopci Membro Storico

    Agente Immobiliare
    inchino.jpg
    Grazie mille....... :risata::risata::risata::risata:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina